Cerca nel blog

mercoledì 29 febbraio 2012

Modifiche grafiche per Agricolalavalle.it

Novità nella grafica del sito dell'Azienda Agricola La Valle che, con qualche integrazione e dei piccoli accorgimenti, diventa più funzionale e maggiormente comunicativo. Il team di grafici di MM ONE Group interviene sull'impostazione dell'home page e crea delle nuove sezioni a tema per far risaltare le offerte della struttura e per approfondire le caratteristiche di ogni casa vacanze.

Home page del sito Agricolalavalle.it

In tutte le pagine, e in qualsiasi versione linguistica del sito, è ora disponibile il box 'Offerte' con un collegamento diretto alla pagina tematica, mentre le nuove sezioni dedicate ai singoli appartamenti approfondiscono con immagini accattivanti, e ricchi contenuti, i dettagli e i servizi delle strutture ricettive toscane. In continua evoluzione, il sito è aggiornato direttamente dagli amministratori dell'Azienda Agricola attraverso il CMS ONE che si dota da ultimo dei moduli GalleryOne e Video. Grazie a questi componenti aggiuntivi è ora possibile creare e inserire nel sito photogallery e video e collegare i video a You Tube.



Azienda Agricola La Valle



Fignano, via Sanminiatese, 8



50050 Montaione (Fi)



Tel. +39 0571 698059



E-mail: info@agricolalavalle.it



Sito web: www.agricolalavalle.it



A cura dell'Ufficio Stampa di MM ONE Group

venerdì 24 febbraio 2012

VODAFONE ITALIA: ON AIR DA DOMENICA IL NUOVO SPOT




VODAFONE ITALIA: ON AIR DA DOMENICA IL NUOVO SPOT

chiamate incluse verso il proprio numero Vodafone preferito con tutti i pacchetti Vodafone +

Milano, 24 febbraio 2012 – Sarà on-air a partire da domenica 26 la nuova campagna di comunicazione Vodafone che racconta il vantaggio per tutti i Clienti che scelgono uno dei pacchetti Vodafone +, di avere incluse le chiamate verso il proprio numero Vodafone preferito.

La linea di pacchetti Vodafone +, sia in versione ricaricabile che in abbonamento, offre la risposta giusta per ogni esigenza: chi ha lo smartphone può scegliere il pacchetto per parlare, mandare sms e navigare, per i più giovani c'e' la versione con messaggi illimitati e internet incluso, mentre i più tradizionalisti possono scegliere i pacchetti Tutti +, con minuti di chiamate inclusi.

Qualunque sia il pacchetto scelto, i Clienti avranno sempre incluse le chiamate alla persona a cui tengono di più.

In questo spot i diversi protagonisti sono sorpresi dalla telecamera a comunicare nei modi più inattesi con la loro persona speciale, ognuno a modo suo ma tutti con uguale intensità.  Ci saranno uomini, donne, giovani e meno giovani, che sceglieranno diversi modi di comunicare le proprie emozioni, con esiti divertenti e destinatari spesso inaspettati.

La campagna è ideata da 1861united, l'agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia, la creatività e' Massimo Verrone e Mario Esposito.

La Casa di produzione è Mercurio con la regia e' di Giuseppe Capotondi. La musica originale "Your Story" che accompagna lo spot e' stata composta ad hoc dal maestro Ferdinando Arno'.

Per maggiori informazioni sui pacchetti Vodafone + e' possibile visitare il sito vodafonepiu.vodafone.it.



Driver update gratis e via software

Chi ha detto che aggiornare i drivers del pc richiede particolari conoscenze informatiche si sbaglia. Esistono dei programmini molto semplici che permettono in pochi step di aggiornare tutti i driver del proprio pc in maniere rapida, semplice e gratis. Sono i software driver che promettono di far risparmiare tempo e pazienza nella ricerca dei driver più corretti da installare. Anni fa era più semplice aggiornare i drivers del pc. Le periferiche erano poche e lo sviluppo tecnologico aveva tempi più dilatati. Adesso le cose sono cambiate. I pc sono delle vere e proprie stazioni multimediali e di lavoro con molte periferiche connesse e con componenti hardware e software in costante evoluzione. Nasce pertanto l'esigenza di procedere più spesso con l'aggiornamento dei driver del pc, per evitare fastidiosi problemi di incompatibilità o rallentamenti generali. Il programma driver, una volta installato, procede subito con la verifica del sistema. Raccoglie dati sui componenti hardware e software installati. Poi verifica nel proprio database di driver quelli più aggiornati e più adatti al sistema verificato. L'installazione sarà la fase conclusiva di questo processo alla fine del quale si avrà un pc completamente aggiornato e performante come non mai. I driver non vengono aggiornati dalle case di produzione con la stessa frequenza. Driver per periferiche come mouse e tastiere ricevono scarsi aggiornamenti e spesso bastano quelli preinstallati di Windows. Ma per componenti più sofisticati come schede video, audio o anche per stampanti e scanner, si richiede molto spesso il cd che viene fornito con l'hardware. In questi cd, oltre ai driver più adatti al nostro sistema, sono presenti software che permettono di sfruttare appieno tutte le potenzialità dell'hardware.

giovedì 23 febbraio 2012

Nuovo progetto verifica chi ti paga

Per tutti coloro che lavorano nel nostro settore, per i freelancer nasce uno strumento ceh ci aiuterà a segnalare i clienti più virtuosi (verifica partita IVA). In cosa consiste?  Gestisco la mia azienda e invito i miei fornitori a votarmi. Più mi votano --> più aumento la mia reputazione di Cliente Affidabile--> più avrò fornitori che vorranno lavorare con me!
Invitare i miei fornitori a votarmi è quindi l'inizio di un ciclo virtuoso per la mia reputazione: potrò spendere la mia reputazione di professionista/azienda seria e affidabile, riuscendo così ad avere nuovi lavori (passaparola) e magari ad ottenere migliori condizioni, sconti o dilazioni di pagamento. Questo è il potere del rating positivo!
Voto altre aziende: ovviamente anch'io posso premiare i miei clienti virtuosi, aumentando la loro reputazione dentro Virtubuzz. Posso anche fare il contrario: segnalerò ad altri professionisti/aziende i clienti meno virtuosi. In ogni caso condividere l'esperienza avuta con i clienti contribuità a migliorare la community e, in definitiva, il mercato in cui opero.
Posso monitorare le aziende clienti: tengo sotto controllo i clienti con cui sto lavorando e con cui magari mi sto esponendo con dilazioni eccessive. Virtubuzz mi avviserà quando altri fornitori voteranno questo cliente e io sarò sempre informato.
e molto altro... perché non scopri subito come funziona? Registrati, è gratis!

NEXIN: il cloud al servizio del Canale ICT


Milano, 23 febbraio 2012NEXIN Technologies S.p.A. (www.nexin.it) rappresenta una novità importante nel mercato italiano e al contempo una grande opportunità per tutte quelle realtà territoriali specializzate in ICT che ambiscono a crescere, proponendo al mercato delle PMI soluzioni “best of breed”, supportate da un grande Gruppo in grado di proporre modelli di delivery sempre più competitivi.

NEXIN si focalizza sulla Piccola e Media Impresa: un mondo molto importante nella struttura connettiva delle aziende italiane, composto da realtà sorprendenti, che sta guardando al futuro con la necessità di evolvere e di cogliere le nuove opportunità del mercato.

“La Piccola e Media Impresa – puntualizza Simone Angeli, amministratore delegato di NEXIN Technologies – ha la necessità di essere guidata da consulenti e fornitori vicini e affidabili, in grado di accompagnarla nel proprio bisogno di sviluppo e di crescita. I principali attori di questo scenario sono rappresentati dai negozi d’informatica, dai rivenditori hardware e software, dai consulenti IT/system integrator, dalle software house e dalle web agency. Ed è proprio a questi Partner che NEXIN si rivolge in qualità di fornitore di servizi calibrati sulle reali esigenze del cliente finale. Servizi supportati da un efficiente Customer Care ed erogati da un team di persone competenti, leali, motivate e disponibili”.

In questo scenario il Cliente viene dunque a posizionarsi al centro dell’attenzione, mentre il Partner opera come il fulcro del business, unico e solo interlocutore di NEXIN verso la PMI.

NEXIN focalizza le proprie energie su quattro obiettivi fondamentali. Prima di tutto sta costruendo una rete di specialisti leader sul territorio, attraverso la selezione dei migliori Partner qualificati del canale tradizionale che rappresentano il reale punto di riferimento delle PMI: negozi di informatica, rivenditori hardware e software, consulenti IT – system integrator, software house e web agency.

Il brand NEXIN viene considerato come punto di riferimento di qualità a livello nazionale nel mercato dei Managed Internet Services per la Piccola e Media Impresa e i Professionisti. NEXIN è sinonimo di servizi qualificati e garantiti e tale valore avrà una sempre maggiore visibilità.

Altro obiettivo quello di veicolare sul mercato delle PMI i “Servizi Internet Gestiti” di NEXIN, attraverso la rete dei propri Partner, offrendo una piattaforma di prodotti e servizi studiati per rispondere alle specifiche esigenze del settore.

Infine, NEXIN mira a rafforzare il ruolo degli operatori ICT e TLC locali, supportando i propri Partner sul territorio con una piattaforma di Customer Care e di supporto commerciale unica sul mercato. Tutto questo per consolidare ogni Partner NEXIN come reale punto di riferimento sul territorio per le PMI locali.

“Nel nostro territorio – conclude Angeli – le piccole e medie imprese sono ben quattro milioni e seicentomila e rappresentano più del 99% di tutte le aziende italiane. Esse producono circa il 70% del valore aggiunto nazionale. La capacità di offrire servizi e prodotti altamente competitivi a queste realtà è la migliore garanzia per crescere insieme in un mercato dalle grandi potenzialità, che richiede sempre maggiori standard qualitativi”.

Con NEXIN il ruolo dei professionisti ICT locali diventa sempre più centrale e si arricchisce di nuovi e importanti fattori strategici. Per conoscere le modalità di partnership, scoprire tutti i vantaggi e approfondire l’offerta proposta ai propri Partner da NEXIN Technologies S.p.A. è possibile contattare lo 011/0267382, o compilare il form a questo link http://www.NEXIN.it/contattaci-e-lascia-il-tuo-contatto

______________________________________________

NEXIN Technologies S.p.A.

NEXIN Technologies S.p.A. si sta imponendo sul mercato nazionale con una rete di Partner sempre più importanti a copertura del mercato nazionale delle PMI. NEXIN propone ai propri Partner servizi dedicati alla registrazione e al mantenimento di SLD, alla consulenza su ricerca e scelta del nome a dominio più adeguato, alla On-Line Brand Protection e alla gestione dei DNS. Offre inoltre la creazione e la gestione di server virtuali all’interno del NEXIN Private Cloud Environment (basato su VMWare e Open Stack) e applicazioni verticali orientate al business delle PMI, rese disponibili in modalità SaaS. NEXIN supporta i propri Partner anche con un’offerta legata all’hosting di Apps, alla

connettività (ADSL, HDSL e F.O., erogata attraverso la rete NEXIN caratterizzata da QoS garantito end-to-end) e ai servizi di telefonia fissa VoIP (Voice over IP) e di video conferenza, proposti attraverso nuovi paradigmi di delivery basati sul NEXIN Private Cloud Environment.

NEXIN, inoltre, attraverso la Divisione Corporate – Teligo – propone alle Medie e Grandi Imprese un’offerta completa di servizi rivolti all’outsourcing infrastrutturale. L’attuale modello di go-to-market della Divisione Corporate Teligo è il risultato di un attento processo di adesione ai valori, alla vision e alla mission di NEXIN e vede nella valorizzazione e nella crescita del Partner l’elemento di maggior successo.

L’offerta NEXIN è caratterizzata da servizi Cloud intesi come Iaas (Infrastructure as a Service) e da servizi tradizionali di Colocation presso i propri Datacenter di Milano e Torino. NEXIN, operatore autorizzato, eroga i servizi di connettività Internet e WAN (Wide Area Network) attraverso accordi con i principali Carrier nazionali e internazionali gestendo end-to-end ogni singolo link geografico.

Per ulteriori informazioni: www.nexin.it

martedì 21 febbraio 2012

Aggiornare i driver del pc con un software dedicato

Mantenere il pc aggiornato è una delle azioni più importanti per mantenere il computer sempre efficiente. Il driver è un dispositivo software che interfaccia il sistema operativo installato sul computer e tutti i componenti hardware come il mouse, la tastiera, il monitor, la stampante, lo scanner e molto altro ancora. Lo sviluppo della componentistica hardware e di quella software è talmente rapida che molto spesso è necessario aggiornare i drivers del pc con una certa frequenza. Spesso, infatti, driver obsoleti rendono il pc lento, poco performante e instabile. Si possono verificare dei crash di sistema, più di frequente quando sia avvia un programma che richiede un uso intenso proprio del driver incriminato. Capita spesso, ad esempio, quando si ua il pc per il gaming. I videogiochi di ultima generazione richiedono hardware e software molto stabile e performante. Basta non possedere il driver adatto alla propria scheda video che è facile incappare in noiosi blocchi di sistema o errori di visualizzazione.

Per l'aggiornamento dei driver del pc si possono intraprendere due percorsi: manuale o automatico, via software dedicato.

Per l'aggiornamento manuale occorre conoscere alcune informazioni sul proprio pc e sull'hardware installato sul sistema. Scaricare un driver sbagliato potrebbe rovinare il componente, quindi è opportuno scegliere il driver da scaricare con le dovute cautele. Il consiglio è quello di scaricare driver dal sito del produttore ufficiale dell'hardware, per avere una certa sicurezza sulla qualità del software.

Ma quando le periferiche sono tante e si vuole risparmiare tempo esiste un altro modo molto più rapido per aggiornare i driver del pc in pochi istanti. Esistono driver software in grado di ricercare nel proprio database sempre aggiornato, tutte le versioni più aggiornate e stabili dei drivers da scaricare. Una volta installato, il software driver fa una scansione dell'hardware in uso e del sistema operativo installato. Poi il programma di aggiornamento driver procede con la ricerca dei drivers da aggiornare, li contronta con le versioni installate sul sistema e procede con l'installazione. Il tutto in pochi semplici passaggi e senza possedere alcuna conoscenza informatica.

Mitel ottiene il “Champion Status” da Info-Tech Research Group

Il fornitore di Unified Communication è stato ufficialmente riconosciuto per le sue soluzioni focalizzate al business e alla flessibilità per le aziende

Milano, 21 febbraio 2012 – Mitel ® (Nasdaq: MITL), fornitore leader mondiale delle soluzioni software di Unified Communications and Collaboration (UCC), è stato inserito nel segmento “Champion” nell’IPT Vendor Landscape dell’Info-Tech Research Group. Attraverso una selezione di aziende internazionali operanti nel mondo della telefonia IP, il “Vendor Landscape” è stato creato per offrire una visibilità prospettica indipendente relativamente alla gamma di prodotti di telefonia IP disponibili oggi sul mercato.

Nella sua valutazione, l’Info-Tech Research Group ha riconosciuto la flessibilità delle soluzioni proposte sul mercato da Mitel, la sua solida suite di Unified Communications e il relativo focus sulle comunicazioni aziendali. Da evidenziare, tra i plus delle soluzioni IPT di Mitel, quelli relativi all’architettura denominata “Freedom”, la leadearship raggiunta nel campo della virtualizzazione, grazie alla sua integrazione con VMware View ™ 5 e la vasta gamma di soluzioni IP a catalogo, comprendenti la suite per gli utenti mobili.

“La nostra partnership con Mitel è stata fondamentale per dimostrare alle imprese i vantaggi connessi alla virtualizzazione delle piattaforme di Unified Communications”, ha dichiarato Parag Patel, Vice President di Global Strategic Alliances, VMware. “Riteniamo che Mitel sia un leader in questo settore e siamo orgogliosi di poter continuare a collaborare con loro per fornire soluzioni innovative di voce virtualizzata”.

“Uno degli obiettivi di Mitel è quello di fornire ai propri clienti una soluzione di comunicazione di tipo ‘best-in-class’ in grado di proporre la massima flessibilità possibile. Ciò consente ai clienti di sfruttare l’infrastruttura esistente senza costi di gestione proibitivi”, ha affermato Stephen Beamish Vice Presidente, Corporate Marketing e Business Development di Mitel. “Siamo molto felici che Info-Tech Research Group ci abbia inserito nel segmento dei ‘Champion’ nel settore dell’IPT e riteniamo che questo rafforzi la nostra posizione e il nostro approccio in quest’ambito”.

Tra ben dieci società che sono state valutate nella relazione dell’Info-Tech Research Group, Mitel è stato uno dei tre soli fornitori a ottenere questo riconoscimento. Il report “Vendor Landscape” di Info-Tech Research Group prende in considerazione i migliori fornitori nel mercato della tecnologia. Valutare i vendor mediante la forza della loro offerta e della loro strategia, per Info-Tech Research Group significa premiare il contributo di quei fornitori che eccellono in una particolare categoria di mercato.

Per accedere alla lettura del report completo, potete visitare il sito http://discover.mitel.com/Info-Tech_report

Mitel

Mitel Networks (NASDAQ: MITL) è tra i leader di mercato nelle soluzioni e nei servizi di business Communication, consistenti in software di Unified Communication & Collaboration, piattaforme telefoniche basate su IP, applicazioni per la mobilità, servizi “managed” e di rete.

Mitel consente alle aziende di ogni dimensione di andare oltre i tradizionali strumenti di base della telefonia fissa, puntando verso soluzioni di collaborazione multimediale integrate, accessibili da qualsiasi luogo, che contribuiscono a migliorare le prestazioni, acquisire vantaggio competitivo e ridurre i costi.

La sede centrale di Mitel (www.mitel.com) si trova a Ottawa in Canada, mentre l’headquarter americano è a Phoenix, Arizona. La sede EMEA è invece a Caldicot in UK. Mitel è altresì presente a livello mondiale con uffici, partner e rivenditori.

Mitel e logo Mitel sono trademark registrati di Mitel Networks Corporation. Tutti gli altri trademark sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

lunedì 20 febbraio 2012

PS Vita in anteprima al Vodafone Store di San Babila


Il 22 febbraio arriva PlayStation Vita

Per l'occasione la notte del 21 il Vodafone Store di San Babila

apre le sue porte per la vendita in anteprima

Milano, 20 febbraio 2012

L'uscita sul mercato di PlayStation®Vita, fissata per mercoledì 22 febbraio, è ormai imminente. PlayStation e Vodafone intendono festeggiare questo importante arrivo assieme a tutti coloro che per mesi hanno atteso la nuova console di Sony Computer Entertainment. L'appuntamento da segnare sul calendario è martedì 21 febbraio, giorno in cui il Vodafone Store di Piazza San Babila a Milano, rimarrà aperto eccezionalmente dalle h 22:00 alle 24:00. Un ambiente che coniuga confort e innovazione, a disposizione di tutti gli appassionati che vogliono essere i primi a portare a casa il nuovo gioiello PlayStation, in anticipo rispetto alla vendita ufficiale nei punti vendita italiani.

Una sorpresa speciale sarà riservata a un numero ristretto di utenti pronti ad acquistare per primi PS Vita.

Fin dal lancio Vodafone, operatore partner di PlayStation, offre in esclusiva PS Vita 3G/Wi-Fi con formula abbonamento, acquistabile presso tutti i negozi Vodafone a 19 euro al mese, con connessione a Internet inclusa (1 GB al mese senza limiti di tempo fino a 1,8Mbps, poi navigazione illimitata e gratuita a 64kbps).

Per coloro che invece scelgono la versione ricaricabile, è a disposizione una SIM Vodafone con 5 euro di traffico pre-caricato all'interno di ogni confezione di PS Vita 3G/Wi-Fi. Attivandola presso un qualsiasi punto vendita Vodafone, è possibile navigare al costo di 1 Euro al giorno, addebitato solo in caso di effettiva connessione, e un canone mensile di 5 euro (il primo mese è gratuito). Per tutti gli appassionati, acquistando la console nella sua versione 3G/Wi-Fi in abbonamento o attivando la SIM Vodafone presente all'interno di ogni confezione e ricaricandola con almeno 15 euro, si riceverà un ulteriore regalo: la possibilità di scaricare gratuitamente WipEout 2048.

Ora non resta che spargere la voce e avere l'opportunità di avere, prima di tutti, PlayStation Vita.


giovedì 16 febbraio 2012

Nuova macchina americana aiuta a dimagrire velocemente

Anche tu cadi sempre nella solita domanda: come faccio a dimagrire velocemente? Se la risposta è si, allora devi sapere che da oggi è disponibile un nuovo macchinario americano che promette risultati miracolosi in tempi da record. Bastano infatti neanche 10min al giorno di esercizio fisico su questo macchinario per bruciare buona parte dei grassi in eccesso in un modo talmente veloce che sarà anche molto difficile farli tornare.

L'attrezzo di cui stiamo parlando è un mix tra uno step e un vogatore in quanto mentre si fa la funzione cardio classica "su e giù" dello step i tiranti posti davanti danno il classico movimento "avanti e indietro" del vogatore, rendendo l'esperienza (e la fatica provata!) molto superiore alla classica che provate di solito.

La contrapposizione dei movimenti verticali e orizzontali è la chiave del successo in quanto in questo modo riuscite a muovere tutti i muscoli del vostro corpo che lavorando in simbiosi vi faranno bruciare quelle dannate calorie che non se ne vogliono andare.

Se siete fortunati e lo trovate nella vostra palestra, vi consigliamo di provarlo il prima possibile in quanto da risultati spaventosi.

lunedì 13 febbraio 2012

Nuovi Orizzonti Tecnologici: un’opportunità per le Aziende Farmaceutiche (e non solo..)


Il prossimo 28 febbraio, dalle ore 14,00 si svolgerà presso lo STAR HOTEL RITZ di via Spallanzani, 40 a Milano, l’evento a cura dell’AUSED “Nuovi Orizzonti Tecnologici: un’opportunità per le Aziende Farmaceutiche (e non solo..)”. L’incontro è organizzato dal consigliere Aused Adriano Riboni, CIO di Sanofi-Aventis e Coordinatore GDL Farma AUSED.

L’evoluzione rapidissima delle Tecnologie offre nuove possibilità nel modo di lavorare. Anche attività che venivano svolte in passato senza l’ausilio di Sistemi Informativi ora, quasi, non possono più farne a meno. Lavorare in mobilità, sempre connessi, informazioni disponibili in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, sono solo alcuni esempi di ciò che ora viene richiesto dal Business.

Con gli Smartphone, oltre a poter comunicare, si possono gestire le eMail, i messaggi, ricevere dati di vendita aggiornati, ecc. Ma ora il focus è sui Tablet, per primo è arrivato l’iPAD e subito dopo tutti i vari tipi di Tablet di diversi vendor e di diversi formati. Un nuovo device che offre possibilità impensabili in passato.

Anche il modo di lavorare dell’Informatore è cambiato e sta cambiando. Solo alcuni anni fa l’unico strumento era l’Agenda. Indirizzi, appuntamenti, tutto veniva scritto e l’agenda era considerata l’unico strumento di lavoro. Poi sono arrivati i sistemi CRM ed ecco che è stato subito recepito il vantaggio di poter disporre di un Sistema Informatico a supporto della propria attività: il loro lavoro poteva essere organizzato in modo più semplice, rapido ed efficace.

Con i Tablet, abbiamo incominciato a pensare che tutta la carta poteva essere eliminata, ed ecco l’idea del Visual Digitale. I famosi Visual composti graficamente con immagini esplicative, chiare ma statiche potevano / possono animarsi, i grafici possono essere ingranditi per mostrare meglio i dati, i valori significativi, ma soprattutto possono essere aggiornati rapidamente, senza dove ritirare il materiale obsoleto e dover ristampare e rispedire tutto il nuovo materiale.

E inoltre tutta una serie di dati, informazioni, studi, etc. sempre a disposizione e pronti a soddisfare qualsiasi richiesta da parte del medico.

Un mondo nuovo in parte ancora da scoprire, un nuovo modo di lavorare con esempi pratici di Aziende che hanno già introdotto questo nuovo strumento e Vendor che hanno fatto di questi nuovi strumenti una strategia di Business.

Per informazioni: Segreteria Aused tel. 02-5464747.

Per aderire: e-mail: aused@aused.org – sito: www.aused.org (compilando l’apposito form).

Nuovi Orizzonti Tecnologici: un’opportunità per le Aziende Farmaceutiche (e non solo..)


Il prossimo 28 febbraio, dalle ore 14,00 si svolgerà presso lo STAR HOTEL RITZ di via Spallanzani, 40 a Milano, l’evento a cura dell’AUSED “Nuovi Orizzonti Tecnologici: un’opportunità per le Aziende Farmaceutiche (e non solo..)”. L’incontro è organizzato dal consigliere Aused Adriano Riboni, CIO di Sanofi-Aventis e Coordinatore GDL Farma AUSED.

L’evoluzione rapidissima delle Tecnologie offre nuove possibilità nel modo di lavorare. Anche attività che venivano svolte in passato senza l’ausilio di Sistemi Informativi ora, quasi, non possono più farne a meno. Lavorare in mobilità, sempre connessi, informazioni disponibili in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, sono solo alcuni esempi di ciò che ora viene richiesto dal Business.

Con gli Smartphone, oltre a poter comunicare, si possono gestire le eMail, i messaggi, ricevere dati di vendita aggiornati, ecc. Ma ora il focus è sui Tablet, per primo è arrivato l’iPAD e subito dopo tutti i vari tipi di Tablet di diversi vendor e di diversi formati. Un nuovo device che offre possibilità impensabili in passato.

Anche il modo di lavorare dell’Informatore è cambiato e sta cambiando. Solo alcuni anni fa l’unico strumento era l’Agenda. Indirizzi, appuntamenti, tutto veniva scritto e l’agenda era considerata l’unico strumento di lavoro. Poi sono arrivati i sistemi CRM ed ecco che è stato subito recepito il vantaggio di poter disporre di un Sistema Informatico a supporto della propria attività: il loro lavoro poteva essere organizzato in modo più semplice, rapido ed efficace.

Con i Tablet, abbiamo incominciato a pensare che tutta la carta poteva essere eliminata, ed ecco l’idea del Visual Digitale. I famosi Visual composti graficamente con immagini esplicative, chiare ma statiche potevano / possono animarsi, i grafici possono essere ingranditi per mostrare meglio i dati, i valori significativi, ma soprattutto possono essere aggiornati rapidamente, senza dove ritirare il materiale obsoleto e dover ristampare e rispedire tutto il nuovo materiale.

E inoltre tutta una serie di dati, informazioni, studi, etc. sempre a disposizione e pronti a soddisfare qualsiasi richiesta da parte del medico.

Un mondo nuovo in parte ancora da scoprire, un nuovo modo di lavorare con esempi pratici di Aziende che hanno già introdotto questo nuovo strumento e Vendor che hanno fatto di questi nuovi strumenti una strategia di Business.


Per informazioni: Segreteria Aused tel. 02-5464747.

Per aderire: e-mail: aused@aused.org – sito: www.aused.org (compilando l’apposito form).

lunedì 6 febbraio 2012

Scaricare Vlc ultima versione? Gratis e per tutti

C'è da rimanere sorpresi di fronte a questo piccolo software. Vlc Media Player ha conquistato il consenso di un vasto pubblico in tutto il mondo grazie alle sue qualità riconosciute da tutti. Ma la cosa che sorprende più di ogni altra cosa consiste nel fatto che il programma sia rimasto completamente gratuito. Una cosa non da poco se consideriamo gli anni di sviluppo per un player che è sempre aggiornato per migliorarne la compatibilità e le performances. Il VideoLan Client è un progetto nato alcuni anni fa per la riproduzione di flussi streaming. Ma da quel progetto originario ne è nato un software in grado di leggere moltissimi formati audio e video. Sappiamo bene che, oggi, districarsi tra le tante sigle di codec e formati vari è davvero difficile. Specie se dobbiamo imbatterci in download di codec o di plugin aggiuntivi. Capita piuttosto spesso di incorrere in problemi di compatibilità con qualche file video o audio. Schermi blu o riproduzioni a scatti, audio assente, sono tante le problematiche legate all'incompatibilità dei player con i formati video in circolazione. Vlc mette ordine a tutto e si pone come punto di riferimento per la riproduzione di Mkv, Flv, Ogg, Mpeg, Avi, DivX e molto altro ancora. Scaricare Vlc è facile. Su internet molte sono le risorse che permettono i Vlc downloads nella versione del programma più adatta al proprio sistema operativo.

Secur control ha un nuovo sito web grazie al progetto di MM ONE Group

MM ONE Group ha lavorato al progetto della nuova interfaccia grafica del sito web www.securcontrol.com, dell'azienda Secur Control di San Donà di Piave (Ve), che si occupa di fornire ad aziende e privati prodotti per la gestione di energie rinnovabili.

Il nuovo e accattivante layout grafico ha rispettato gli obiettivi del cliente: navigazione chiara e semplice da parte dell'utente, ottenuta grazie a box di evidenziazione immediata dove è possibile prendere visione dei prodotti, rafforzamento del brand aziendale per fidelizzare la clientela attraverso una scelta cromatica in linea con la mission ecologica dell'azienda, nonché l'utilizzo dei social network Twitter, Facebook, You Tube e Flickr per il raggiungimento di nuovi potenziali clienti.

Home page sito Secur Control

MM ONE Group ha fornito a Secur Control la piattaforma CMS ONE e relativi moduli tra cui il Modulo Redazionale, Gallery One e Modulo Video affinché l'amministratore del sito possa gestire e aggiornare in autonomia testi, immagini e video.

Secur Control

Via Iseo 12
30027 San Donà di Piave (VE)
Tel. +39 0421 308420 Fax. +39 0421 309881

http://www.securcontrol.com

email: info@securcontrol.com




A cura dell'Ufficio Stampa di MM ONE Group

venerdì 3 febbraio 2012

Vlc: passato, presente e futuro dei player


Nel lontano 1996 nacque la prima versione di VLC resa poi open source dal 1998. Vlc era un semplice player video come tanti altri ma già si intuivano le possibilit potenzialità.

Grazie alla community di open source e al lavoro gratuito di tantissimi programmatori esperti, Vlc divenne sempre più evoluto e sempre più ricercato dagli utenti fino a diventare, oggi, il player più scaricato online. Infatti le statistiche 2011 dei download software hanno confermato i dati del 2010 dove Vlc era in forte ascesa. Il 2011 è stato l'anno definitivo della consacrazione di VLC. Migliaia di download vlc ogni giorno solo dagli utenti italiani e tantissimi isti web, forum e blog che lo promouovono come il software video più performante e stabile consigliandone a tutti, esperti e amatoriali, il vlc download.
Proprio così, il player più stabile e performante capace di riprodurre qualsiasi video indipendentemente dal formato (avi, mpeg, mp2, mp4, flv, wmv ecc.) senza la necessità di dover richiedere il download codec e in grado di supportare lo streaming audio video a tal punto da diventare lo strumento perfetto per ascoltare la radio o vedere un canale televisivo online.
Chi scarica Vlc e chi lo conosce da tempo, sa bene che Vlc ormai rappresenta anche il futuro. E adesso è in uscita la nuova versione Vlc 2.0 con innovative funzionalità (ancora top secret) che sicuramente aumenteranno l'interesse nei confronti di questo player tuttofare, semplice nel suo utilizzo, potente nel "suo lavoro", facilmente personalizzabile e compatibile con ogni sistema operativo, da WIndows fino a Linux passando anche per il MAC OS X. La perferzione in un player open source.

mercoledì 1 febbraio 2012

Il nuovo Virtual Data Center di Interoute associa la semplicità del cloud pubblico con la sicurezza di quello privato

Il Virtual Data Center (VDC) è il nuovo servizio cloud di Interoute, operatore proprietario della più estesa rete di nuova generazione in Europa, che offre le qualità di semplicità e sicurezza ai cloud aziendali: invece di dover scegliere tra la convenienza di un cloud pubblico o la sicurezza di un cloud privato le aziende possono ora avere entrambe le cose. L'obiettivo con il quale è stato realizzato era quello di rendere semplice e modulare l'accesso ai servizi di cloud in ambito di virtual computing e infrastrutture di storage offerti da Interoute per aprire nuove possibilità a tutte le aziende, dalle PMI alle multinazionali.

Afferma Cristina Crucini, Marketing Manager Interoute spa: "Il VDC è il risultato tangibile della nostra politica aziendale: colloquiare con le aziende, ascoltare e analizzare le loro esigenze, sviluppare soluzioni, condividerle con loro e infine realizzare nuovi servizi utili e innovativi. Molte aziende hanno evitato il cloud computing in quanto sono preoccupate per la mancanza di sicurezza e per la paura che la 'nuvola' potrebbe significare una mancanza di controllo sui loro dati. Con il Virtual Data Center consentiamo alle aziende di vedere all'interno della nostra nuvola pan-europea e decidere dove e come vogliono memorizzare i propri dati".

Il servizio è facilmente scalabile, con il sistema "pay for what you use", si può utilizzare da un solo server per un'ora fino a 100.000 macchine in diversi paesi a tempo indeterminato. Alle imprese viene data la possibilità di importare le proprie applicazioni per mantenere i propri standard aziendali e al tempo stesso possono utilizzare le applicazioni certificate da Interoute presenti tra le opzioni disponibili per I clienti. Come ulteriore vantaggio, Interoute non addebita il costo per trasferire i dati tra questi siti o per la connettività al VDC. I clienti che scelgono il VDC sono in grado di configuare e implementare un server virtuale all'interno della propria rete aziendale in appena 15 minuti. Grazie all'infrastruttura proprietaria - sia in termini di rete in fibra che di Data Center, le aziende hanno una doppia scelta: collocare le proprie infrastrutture informatiche o quelle di loro clienti all'interno dei Data Center in modalità "Co-location", ovvero attraverso una locazione fisica, oppure optare per un hosting virtuale, la cui gestione può avvenire "da remoto" attraverso semplici applicazioni web. Il VDC di Interoute è integrato nel cuore della sua rete pan-europea MPLS/IP, e questo garantisce alle aziende un instradamento ottimizzato del traffico dati, sistemi di sicurezza all'avanguardia e prestazioni garantite da SLA stringenti. Per queste caratteristiche Interoute può garantire la sicurezza già a livello dell'infrastruttura o salire di livello per circondare tutta la nuvola.

"Scegliere Interoute, il principale fornitore europeo di infrastrutture ICT, - prosegue Crucini - significa avere prestazioni ottimizzate, conformità con le leggi sulla riservatezza dei dati e la loro protezione attraverso le migliori soluzioni di piattaforme tecnologiche a prescindere dalla residenza. Per garantire sempre i massimi livelli di sicurezza Interoute è anche membro della Cloud Security Alliance, l'associazione internazionale costituita per promuovere le migliori pratiche nel campo della sicurezza nel cloud computing."

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI