Cerca nel blog

domenica 23 dicembre 2012

Nel 2013 arriva il "Googlefonino" lo smartphone di Google

Nel 2013 sarà in commercio "Googlefonino" lo smartphone  di Google

 

Per il 2013 è prevista una forte crescita del mercato degli smartphone e con essa l'ingresso di Google nel campo della comunicazione mobile. Secondo il Wall Street Journal, Google sta lavorando a uno smartphone tutto suo che dovrebbe sbarcare sul mercato il prossimo anno e potrebbe rappresentare una vera rivoluzione. Al prototipo, stanno lavorando gli ingegneri di Motorola, l'azienda comprata sette mesi fa per 12,5 miliardi di dollari da Google.

Un'ottima notizia per Giovanni D'Agata, fondatore dello "Sportello dei Diritti", poichè il colosso sta investendo in una tecnologia che farà qualcosa di diverso rispetto a quella attuale utilizzando materiali innovativi quali ceramica e schermi pieghevoli. Sono un miliardo di persone su sette al mondo che usa uno smartphone.

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 20 dicembre 2012

Melusina Feste, tanti addobbi per feste di compleanno, feste per bambini



Melusina offre un’ampia scelta di oggetti  ed accessori per ogni tipo di festa.
All’interno dello store è possibile scegliere tra centinaia di addobbi per compleanni e decorazioni per feste di ogni genere.
Melusina ha scelto di offrire alla propria clientela articoli di qualità, dal design originale, che, dove indicato, possono essere personalizzati con i dati richiesti dalla cliente.
Cercando di accontentare il gusto di chiunque, Melusina ti propone tantissimi articoli, di cui alcuni periodicamente proposti in promozione, in modo tale che la cliente possa essere soddisfatta, consapevole di avere risparmiato, non dovendo mai rinunciare alla qualità del prodotto.
Desideri una festa di successo? Vuoi vedere le facce stupite e ricevere i complimenti dei tuoi ospiti? Se sceglierai i prodotti per feste di  Melusina, avrai la certezza che la tua festa sarà un grandissimo successo!
Se questo articolo ti ha incuriosito, perché non fai un salto virtuale da Melusina?  Potrai sfogliare le pagine del nostro catalogo online, senza dover rispettare gli orari del punto vendita ed evitando di dover cercare parcheggio, in tutta la comodità di casa tua, che ti consentirà di ragionare tranquillamente sugli acquisti e di scegliere il kit decorativo perfetto per rendere la tua festa indimenticabile!  

Evento AUSED e SAP: “Run better – SAP Enterprise Support”


Il nuovo anno di eventi 2013 si aprirà per Aused con un doppio appuntamento organizzato assieme a SAP Italia a Vimercate (22  gennaio) e a Roma (24 gennaio) che mira ad approfondire il SAP Enterprise Support. Titolo dell’incontro:”RUN BETTER – SAP ENTERPRISE SUPPORT”.

Gli incontri sono studiati in stretta collaborazione tra SAP Italia e lo user group italiano GUPS come momenti di contatto diretto con gli utenti SAP associati Aused per condividere informazioni altrimenti difficilmente reperibili. La presenza di esperti SAP ci aiuterà a cogliere i punti salienti di un’offerta di supporto ampia,  articolata e che garantisce la copertura dell’intero ciclo di vita dell’applicazione grazie all’accesso a strumenti, tecniche, contenuti e best practice di ultima generazione.

Come  sempre negli eventi Aused, gli aspetti teorici saranno corroborati dall’esempio concreto di una testimonianza diretta e l’articolazione in due location consentirà di estendere il bacino di fruizione anche agli associati residenti nell’Italia Centro-meridionale.

L’evento è indirizzato prevalentemente ai Responsabili ICT.

AGENDA dell’incontro – Vimercate (MI) e Roma

13.30 Registrazione e Benvenuto
14.15 Introduzione e Contenuti del SAP Enterprise Support
14.45 Esperienza ARTSANA con SAP Engagement Methodology
15.45 Coffee Break
16.00 Gestione Dati (Data Volume Management – DVM)
16.20 Migliorare i Processi di Business (Business Process Improvement – BPI)
16.40 Gestione dei Test e dei Cambiamenti (Test and Change Management – ALM)
17.00 Tavola Rotonda (Solution Manager 7.1/DVM SAP) Tavola Rotonda (BPI) Tavola Rotonda (ALM/Test and Change Management)
18.00 Domande e risposte tra presenti e relatori sui Temi Trattati
18.45 Light Aperitif

Evento GDL AUSED-GUPS e SAP ITALIA – SAP ENTERPRISE SUPPORT – Gestire meglio il Business e “run better”…

22 Gennaio 2013 – Ore 14:00 presso
SAP: Campus tecnologico – ENERGY PARK – Edificio 03, Via Monza 7/a 20871 Vimercate (MB)

oppure

24 Gennaio 2013 – Ore 14:00 presso
SAP: Edificio Z29, Via Amsterdam, 125 – 00144 Roma (RM)

Per tutte le informazioni su come raggiungere le Sedi degli eventi e ogni altro supporto logistico:  http://www.sap.com/italy/about/recapiti/index.epx.

Per gli associati Aused/GUPS un’occasione da non perdere, in particolare per i Responsabili ICT.
Per informazioni: Segreteria AUSED – Fax. 02-55185875 – e-mail: aused@aused.org – sito: www.aused.org

Oppure tramite link: www.aused.org/index.php?option=com_chronocontact&chronoformname=reg_evento_aused  (scegliendo la data/location preferita tra Vimercate e Roma).

martedì 18 dicembre 2012

PC, vediamo le ultime novità

Sta arrivando la fine dell'anno, che ha sicuramente portato parecchie novità nel mondo di PC e notebook, ma che ha anche visto il mercato dei personal computer subire un leggero calo, il tutto a favore del mercato di smartphone e tablet.

Proprio per via di questo fatto ultimamente si è potuta notare la crescita di una tendenza finora quasi sconosciuta tra gli amanti dei PC, infatti il display touchscreen sta quasi diventando una costante in tutti gli ultimi computer usciti sul mercato, come se smartphone e tablet avessero introdotto una moda da seguire ciecamente.

In un certo senso anche il nuovo sistema operativo della Microsoft è nato con la caratteristica precisa di poter essere sfruttato al massimo con un monitor touchscreen a disposizione, infatti Windows 8 ha un'interfaccia a tiles, che ricorda esattamente quella della sua versione mobile.

La moda del touchscreen ha preso piede soprattutto nel mercato dei PC cosiddetti "all in one", quelli cioè che non hanno uno chassis, ma tutto il loro hardware è nascosto all'interno del monitor stesso. Le migliori case produttrici si sono date battaglia nello sfornare quello più bello ed accattivante.

Dalla Asus alla Samsung, fino ad arrivare alla Sony, il mercato degli ultimi tempi ha visto un impennata nella produzione di questi splendidi dispositivi, che hanno anche un prezzo di acquisto abbastanza alto. Però online è possibile trovare un'offerta per l'ultimissimo Sony Vaio Tap 20 veramente interessante.

Sono stati lanciati sul mercato anche i nuovi notebook ibridi, cioè quelli che possono diventare un tablet all'occorrenza. Una vera rivoluzione, con alcuni modelli che diventano un tablet quando li chiudi, ed altri a cui si può levare la tastiera per rimanere con il solo monitor. Naturalmente anche il prezzo di questi PC è molto alto, anche se ad esempio online si trova il nuovissimo Asus Taichi ad un prezzo assolutamente competitivo.

Con l'arrivo del Natale ci sarà il solito boom di vendite nel campo della tecnologia, ed i vari produttori di PC non vogliono farsi trovare per niente impreparati.

Oscillococcinum & friends, i prodotti omeopatici per i disturbi invernali


4,8 milioni di persone colpite, oltre 32.000 giornate di lavoro perse in un anno. Bastano due semplici dati per capire la portata del fenomeno "influenza e malattie invernali". Arrivano i primi freddi e, puntuale come un orologio, si presenta l'appuntamento con le patologie legate alla brutta stagione. Si tratta di malattie per le quali, date le loro particolari caratteristiche, non esiste una cura specifica, ma che possono essere trattate con una terapia ad hoc a base di prodotti omeopatici. Uno dei medicinali omeopatici più conosciuti a questo proposito (e il più venduto a livello mondiale) è sicuramente l'Oscillococcinum, utile sia in fase preventiva che negli stadi più avanzati, ma in commercio esistono molti altri prodotti studiati per il trattamento mirato di disturbi correlati, quali ad esempio tosse, raffreddore, mal di gola, raucedine. Scopriamo insieme quali sono le diverse patologie legate ai mesi freddi e i medicinali omeopatici più adatti per affrontarle al meglio.

L'influenza, origine e sviluppo

Si tratta di una malattia di natura epidemica, particolarmente contagiosa e in grado di presentarsi in diverse forme di anno in anno. Alle origini della patologia c'è un virus che si trasmette da un soggetto all'altro attraverso le vie respiratorie. L'influenza colpisce in particolare nella stagione invernale, costringendo a letto milioni di italiani da novembre ad aprile. La fase più acuta si concentra generalmente tra fine dicembre e inizio gennaio, con una durata media di 8-9 settimane. Non è possibile curare l'influenza con le terapie antibiotiche, in quanto non si tratta di una malattia di origine batterica ma virale. I prodotti in commercio sono utilizzati generalmente per il trattamento dei principali sintomi, ma non intervengono in modo specifico sulle cause della malattia.

Il problema in cifre:

  • Secondo l'Istituto Superiore della Sanità 4,8 milioni di persone sono state colpite dall'influenza nella stagione 2009 - 2010
  • 32.275.000 giornate di assenza totale dal lavoro causate dall'influenza (fonte Inail)
  • Dal 30 al 40%: è la percentuale di italiani che si ammalano almeno una volta a causa di influenza e infezioni delle vie respiratorie

L'Oscillococcinum e gli altri prodotti omeopatici per il trattamento delle patologie invernali

In caso di influenza, di malattie parainfluenzali e da raffreddamento, i prodotti omeopatici come l'Oscillococcinum possono costituire un prezioso aiuto per la prevenzione e il trattamento dei principali sintomi, favorendo il graduale processo di guarigione. I vantaggi dei prodotti omeopatici sono molteplici e significativi, in quanto possono essere usati anche dai più piccoli e dalle persone che per diverse ragioni devono assumere altri medicinali o che seguono una terapia farmacologica tradizionale, senza il rischio di effetti collaterali degni di nota o particolari controindicazioni.
È possibile ricorrere a diversi tipi di prodotti omeopatici, disponibili in farmacia:
  • I medicinali omeopatici a nome comune: contraddistinti da un nome latino, sono disponibili in diverse diluizioni omeopatiche.
  • Le specialità omeopatiche: sono costituite da un singolo medicinale omeopatico o da associazioni di medicinali omeopatici differenti.
I medicinali omeopatici a nome comune sono più spesso prescritti dal medico in base alle caratteristiche del singolo paziente: la posologia di questi medicinali omeopatici varia a seconda della patologia per cui vengono impiegati. Le specialità omeopatiche hanno invece un preciso campo di applicazione e possono essere prescritte dal medico, consigliate dal farmacista o utilizzate per l'automedicazione.
In caso di influenza e raffreddore è consigliabile l'uso di diversi prodotti omeopatici, ognuno dei quali è utile per manifestazioni specifiche.

Per l'influenza:
  • L'assunzione di Oscillococcinum, con una posologia ad hoc a seconda dei sintomi, ad esempio si rivela di grande aiuto in fase preventiva, alla comparsa dei primi sintomi dell'influenza e negli stadi più avanzati delle patologie influenzali.

Per il raffreddore:
  • I granuli omeopatici Nux vomica 9 CH sono utili in fase di esordio, mentre in caso di ostruzione nasale tipica delle fasi più acute molti farmacisti e medici consigliano l'assunzione combinata di Allium cepa 9 CH, Kalium muriaticum 9 CH e Kalium bichromicum 9 CH.
  • I granuli di Pulsatilla 9 CH possono essere particolarmente utili in fase di risoluzione.
Per la tosse:
  • In caso di tosse secca in farmacia si possono trovare i granuli omeopatici Bryonia 9 CH e Spongia tosta 9 CH, e Drosera 9 CH in caso di crisi notturne.
  • Per la tosse grassa sono utili Ipeca 9 CH e Antimonium tartaricum 9 CH.
  • Sia per la tosse secca che la tosse grassa possono inoltre essere assunti gli sciroppi omeopatici come Stodal, che contengono una selezione di medicinali omeopatici utili per il trattamento dell'irritazione delle prime vie aeree. Tra i vantaggi di questi prodotti, la pressoché totale assenza di effetti collaterali noti, uniti al fatto di non contenere sostanze ad azione sedativa, il che li rende particolarmente adatti anche ai più piccoli.
Per la sinusite:
  • Se non sono presenti secrezioni nasali uno dei medicinali omeopatici maggiormente consigliati è Sticta polmonaria 9 CH, mentre in caso di secrezioni moderate alcuni medici e farmacisti consigliano Kalium iodatum 9 CH.
  • In caso di sinusite con secrezioni purulente esistono due medicinali omeopatici specifici quali Kalium bichromicum e Mezereum 5 CH.

Per il mal di gola e la raucedine:
  • Belladonna 9 CH è un medicinale omeopatico da assumere in caso di faringite acuta con bruciore e dolore diffuso alla gola e febbre.
  • Se il mal di gola compare associato alla tonsillite è spesso consigliata l'assunzione di Mercurius solubilis 9 CH e Phytolacca decandra 9 CH.
  • In caso di faringite acuta può essere utile un prodotto omeopatico come Homéogène, medicinale contenente alcune sostanze attive tradizionalmente usate dalla farmacologia omeopatica per il trattamento dei sintomi del mal di gola.
  • Per il trattamento dei disturbi legati alla raucedine, a fianco di granuli omeopatici come Aconitum napellus CH e Arum triphyllum 9 CH viene spesso consigliata l'assunzione di Homeox, specialità omeopatica la cui formulazione si caratterizza per la presenza di sostanze attive utilizzate dalla farmacologia omeopatica ed è specificatamente studiata per il trattamento sintomatico della laringite acuta.

Qualche utile consiglio...

Durante il periodo di maggiore incidenza e diffusione delle patologie legate alla stagione fredda, a fianco dei trattamenti preventivi è opportuno ricorrere ad alcuni semplici accorgimenti utili a diminuire le possibilità di contagio:
  • Lavarsi le mani di frequente
  • In assenza di acqua, utilizzare gel igienizzanti per detergere le mani
  • Coprirsi la bocca ad ogni colpo di tosse o starnuto
  • Seguire un regolare programma di attività fisica e abbinarlo ad un regime alimentare equilibrato
  • Aumentare il consumo di liquidi
  • Consumare alimenti probiotici, in modo da favorire l'equilibrio della flora batterica intestinale.
Bisogna infine ricordare che un modo utile per prevenire l'influenza, a fianco del trattamento preventivo con prodotti omeopatici come Oscillococcinum e similari, è ricorrere per tempo all'apposito vaccino, disponibile in farmacia. Tuttavia il vaccino protegge esclusivamente dal virus specifico di quel dato anno, e non da tutti gli altri organismi responsabili delle sindromi parainfluenzali e delle malattie da raffreddamento.

martedì 11 dicembre 2012

Minimegaprint stampa digitale online promuove le sue proposte di Natale


Le proposte di Natale per la stampa online di Minimegaprint  sono arrivate. Alberi in Reboard ecologico, colorati e in vari modelli e pvc calpestabile con grafica natalizia.


Sul sito è possibile trovare una vasta gamma di Alberi di Natale in Reboard materiale ecologico in cartone riciclabile, leggero e resistente, facile da assemblare e spostare per allestire negozi, vetrine, fiere o da regalare come gadget.

Alberi di Natale in Reboard

Alberi di Natale in Reboard - Minimegaprint

Tanti i modelli proposti da terra e da scrivania. Si passa da una linea classica con l'albero di Natale Classic di 1.50 metri di altezza ad una linea più moderna con l'albero in Reboard Modern di uguali dimensioni ma dotato di fori per agganciare palline natalizie, decorazioni o biglietti di auguri. A questi modelli si aggiungono l'albero di Natale Medium di media altezza, 1 metro per la precisione, che può essere utilizzato come arredo di una scrivania o da terra, e l'albero Desk da scrivania alto 34cm ideale da regalare.

Tutti gli alberi di Minimegaprint sono ordinabili in vari modelli colorati: rosso, blu, verde, bianco o con una fantasia colorata già impostata, al cliente non è richiesto di caricare alcun file di stampa, basterà solo scegliere il modello desiderato per avere degli ornamenti natalizi ecologici ed originali.

Segnaletica di Natale in pvc Calpestabile

Segnaletica di Natale in pvc Calpestabile
Ma le sorprese di Minimegaprint non finiscono: è stata infatti proposta online in esclusiva la segnaletica di Natale in pvc Calpestabile con grafica impostata, una soluzione innovativa per segnalare la presenza di negozi o stand espositivi augurando al contempo buone feste ai propri clienti.

Tutto è stato pensato per creare un vero e proprio kit di Natale, la serigrafia proposta da Minimegaprint sul piccolo formato permetterà ai clienti di creare esclusivi e preziosi biglietti di auguri, corredandoli da coloratissimi alberi in Reboard e dalla segnaletica di Natale, la stampa di questo Natale acquisterà così un valore unico.

Fonte Articolo LA STAMPA DI NATALE È ONLINE SU MINIMEGAPRINT



Interlem GP Omega a supporto di IMMAGINE SRL

Grazie alle soluzione software Arianna Printing risolte tutte le criticità di gestione del flusso di lavoro

Andrea_PiconeIl gruppo INTERLEM S.p.A. (www.interlem.it), realtà italiana leader nell’innovazione tecnologica e nella consulenza direzionale presieduta da Massimiliano Riva, ha portato a termine un recente progetto nel settore della stampa digitale di grande formato, grazie alla propria business unit Interlem GP Omega.

“Mediante la nostra soluzione Arianna Printing ha illustrato Andrea Picone (nella foto), Managing Partner e Fondatore di Interlem Gp Omega – il nostro cliente IMMAGINE SRL, importante realtà nel settore della stampa digitale di grande formato, è oggi in condizione di gestire l’intero flusso di lavoro grazie all’adozione della nostra soluzione verticalizzata”.

Tramite la soluzione Arianna Printing, IMMAGINE SRL è in grado di risolvere tutte le criticità tipiche del mercato della stampa digitale e – se deciderà in tal senso – potrà anche sfruttare le possibilità già presenti in Arianna Printing che permettono di integrare le funzionalità di eCommerce e di Business Intelligence.

“Con l’implementazione di Arianna Printing ha sottolineato Gianni Marini, Presidente di IMMAGINE SRL – ciè  possibile gestire tutte le informazioni che riceviamo dai nostri clienti direttamente dal preventivo, evitando così ricicli di inserimento dati ed errori nei vari passaggi. Precedentemente, invece, le commesse venivano gestite manualmente. Inoltre, tramite il sistema di avanzamento di produzione siamo ora in grado di gestire anche gli allarmi e le variazioni agli ordini in tempo reale, riducendo ulteriormente gli errori di produzione.”

Arianna Printing, è un gestionale “completo” per le Aziende Grafiche (stampa digitale di piccolo e grande formato, serigrafia, offset, etichette), tramite il quale si può gestire interamente il ciclo di vita di un prodotto, dalle richieste di preventivo alla contabilità, riuscendo a ridurre le problematiche delle aziende di questo settore così variegato e complesso.

Noitel Italia presenta Noitel Mobile, l’offerta mobile per veri fuoriclasse


Noitel Italia lancia Noitel Mobile ed entra come nuovo MVNO nel settore della telefonia mobile, completando la propria offerta di servizi TLC per imprese e privati.

 

Roma, 11/12/12 - In attesa della conferenza stampa e del lancio al pubblico del nuovo portale www.noitelmobile.it previsto tra Natale e inizio Gennaio, Noitel Italia, azienda di telecomunicazioni 100% italiana fondata da Andrea Perocchi e già da tempo presente sul mercato, annuncia oggi ufficialmente l'ingresso nel settore mobile come nuovo MVNO (Mobile Virtual Network Operator), completando così la sua offerta di servizi TLC per aziende e privati.

Il servizio di telefonia mobile denominato "Noitel Mobile" utilizza la rete UMTS 3 Italia con roaming su TIM; inoltre gestisce servizi dati e intrattenimento, tramite Cloud di peso internazionale.

Le SIM Noitel Mobile sono di ultima generazione, abilitate al 4G LTE e prevedono traffico mobile ricaricabile ed abbonamento, con tariffazione a secondi effettivi, senza scatto alla risposta; è inoltre prevista l'offerta "Flat voce" e "Internet Pack" per i grandi navigatori.

A breve verranno annunciate le offerte commerciali esclusive, in "Limited Edition", che saranno facilmente confrontabili con quelle degli altri operatori perché trasparenti, semplici ed interessanti. Il metodo di pagamento Noitel è sicuro e veloce, basato su servizi di carta di credito, Paypal e Up Mobile di Banca Sella. 
Noitel Mobile promette ai propri Clienti servizi, stile e originalità, perché possano sentirsi solo con Noitel Mobile dei veri "fuoriclasse".

Per anticipazioni ed informazioni è possibile visitare il sito www.noitelmobile.it

lunedì 10 dicembre 2012

ANSYS è il motore di quattro dei sei migliori Team di F1 tra cui Red Bull Racing, campione del mondo per ben tre volte consecutive



ANSYS è il motore di quattro dei sei migliori Team di F1 tra cui Red Bull Racing, campione del mondo per ben tre volte consecutive

 

Le conoscenze acquisite grazie alle simulazioni High-Fidelity di ANSYS si traducono in vittorie in pista

 

Milano, 10 dicembre 2012 – Alla chiusura della stagione 2012 di Formula 1, ANSYS (Nasdaq: ANSS) festeggia insieme ai team. Dal 2007 la simulazione ANSYS rappresenta la forza che sta dietro ad ogni vincitore del Campionato Costruttori, e quest'anno non fa eccezione. Quattro dei sei migliori team del 2012 infatti - tra cui il campione di quest'anno, Red Bull Racing - sono supportati da ANSYS. La recente vittoria Costruttori è la terza consecutiva per Red Bull Racing, che si aggiudica di diritto il titolo di terza squadra nella storia a raggiungere questo obiettivo.



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 6 dicembre 2012

Interoute lancia Next Generation Firewall a ulteriore tutela delle imprese

Interoute ha lanciato sul mercato Next Generation Firewall, la prima piattaforma che fornisce una visione completa e in tempo reale di tutte le attività, con funzionalità avanzate di reporting. Posizionato all'interno del cloud di Interoute, il servizio consente alle imprese di vedere esattamente ciò che sta accadendo nel loro firewall a protezione della rete in ogni momento, come se il servizio fosse in loco. Lo stesso si integra con pari livelli di trasparenza disponibili in tutti i servizi di sicurezza gestita offerti da Interoute.

Stimando che i danni causati dal cybercrime  in media costano alle imprese circa 2.6 milioni di euro all'anno, il nuovo servizio di Interoute offre alle aziende europee il controllo dei firewall che proteggono il loro confine di rete, supportandole nel rimanere un passo avanti rispetto alle minacce Internet che mettono in pericolo la loro attività.

Accedendo ad una piattaforma di gestione centralizzata, le aziende europee possono ora monitorare meglio e analizzare le loro prestazioni in termini di sicurezza in tempo reale, a partire dalla supervisione dell’accesso al web per individuare tentativi di hackeraggio, e contribuendo ad assicurare la compliance  del business. Rapporti immediati possono essere generati e inviati via email direttamente a chi  ha bisogno di questo servizio avanzato, mentre gli utenti possono anche pianificare la reportistica in maniera regolare e automatica senza la necessità di interventi manuali.

Questa nuova offerta aumenta il portfolio dei servizi di sicurezza gestita, che è costruito "from the ground to the cloud", come recita l'efficace claim di Interoute, con specifica allusione a come la società si è evoluta negli anni, dall’estensione della propria rete in fibra, ai servizi di hosting e data center. In generale, i clienti di Interoute e tutte le società interessate hanno oggi una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere per la mitigazione delle minacce informatiche che comprendono servizi quali: Distributed Denial of Service (DDoS) Mitigation Service, Network Intrusion Prevention Service and Content Filtering for Email and Web.

Jeff Finch, Security Services Product Manager di Interoute, afferma: "Oggi è più importante che mai esaminare le applicazioni web e proteggere le imprese a tutti i livelli della rete. Gli attacchi informatici sono sempre più sofisticati e i vettori di attacco sono realizzati per colpire e trarre vantaggio dal business degli utenti. I servizi di sicurezza gestita di Interoute sono progettati per le imprese che hanno bisogno di vedere esattamente ciò che sta accadendo sul firewall aziendale, invece di dover attendere una relazione dal loro provider una volta che il danno è già fatto. Per le aziende non è possibile prendere decisioni corrette sullo stato della propria sicurezza senza avere una completa visibilità sulle difese messe in campo. La nostra strategia va incontro alla necessità delle imprese di avere la visibilità totale dei suoi dispositivi di sicurezza".

Interoute Next Generation Firewall è ora disponibile per le imprese di tutta Europa. Interoute offre un supporto per l'implementazione e la gestione del servizio, assicurando che le esigenze di business dei singoli siano soddisfatte senza alcuna interruzione durante lo svolgimento delle attività quotidiane.
 

mercoledì 5 dicembre 2012

Otto IT Manager su dieci sicuri dei vantaggi dell’Unified Communication nella Cloud


Una ricerca effettuata sugli IT Manager rivela la crescente domanda di telefonia e di comunicazioni unificate in ambito Cloud-based

Secondo un sondaggio commissionato da Mitel (NASDAQ: MITL; TSX: MNW), fornitore leader di soluzioni software per le comunicazioni unificate, i responsabili IT stanno diventando sempre più consapevoli dei vantaggi del passaggio della telefonia mobile e delle Unified Communication (UC) verso la Cloud.

La ricerca in questione, condotta con oltre 650 tra gli IT Manager di ogni nazione che hanno partecipato al VMworld 2012 di Barcellona, rivela che l’80% di essi è d’accordo nell’affermare che le aziende potrebbero beneficiare della telefonia e delle UC “nella nuvola”, rispetto al 68% rilevato al VMworld 2011.

Come dimostrano le cifre del survey, per il 55% degli intervistati le ragioni più importanti per gli IT manager, che li spingono a prendere in considerazione la telefonia e le Unified Communication di tipo cloud-based, risiedono nei modelli di costo prevedibili e nel guadagno di flessibilità. Segue, al 42%, il tema della semplicità di gestione. Solo il 4% degli intervistati ha dichiarato invece che non sta prendendo in considerazione un approccio basato sulla cloud.

“I dati sono molto incoraggianti anche se analizzati solo per le risposte ottenute dai partecipanti italiani – afferma Cesare Bracchi, Country Manager di Mitel Italia. – Basti pensare che per l’89% degli IT manager italiani intervistati, il futuro della telefonia e dell’UC risiede nella Cloud e l’82% di essi ritiene che questo beneficio sarebbe già ottenibile all’interno delle loro organizzazioni. E’ emerso anche come per l’88% dei responsabili IT il lavoro odierno si basi su una pluralità di  ambienti diversi, oltre al tradizionale ufficio. Un ultimo dato interessante a livello nazionale che vorrei segnalare riguarda il tema della virtualizzazione desktop: ebbene l’87% dei nostri IT manager la stanno prendendo in considerazione e il 58% di questi lo sta facendo anche dal punto di vista del deployment di soluzioni telefoniche o di Unified Communication”.
La ricerca rivela inoltre una crescita delle attività lavorative flessibili all’interno delle organizzazioni che hanno una presenza in tutto il mondo, con una maggioranza dell’88% dei responsabili IT di tutto il mondo che afferma di dover gestire diversi ambienti di lavoro, tra cui il lavoro da casa, nonché uffici in location diverse tra loro e lavoratori mobili. Tuttavia, sembra che vi sia un divario tra i tipi di applicazioni che sono accessibili ai dipendenti nei vari luoghi di lavoro: mentre il 75% dei responsabili IT offre l’accesso alle applicazioni aziendali, questo valore scende al 42% per le applicazioni di Unified Communication e al 39% per la telefonia.

Bas Baars, European Marketing Manager di Mitel, ha così commentato: “Il lavoro sta diventando una attività e non una location, ma la nostra indagine rivela una certa incoerenza tra l’accesso alle applicazioni aziendali da qualsiasi luogo, rispetto ad accedere alle applicazioni di telefonia o di Unified Communication. I responsabili IT stanno chiaramente iniziando a riconoscere i benefici di risparmio e la flessibilità che un approccio Cloud-based è in grado di offrire alla comunicazione. Portando le applicazioni di UC al desktop virtuale, attraverso la nostra partnership con VMware, siamo in grado di aiutare le aziende a colmare questo divario e consentire ai dipendenti di scegliere nuove modalità di lavoro.”

Notizie, Frequenze e immagini dal digitale terrestre e dal satellite



Dopo lo switch off dello scorso 4 luglio che ha definitivamente chiuso il passaggio dalla televisione analogica a quella digitale terrestre, diventa ogni giorno sempre più arduo orientarsi sull’incredibile numero di canali che nascono, e a volte scompaiono dall’etere. Su teleradioe è possibile consultare l’elenco completo e aggiornato di tutti i multiplex che operano a livello nazionale con relativa istantanea. Inoltre sul sito sono presenti sezioni speciali dedicate al satellite, in particolare a informazioni sui canali visibili sulla piattaforma di Sky e su quella più recente di TivùSat, anche in quest’ultimo caso corredate di immagini. Tele radio e molto altro sui mass media in Italia.

martedì 4 dicembre 2012

Mitel: risultati finanziari Q2 FY2013

Superate le attese in tutte le metriche!

PrintOttawa – 4 dicembre 2012 Mitel (Nasdaq:MITL) (TSX:MNW), fornitore leader mondiale di soluzioni per l’Unified Communications and Collaboration (UCC) sia Cloud che on-premises, ha annunciato i risultati finanziari per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2013, terminato il 31 ottobre 2012. Tutti i risultati finanziari sono espressi in dollari americani.

“Nonostante il difficile contesto macroeconomico, nel secondo trimestre abbiamo superato le nostre attese in tutte le metriche, ha sottolineato Richard McBee, CEO di Mitel. “Abbiamo inoltre ottenuto una solida crescita del 5% sul fatturato nella nostra attività legata ai continui miglioramenti del nostro canale focalizzato sul modello di vendita indiretta e sulla comprovata leadership di prodotto mirata alle offerte di virtualizzazione e cloud.”

Highlight dei risultati finanziari Fiscal Second Quarter 2013

- L’EBITDA, rettificato dalle continue operation del secondo trimestre fiscale 2013, è passato a 24,1 milioni di dollari (16,6%), rispetto ai 21,4 milioni di dollari (13,8%) dello stesso periodo dell’anno precedente.

- L’utile netto non-GAAP per il secondo trimestre fiscale 2013 è passato da 14,2, milioni di dollari (0,25 dollari per azione) a 12,6 milioni di dollari (0,23 dollari per azione) dello stesso periodo dell’anno precedente.

- Le entrate derivanti dalle attività per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2013 sono state 145,5 milioni dollari, rispetto ai 154,6 milioni dollari per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2012.

- Le disponibilità liquide ed equivalenti, a partire dal 31 ottobre 2012, sono state pari a 87,4 milioni di dollari.

- I flussi di cassa operativi del secondo trimestre dell’anno fiscale 2013 sono stati pari a 16,7 milioni di dollari.

- Nel mese di agosto 2012, in risposta alle preoccupazioni macroeconomiche, abbiamo implementato un piano di ristrutturazione. Relativamente a tali azioni abbiamo registrato una spesa di 9,3 milioni di euro nel secondo trimestre fiscale 2013.

“Siamo soddisfatti dei risultati operativi di questo trimestre, che è stato guidato da una solida esecuzione del nostro modello di business e dalla nostra abilità  di migliorare i nostri margini lordi e gestire in modo proattivo la nostra struttura dei costi, nonostante il complesso quadro macroeconomico, “ha affermato Steve Spooner, Chief Financial Officer di Mitel. “Mentre continuiamo a rimanere cauti nelle previsioni, i risultati di questo trimestre rafforzano la nostra fiducia nel nostro modello di business.”

Business Highlights
  • Crescita della base clienti Mitel  di oltre il 100%, anno su anno, relativa alle soluzioni Cloud:  inclusi i clienti Service Provider abilitati dalle soluzioni Cloud di Mitel, clienti che hanno utilizzato soluzioni Mitel per il cloud privato, e clienti finali che hanno sfruttato il Mitel AnyWare.
  • Diversi miglioramenti alle offerte Cloud di Mitel mediante il Mitel AnyWare Cloud Communications Service con avanzate funzionalità di contact center, integrazione CRM multi-vendor e telepresenza e video collaborazione cloud-based.
  • Continuo rafforzamento dello sviluppo strategico del canale indiretto Mitel, tra cui un nuovo accordo di distribuzione con Tech Data Corporation, uno dei più grandi distributori al mondo di prodotti tecnologici, che va a rafforzare ulteriormente la posizione di Mitel negli Stati Uniti.
Business Outlook

Relativamente ai i risultati finanziari del terzo trimestre dell’anno fiscale 2013, che terminerà il prossimo 31 gennaio, Mitel ha stabilito che il revenue delle attività dovrebbe aggirarsi tra i 141 e 146 milioni di dollari.

lunedì 3 dicembre 2012

Interlem al workshop eCommerce “Progetto AiM”

La business unit di Interlem S.p.A. – Interlem Digital Business – partecipa il 5 dicembre al “Workshop eCommerce” di Firenze 
 
Massimiliano_RivaINTERLEM S.p.A. (www.interlem.it) parteciperà il prossimo 5 dicembre con un proprio intervento a cura della business unit Interlem Digital Business, al Workshop eCommerce del Progetto AiM – Artigiani In Movimento.
L’incontro si svolgerà, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso Villa Fabbricotti (via Vittorio Emanuele II, 64 – zona Montughi), grazie alla collaborazione di Confartigianato Imprese Toscana e del CNA Toscana (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa). Per Interlem Digital Business parlerà il suo amministratore Massimiliano Riva, già presidente del gruppo Interlem S.p.A.
Si stima che nel 2012 le vendite on-line di moda in Italia abbiano superato un miliardo di euro, con crescite a due cifre sull’anno precedente.
“La presenza sui canali dell’eCommerce non si improvvisa illustra Massimiliano Riva di Interlem S.p.A. – e può essere particolarmente difficile sia per le piccole imprese che in generale per le imprese che non hanno un marchio forte e riconosciuto. Noi, in Interlem Digital Business, come provider di servizi e soluzioni eCommerce end-to-end ci occupiamo dell’intero processo che parte dalla  gestione dei cataloghi e dei listini, passando per la gestione delle transazioni con sistemi di pagamento elettronico e tradizionale, fino alla spedizione e consegna a domicilio del beni acquistati. In questi mesi abbiamo acquisito diversi clienti e stiamo per lanciare le vendite online dei clienti del settore arredamento e beni di lusso. I prodotti saranno acquistabili sia sul sito di eCommerce www.hallofbrands.com che su altri Store specifici che verranno lanciati nelle prossime settimane”.
L’obiettivo principale dell’incontro è informare le imprese toscane del settore moda riguardo alle caratteristiche e alle diverse formule con cui è possibile essere presenti nell’eCommerce, sulle pratiche commerciali, sulle richieste degli operatori alle imprese e sui costi dello sviluppo di una presenza nell’eCommerce.

All’incontro parteciperanno:
- Marco Ricchetti, presidente Hermes Lab (moderatore)
- Massimiliano Riva, Presidente, Interlem Digital Business, fornitore di soluzioni eCommerce con la piattaforma HallOfBrands
- Giorgio Gazzaniga, Head of Sourcing, Amazon BuyVip Club eCommerce online specializzato nei prodotti moda;
- Francesco Bottigliero, CEO, e-Pitti, piattaforma fieristica e showroom online;
“Durante l’incontro conclude Riva – verrà riservato ampio spazio alla discussione e noi relatori ci renderemo disponibili per rispondere a domande, chiarire dubbi, fornire informazioni aggiuntive e prendere contatti con le imprese interessate ad un approfondimento. E’ un momento d’incontro che riteniamo davvero utile e sarà un piacere incontrare la piccola impresa in questo contesto”.
Si ricorda che il workshop, nell’ambito del Progetto AiM-Artigiani in Movimento, Toscana Promozione, in collaborazione con CNA e Confartigianato, nasce proprio per discutere con le piccole imprese della moda Toscana delle opportunità offerte dal canale eCommerce.

mercoledì 28 novembre 2012

Cloud Collaboration con Nexin


Tra le Nexin Apps anche una piattaforma di Collaboration che aiuta a migliorare la produttività aziendale 

NEXIN (www.nexin.it), presente sul territorio con Partner selezionati a copertura del mercato nazionale delle PMI attraverso un sistema integrato di servizi ICT caratterizzati dai più elevati standard qualitativi in ambito Cloud, propone la soluzione ideale per la Cloud Collaboration.
Cloud Collaboration – illustra Simone Angeli, amministratore delegato di NEXIN – nasce principalmente per venire incontro alle esigenze del cliente della PMI e per migliorare la produttività aziendale. Collaborare con colleghi, fornitori e clienti in modo semplice ed efficace per migliorare il Business è ora possibile attraverso non soltanto un semplice strumento, ma grazie a un metodo di lavoro che cresce con e per l’Azienda”.
Cloud Collaboration è la soluzione Nexin per le Aziende che necessitano della Mail come strumento di lavoro avanzato e desiderano al contempo garanzie di qualità del servizio e alta disponibilità di risorse, senza i costi di un’infrastruttura dedicata.
Cloud Collaboration comprende tutte le caratteristiche più evolute che oggi deve possedere un servizio di collaboration quali lo spazio di archiviazione per i messaggi quasi illimitato, la sicurezza di un servizio antivirus e antispam avanzato, la possibilità di sincronizzare i propri dispositivi mobili con la casella di posta, la semplicità di utilizzo degli strumenti di collaboration (calendario – contatti – task – note) e anche il backup automatico della posta.
La soluzione prevede tool per la migrazione da Mail, Hotmail, Yahoo!, Windows Live e qualsiasi server IMAP, oltre a offrire una piena compatibilità con iPhone, Palm, Android, BlackBerry, Outlook, Windows Mobile, Thunderbird.
Cloud Collaboration mette a disposizione dell’amministratore del dominio i seguenti strumenti:
  • Amministrazione in autonomia del proprio dominio di collaboration via pannello web, impostando quali servizi mettere a disposizione degli utenti e con che limiti/impostazioni.
  • Accesso a un potente strumento di statistica per analizzare utilizzo, errori e segnalazioni in ambito network, occupazione disco con la possibilità di creare report customizzati.
  • Antivirus e Antispam, con gestione autonoma del peso da assegnare ai piu comuni strumenti di protezione del proprio dominio di posta elettronica.
  • Gestione di mailing list intese sia come elenco degli utenti autorizzati a scrivere/ricevere i messaggi sia nel dettaglio granulare delle modalità e limiti di invio email.
  • Servizio di migrazione di una singola casella o di un intero dominio dal precedente mail server come GMail, Yahoo!, Hotmail / Windows Live, Exchange ed altri mail server come Merak, Imail e MailEnable.
  • La nuova interfaccia web della Cloud Collaboration è stata inoltre ridisegnata per essere facilmente fruibile anche dai dispositivi mobili di ultima generazione come i tablet.
“La nostra soluzione di Cloud Collaboration – sottolinea Angeli – sfrutta i più moderni sistemi antivirus e antispam basati sulla reputation pro-attiva delle minacce. Questo garantisce il blocco del 97% delle potenziali mail indesiderate in ingresso. Il Partner può in ogni momento decidere autonomamente di variare i parametri dei filtri anti-spam per ogni dominio, potendo così raggiungere un elevato grado di personalizzazione. Opzionalmente è inoltre possibile attivare la funzionalità di backup, su un dominio o sulle singole caselle di posta, della posta in ingresso oppure della posta in uscita o di entrambe”.
Il servizio offre molteplici funzionalità-utente quali il supporto in 12 diverse lingue (compresi italiano, inglese e francese), la gestione della propria rubrica personale e calendario/note/attività e condivisione degli stessi, il supporto protocolli SMTP, POP3, IMAP4, SyncML e Activesync per l’accesso client e la condivisione dei propri dati di collaborazione quali calendari, note, contatti e attività dall’accesso web specificando i singoli utenti o gruppi, dichiarando puntualmente i diritti di accesso (lettura, lettura e scrittura, solo stato). Inoltre Cloud Collaboration permette la sincronizzazione con MS Outlook (in modo nativo dalle versioni 2010 per Windows e 2011 per Mac), Apple Mail e Thunderbird (disponibile tramite plugin di terze parti), la sincronizzazione con Windows Mobile (in modo nativo) e Blackberry, iPhone (disponibili tramite software di terze parti) e un servizio di download continuo delle proprie email presenti su altre caselle (fetchmail).
Per maggiori informazioni sulla soluzione Cloud Collaboration visitare il sito www.nexin.it

martedì 27 novembre 2012

Evento AUSED: “La sfida della complessità”


La BI oggi può aiutarci a esplorare la complessità, quella dei sistemi informativi e non solo, imparando ove possibile a governarla.

Il prossimo 18 dicembre, dalle ore 13,45 presso lo Star Hotel Ritz di via Spallanzani 40 a Milano, l’osservatorio BI  di AUSED propone l’evento gratuito a calendario  “La sfida della complessità”.

Nel mondo di oggi, soggetto a cambiamenti talmente imprevedibili da essere descritti come turbolenti, la parola COMPLESSITA’ viene citata molto frequentemente in relazione al mercato, ai canali distributivi, ai clienti, ai prodotti, alla finanza, ai processi, ai sistemi informativi e così via. Esiste inoltre una percezione molto netta che queste complessità siano velocemente aumentate negli ultimi anni e che, spesso, siano all’origine di fragilità e inefficienze degli attuali sistemi economici.

Per ciascuna di queste aree vi è la consapevolezza che esistono fattori (complexity drivers) che la determinano: in relazione al loro valore dimensionale, alla loro interdipendenza e all’incertezza di fondo che spesso caratterizza il contesto in cui si opera.

Nel caso dei sistemi informativi, da cosa dipende la complessità? Dal grado di informatizzazione dei processi o dalla numerosità delle componenti tecnologiche? C’è qualche relazione tra la sua complessità, il livello di spesa in ICT e la complessità del contesto di business?
La BI oggi può aiutarci ad esplorare la complessità, quella dei sistemi informativi e non solo, imparando ove possibile a governarla.

Occorre però dotarsi di conoscenze e concetti propri della teoria della complessità, di un approccio sistemico/olistico e di metodologie e strumenti adeguati.
E’ dunque all’incrocio tra complessità, business, ICT e BI che AUSED dedica questo evento 2012 del suo Osservatorio sulla BI.


A G E N D A
13.45 Registrazione partecipanti
14.00 Apertura dei lavori
14.15 La sfida della complessità. Gianluca Bocchi, Università di Bergamo, Direttore Ce.R.Co (Centro di ricerca sulla complessità)
14.45 La complessità dei sistemi informativi. Paolo Pasini, Direttore dell’Osservatorio Business Intelligence di SDA Bocconi
15.15 Approcci quantitativi alla complessità. Jacek Marczyk, Ontonix, Presidente e Fondatore.
15:45 Coffee Break
16.00 Esperienze sul campo
. Banca Popolare di Sondrio (Milo Gusmeroli, Vice DG e CIO, BPS)
· Risultati della ricerca 2012 di AUSED sulla complessità dei sistemi informativi (Guido Répaci, AUSED, Responsabile Osservatorio Business Intelligence)
17:00 Tavola rotonda tra i relatori e:
· Alessandro Musumeci (CIO, Ferrovie dello Stato)
· Andrea Pifferi (CIO, Italcementi)
18:00 Chiusura lavori

Per maggiori informazioni e adesioni: Segreteria Aused tel. 02-5464747 – e-mail: aused@aused.org. Oppure tramite link: www.aused.org/index.php?option=com_chronocontact&chronoformname=reg_evento_aused

domenica 25 novembre 2012

DVDVideoSoft aggiorna Free Studio

La versione aggiornata di Free Studio da DVDVideoSoft: Release 5.7.7

DVDVideoSoft.com ha pubblicato la versione aggiornata di Free Studio 5.7.
7. Questa versione stabile contiene le correzioni importanti nei programmi per scaricare da YouTube e un nuovo programma
Free HTML5 Video Player and Converter.

DVDVideSoft presenta una nuova versione di Free Studio 5.7.
7 che include un pacchetto delle 48 applicazioni gratuite per
gestire le diverse esigenze multimediali.

Le più importanti correzioni sono relative al software di download da YouTube. A causa dei cambiamenti significativi su YouTube i programmi hanno avuto i problemi. La società ha effettuato un lavoro incredibile per tenere conto di tutte le modifiche, nonché delle specificità regionali per risolvere i problemi specifici di paese. La funzionalità dei programmi con i server proxy anche è stata migliorata.

Inoltre ora i programmi supportano la conversione per iPhone 5. Free YouTube to iPhone Converter e Free Video to iPhone Converter possedono dei set di impostazioni appositamente configurati. Anche una caratteristica aggiuntiva è che i programmi consentono agli utenti di scaricare i video di qualità 4K.

Free HTML5 Video Player and Converter è stato quarantottesima applicazione aggiunta al pacchetto Free Studio. Questo programma converte qualsiasi video nei formati *.mp4 and *.ogv che sono compatibili con HTML5 e che possono essere riprodotti nei tutti browser moderni.

L'ingegnere della società
Elijah Borek commenta: "Questa versione stabile è in grado di soddisfare i più esigenti utenti. Abbiamo introdotto le importanti correzioni nei programmi per YouTube per eliminare i problemi di download, e le correzioni di download dei playlist personali: Video caricati, Storia, Guarda più tardi, ecc. Inoltre l'esportazione dei file scaricati in iTunes è stata notevolmente accelerata".

Adesso la società sta lavorando su una nuova interfaccia per i downloader YouTube che verrà rilasciata tra poco. La funzionalità e la semplicità avranno la più alta priorità nel processo di sviluppo.



Informazioni sulla società
DVDVideoSoft
è uno sviluppatore indipendente di software multimediali per l'elaborazione di file video, audio ed immagini. La società è stata fondata alla fine del 2006 come un'affiliata per la distribuzione di programmi a pagamento. Ad oggi, DVDVideoSoft offre oltre 48 applicazioni gratuite diverse, che girano su XP, Vista, Windows 7. Punto di forza dell'azienda sono le dettagliate guide "passo-a‐passo" che propone per gestire le diverse esigenze multimediali con l'aiuto dei propri programmi e, se necessario, fornisce gratuitamente un supporto completo in inglese, tedesco, francese, spagnolo, italiano, russo, cinese e giapponese. Il numero di utenti che ogni giorno si collegano al sito www.dvdvideosoft.com è in costante crescita tanto da raggiungere attualmente le 400 mila visite.


Contatti:
Aline Terny
aline.terny@dvdvideosoft.com


giovedì 22 novembre 2012

L'omeopatia, un valido aiuto in "rosa"


I medicinali omeopatici (come i prodotti Boiron e affini), possono rivelarsi preziosi alleati nel trattamento di molti disturbi ginecologici e riscontrano un crescente apprezzamento da parte delle donne italiane, come evidenziato da una ricerca ad hoc
L'omeopatia si conferma sempre di più "amica delle donne". Parlano i numeri di una ricerca a tema, che mostra quanto il pubblico femminile ricorra ai prodotti omeopatici per affrontare piccoli e grandi disturbi di ambito ginecologico. Le italiane si affidano frequentemente al farmacista di fiducia e al medico per avere consigli e indicazioni sui medicinali e i trattamenti più adeguati alle proprie esigenze, e l'omeopatia è oggi una scelta che sembra convincere un numero crescente di pazienti. Una tendenza che si esplica nel ricorso ai prodotti studiati e commercializzati dalle più importanti aziende del settore, come ad esempio Boiron, azienda francese riconosciuta quale leader mondiale nel campo dei medicinali omeopatici.

I risultati della ricerca

La scorsa primavera sono stati resi noti i dati di un'indagine sul tema pubblico femminile e omeopatia, condotta da un noto istituto di ricerca per conto di Omeoimprese, l'associazione che raggruppa le principali imprese del settore.
Dallo studio "Italiani e omeopatia: stato dell'arte, propensioni e modelli comportamentali" emerge che 1 italiano su 6 ha utilizzato medicinali omeopatici nell'ultimo anno e che l'82,5% della popolazione dichiara di conoscere l'omeopatia. Una percentuale significativa che corrisponde a quasi 7 milioni di italiani adulti. In particolare i prodotti omeopatici costituiscono una delle soluzioni preferite dalle pazienti in caso di disturbi legati all'ambito ginecologico, ponendosi per frequenza d'uso al terzo posto dopo il trattamento di stati ansiosi e problemi dermatologici.

Il ginecologo, una figura di riferimento per la scelta dei prodotti omeopatici

L'indagine mette in luce altri aspetti significativi sul rapporto tra italiani e omeopatia. Il ginecologo viene spesso considerato tra gli specialisti a cui fare maggiore affidamento per una consulenza relativa ai medicinali omeopatici più adatti per le proprie specifiche esigenze. Basti pensare che all'interno del nucleo familiare si ricorre ai prodotti omeopatici con grande frequenza, soprattutto per quanto riguarda l'ambito pediatrico (al primo posto per frequenza) e ginecologico (al secondo posto). In particolare le italiane si affidano all'omeopatia durante la gravidanza, una scelta seguita dal 17,4% delle pazienti all'interno della famiglia.

Ginecologia, i vantaggi dei medicinali omeopatici

Per le loro particolari caratteristiche i prodotti omeopatici si rivelano di grande utilità nel trattamento di molteplici affezioni dell'apparato ginecologico, in particolare per quanto riguarda disturbi che tendono a diventare cronici o a ripetersi frequentemente. A questo proposito è importante ricordare che una patologia è considerata cronica quando si manifesta da più mesi o addirittura da anni; si definisce invece recidivante quando tende a ripresentarsi una o più volte dopo l'avvenuta guarigione.
Il ginecologo in molti casi sceglie di prescrivere alle proprie pazienti prodotti omeopatici in quanto, grazie alla quasi totale assenza di controindicazioni, possono essere usati dalle pazienti politrattate senza il rischio di sovraccaricare l'organismo e creare interazioni potenzialmente nocive tra farmaci allopatici.
I medicinali omeopatici si rivelano utili anche nel trattamento di stati ansiosi, irritabilità, nervosismo, insonnia, bruciore gastrico, stanchezza, problemi che possono frequentemente accompagnarsi ai principali disturbi di ambito ginecologico.
Il farmacista e il medico di fiducia sono a disposizione per fornire informazioni e approfondimenti sui prodotti omeopatici, consigliando i pazienti sui trattamenti più adeguati alle singole esigenze. Per maggiori informazioni sul mondo dell'omeopatia e delle aziende del settore: www.boiron.it e www.omeoimprese.it.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI