Cerca nel blog

giovedì 31 maggio 2012

Al Clubino, albergo-ristorante nella Valsassina è online con un nuovo sito web


Albergo Ristorante Al Clubino

È online il nuovo sito web dell'albergo Ristorante Al Clubino. Il progetto web è frutto della grafica e delle logiche avanzate di MM ONE Group, che cura nei dettagli il layout valorizzando al meglio le caratteristiche della struttura 3 stelle situata a Cremeno (LC), nel cuore della Valsassina.
Colori, immagini e contenuti mirano a trasmettere proprio quel calore e quel senso di ospitalità che riflettono la storia e la tradizione di accoglienza di un albergo avvolto dalla bellezza delle montagne valsassinesi.
I servizi dell'albergo, del ristorante, dell'osteria e dell'emporio gastronomico sono organizzati secondo una logica di navigazione semplificata e intuitiva per l'utente.
La versatile piattaforma tecnologica CMS-ONE permette di gestire agevolmente i contenuti del sito, in particolare il modulo News/Eventi si rivela utile per il caricamento di info e novità interessanti sugli eventi in programma nella località e nelle vicinanze.
La piattaforma tecnologica Booking One offre inoltre la possibilità di verificare la disponibilità di alloggi scegliendo un determinato periodo e successivamente di prenotare direttamente online il soggiorno, in modo pratico, veloce e sicuro.

Albergo Ristorante Al Clubino
via Ing. Combi, 15
23814 Cremeno (LC)
T +39 0341 996145
F +39 0341 910197
M +39 339 2819661
www.alclubino.it
alclubino@libero.it

A cura dell'Ufficio Stampa di MM ONE Group

Roma Security Summit 2012, presentato il programma


Presentato il programma dell'edizione romana 2012 di Security Summit

Approfondimenti sui temi di più stretta attualità caratterizzano le due giornate del convegno dedicato alla sicurezza ICT in Italia in programma a Roma il 6 e 7 giugno


Milano, 31 maggio 2012 –  Clusit, la principale associazione italiana per la sicurezza informatica, e CEventi presentano il programma dell'edizione romana del Security Summit, la manifestazione dedicata alla sicurezza delle informazioni, delle reti e dei sistemi informatici, che si svolgerà nella capitale il 6 e 7 giugno presso SGM Conference Center.

Relatori di spicco prenderanno parte alla tavola rotonda di apertura del convegno, pensata per offrire un momento di confronto e approfondimento sulla sicurezza ICT, le proposte per l'Agenda Digitale e le priorità per il 2012 e il 2013. La sessione plenaria sarà anche l'occasione per presentare a Roma il Rapporto Clusit 2012, il primo rapporto annuale prodotto da Clusit e Security Summit sulla situazione della sicurezza ICT in Italia, che offre una panoramica degli eventi di cybercrime e incidenti informatici più significativi del 2011 e dei primi mesi del 2012, oltre a un'analisi delle tendenze per l'anno in corso.

Nel pomeriggio seguiranno una serie di percorsi professionali e atelier tecnologici di elevata qualità dedicati, tra l'altro, alla protezione dei dati aziendali; alla sicurezza dei pagamenti via Internet; alla Privacy nel Cloud; al Cyber Warfare 2.0 e alla Privacy in ambito Mobile.

Anche nella giornata di giovedì 7 giugno si tornerà a parlare di argomenti di stretta attualità con particolare attenzione a tematiche quali Mobile Security, Recenti normative e nuove regole per il trattamento dei dati personali, Evoluzione del malware e degli attacchi, Cloud Security, Social Media Security. E' prevista, inoltre, una tavola rotonda dedicata alla sicurezza ICT nella Pubblica Amministrazione dove si confronteranno del mondo accademico e da professionisti del settore.

I percorsi professionali tecnico o legale, gli atelier tecnologici e la tavola rotonda sulla sicurezza ICT nella PA del 7 giugno danno diritto a crediti/ore CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua.

Tutti gli appuntamenti del Security Summit sono a partecipazione gratuita previa registrazione sul sito www.securitysummit.it

 
Clusit
Il Clusit, i cui soci rappresentano oltre 500 aziende e organizzazioni, è la principale associazione italiana nel campo della sicurezza informatica. Il Clusit collabora, a livello nazionale, con diversi Ministeri, Authority e Istituzioni, con la Polizia Postale e con altri organismi di controllo. Inoltre, svolge un'intensa attività di supporto e di scambio con le Confederazioni Industriali, con numerose Università e centri di ricerca e con associazioni professionali e dei consumatori. In ambito europeo, partecipa a molteplici iniziative in partnership con i CLUSI (Belgio, Svizzera, Francia, Lussemburgo), collabora con diverse Istituzioni e Università e sostiene attivamente le attività di ENISA (European Network and Information Security Agency). Ulteriori informazioni sulle attività del Clusit sono disponibili sul sito www.clusit.it

CEventi
CEventi è la struttura convegnistica della casa editrice Cardi Editore. Ha una lunga esperienza nella organizzazione di convegni con un calendario di circa 15 eventi l'anno indirizzati a pubblici e tematiche diverse. La struttura di CEventi progetta anche seminari, tavole rotonde ed eventi ad hoc. Ogni anno CEventi coinvolge nelle sue iniziative oltre 3.000 persone, con centinaia di relatori e docenti.

mercoledì 30 maggio 2012

TomTom raggiunge il traguardo di 200.000 veicoli gestiti

Le flotte aziendali scelgono TomTom, conducendo l'azienda  verso nuovi importanti traguardi

 

30 maggio 2012TomTom ha raggiunto il traguardo di 200.000 veicoli gestiti attraverso il proprio sistema online di gestione della flotta WEBFLEET ®, ottimizzando le operazioni stradali per più di 16.500 aziende clienti.

Il traguardo è stato raggiunto grazie alla crescita sostenuta registrata per tutto il primo trimestre del 2012, con un incremento delle installazioni TomTom in crescita del 36 % (rispetto al primo trimestre del 2011).

"Stiamo incrementando i nostri sforzi per rafforzare la nostra posizione di leadership grazie ai vantaggi assicurati dalla nostra piattaforma legacy – free WEBFLEET", afferma Thomas Schmidt, Managing Director di TomTom Business Solutions.

"Sono felice di vedere un numero crescente di grandi aziende che sceglie TomTom come fornitore di fiducia. La nostra soluzione chiavi in mano offre numerosissime funzionalità e ha una comprovata esperienza nel fornire ritorni rapidi per le flotte di ogni dimensione, grazie alla velocità e alla facilità della sua installazione"

Tra i nuovi clienti italiani di TomTom Business Solutions, Trans-Cel, azienda padovana con oltre 25 anni di esperienza e specializzata nel trasporto su gomma di merci generiche, pericolose e rifiuti.

Con  una mission, insita nel suo stesso nome, "Trasporti celeri",  l'azienda assicura trasporti organizzati just in time, coniugando la domanda e l'offerta  grazie alla tecnica del groupage. 

"Condivisione, sincronizzazione, azione, le parole d'ordine sulle quali si fonda la nostra attività e grazie alle quali riusciamo a garantire consegne tempestive e clienti soddisfatti", afferma Filippo Sottovia, Titolare e Responsabile Tecnico di Trans-Cel. "Obiettivi aziendali ai quali siamo ancora più fedeli grazie alle soluzioni TomTom Business Solutions".

"L'offerta service-oriented di TomTom Business Solutions", prosegue Sottovia, "ci consente di lavorare al meglio. La piattaforma WEBFLEET assicura una migliore condivisione delle informazioni; la corretta localizzazione dei veicoli ci consente di individuare il preciso orario di arrivo stimato del mezzo più opportuno, con una maggiore sincronizzazione tra la flotta e i clienti, ai quali riusciamo a fornire feedback accurati".

Tra i Plus garantiti da TomTom Business Solutions, dunque, una maggiore organizzazione della flotta che si traduce in una migliore ottimizzazione del flusso aziendale e conseguentemente in un notevole risparmio dei costi.

 

TOMTOM

Fondata nel 1991, TomTom N.V è il maggior fornitore al mondo di prodotti e mappe digitali per la navigazione e servizi che garantiscono la migliore esperienza di guida al mondo a tutti gli automobilisti. Ha la sua sede centrale ad Amsterdam, attualmente conta  più di 3.500 dipendenti e vende i suoi prodotti in più di 40 Paesi. La linea di prodotti comprende dispositivi per la navigazione portatile, sistemi integrati, servizi e prodotti per le flotte aziendali, mappe e servizi live, incluso il famoso TomTom HD Traffic. Per vedere il route planner più aggiornato al mondo, con informazioni sul traffico in tempo reale, visita: www.tomtom.com/livetraffic

 

TOMTOM BUSINESS SOLUTIONS

Leader nella fornitura di prodotti e servizi per le flotte aziendali, è riconosciuto come il fornitore di servizi telematici (TSP - Telematics Service Provider) per i veicoli aziendali con maggior crescita in Europa. WORKsmart™ è la soluzione di TomTom per la gestione delle flotte aziendali facile da usare e un modo innovativo per migliorare la gestione di tutti i tipi di flotte commerciali. Offre ai clienti una scelta di soluzioni leader nel settore combinata con un'alta qualità di servizio professionale. Il cuore della soluzione è TomTom WEBFLEET®.

Per maggiori informazioni: www.tomtom.com/business

 

I software Autodesk permettono al nuovo team MG di Triple Eight di partire in quarta

Le macchine sono state progettate e prodotte in soli tre mesi grazie ad un workflow ottimizzato

Milano, 30 Maggio 2012 La britannica Triple Eight Race Engineering ha dimostrato, ancora una volta, che utilizzando le soluzioni Autodesk per il Digital Prototyping si vincono le gare! Quando alla fine dell'anno scorso MG è diventata uno degli sponsor, Triple Eight ha dovuto portare a termine il lavoro in soli tre mesi invece che sei, e mettere in pista il team MG KX Momentum durante il campionato 2012 British Touring Car Championship (BTCC). Grazie all'utilizzo dei software Autodesk Inventor, Autodesk Alias e Autodesk Showcase, Triple Eight ha progettato e prodotto le nuove auto MG6 entro la scadenza prestabilita – oltre a condurre il campionato già il primo giorno della stagione. 

"Lo sviluppo di prototipi  digitali con Autodesk Inventor e la possibilità di scambiare i file con MG e con i fornitori grazie ai software Autodesk, ci ha permesso di continuare ad avere successo", ha dichiarato Ian Harrison, managing director di Triple Eight.

Harrison ha aggiunto che l'obiettivo della squadra durante il fine settimana della prima gara della stagione che si è svolta a Brands Hatch nel Kent, era di "dimostrare l'affidabilità delle vetture". In realtà, è stato fatto molto di più, segnando il giro più veloce in una gara e portando a casa un'incredibile vittoria in un'altra. "Vincere al mio debutto è stato semplicemente incredibile, è stato il weekend di corsa più bello", ha dichiarato il pilota Jason Plato.

Carl Faux, ingegnere di Triple Eight Engineering ha spiegato: "Il nostro è un piccolo team di ingegneri mentre le auto hanno bisogno di una carrozzeria che richiede un lavoro tre volte superiore rispetto a prima. Nonostante ciò, il workflow Autodesk ci permette di ottenere molto di più in minor tempo".

"Ha sicuramente aiutato il fatto che MG ha progettato la superficie della carrozzeria utilizzando Autodesk Alias e ciò ci ha permesso di scambiare i file senza problemi di compatibilità. Inoltre, la nostra library di pezzi di ricambio è anch'essa in Autodesk Inventor, velocizzando in questo modo la progettazione. Ma soprattutto, poter testare ogni parte grazie a un prototipo digitale, alla simulazione del suo movimento e del comportamento direttamente su uno schermo, ci ha permesso di ottimizzare le prestazioni delle auto nella fase di ingegnerizzazione, prima che le macchine fossero costruite".

Faux ha sottolineato il fatto che l'utilizzo da parte di Triple Eight di nuove tecnologie e metodi di progettazione è stato l'elemento che ha portato al successo. In linea con questa politica, Triple Eight sta valutando il sistema PLM basato su cloud di Autodesk - Autodesk PLM 360.

"Siamo state una delle prime aziende ad implementare il software Autodesk Vault per la gestione dei dati, e ciò ci ha permesso di sviluppare il nostro business. Autodesk PLM 360 si basa sullo stesso concetto e siamo ansiosi di vedere ciò che potrà fare per noi".

Faux conclude: "Ma non si tratta solo di workflow e processi. L'utilizzo della combinazione di Autodesk Inventor, Alias e Showcase ci ha permesso di ottenere la giusta estetica del progetto, fornendoci un vantaggio competitivo reale rispetto a ogni altra squadra di macchine da turismo".

 

Informazioni su Autodesk

Autodesk, Inc., è  leader mondiale nella fornitura di software di progettazione e intrattenimento 3D. Clienti del settore edilizio, industriale, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo – fra cui agli ultimi 17 vincitori degli Academy Award per gli effetti speciali - adottano i software Autodesk per progettare, visualizzare e simulare le loro idee prima di metterle in pratica. Sin dall'introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk continua a sviluppare il più ampio portafoglio di software all'avanguardia per il mercato globale. Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare il sito www.autodesk.it.

 

Autodesk, AutoCAD, Alias, Autodesk Inventor, Navisworks, Revit e Showcase sono marchi registrati o marchi di Autodesk, Inc., e/o delle sue sussidiarie e/o affiliate negli Stati Uniti e/o altre nazioni. Academy Award è un marchio registrato della Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Tutti gli altri nomi, nomi di prodotto o marchi appartengono ai loro rispettivi proprietari. Autodesk si riserva il diritto di modificare le offerte di prodotti e servizi, le specifiche e il prezzo in qualsiasi momento senza preavviso, e declina ogni responsabilità per errori tipografici o grafici contenuti nel presente documento. 

 

© 2011 Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati.




Giobby. Il software gestionale Cloud  rivoluzionario e gratuito.

Giobby è un applicativo gestionale  basato sul cloud computing, innovativo e multipiattaforma, che aiuta a risparmiare risorse e gestire l’attività lavorativa in tempo reale, permettendo di collegarsi sempre e da qualunque luogo .

L’innovativo  software gestionale integrato online è ideato per professionisti ed   imprese di medie e piccole dimensioni e, grazie ad immediatezza e flessibilità d’uso, è adatto ad ogni genere di utenza professionale.

Giobby ha una struttura di tipo integrato e si applica ad attività di vendita e acquisto, magazzino, contabilità e reportistica. E’ estremamente intuitivo nell’utilizzo, quindi adatto anche ad utenti senza esperienza di ERP e software gestionale, ed offre opzioni avanzate di pianificazione, collaborazione online fra diversi gruppi di lavoro, scadenzario, gestione progetti, impegni e promemoria di vario tipo.

L’applicazione è multipiattaforma, semplice da utilizzare e sempre disponibile online ;  l’accesso alle funzioni del software può avvenire da ogni parte del mondo, con qualunque dispositivo mobile (naturalmente anche tablet iPad e Android) : basta avere una connessione internet ed un browser  (Safari, Firefox, Chrome , Explorer ) .

Non sono necessari download di applicazioni o installazioni e non occorrono né infrastruttura hardware né manutenzione : Giobby viene aggiornato costantemente dal team con il rilascio di nuove versioni e funzionalità , è gratuito e per provare la demo non occorre registrarsi . 

Una volta effettuata gratuitamente la registrazione al sito giobby.com è possibile usufruire a costo zero di una piattaforma  completa e sicura.

L’obiettivo per il futuro è creare un nuovo marketplace che , grazie alle opportunità del Social e della rete, implementi il B2B e il B2C e dia alle imprese la possibilità di essere connesse tra loro, aumentare la visibilità con vetrina online e sito web, aprire a nuovi mercati e potenziare il proprio business.



 

martedì 29 maggio 2012

Online il nuovo sito del Consorzio Pantelleria Island

MM ONE Group pubblica il nuovo sito del Consorzio Turistico Pantelleria Island, il gruppo di strutture turistiche che si sono consorziate con l'obiettivo di promuovere il turismo nell'isola di Pantelleria. La vetrina virtuale presenta un'interfaccia grafica user-friendlyche permette agli internauti di trovare con facilità le informazioni desiderate sulla località e di prenotare in pochi click vacanze e servizi.

Home Page Pantellriaisland.it

Dinamico, colorato e versatile, Pantelleriaisland.it è aggiornato in completa autonomia dal cliente grazie alla piattaforma tecnologica CMS ONE implementata insieme a una selezione personalizzata di moduli aggiuntivi. La gestione dei testi, delle gallerie di immagini, delle novità e delle promozioni avviene infatti in tempo reale e non richiede alcuna conoscenza del linguaggio HTML. Per favorire l'interazione tra consorzio e utenti del web, il sito è stato dotato inoltre del software Newsletter Avanzate Mail One, un sistema pratico per la gestione di newsletter ed email advertising.

Consorzio Pantelleria Island
Piazza Messina 18
91017 - Pantelleria (TP)
Tel: 0923 913283 – 913277
E-mail: info@pantelleriaisland.it
Sito web: www.pantelleriaisland.it

A cura dell'Ufficio Stampa di MM ONE Group

lunedì 28 maggio 2012

EMC acquisisce Syncplicity

L'azienda offre soluzioni cloud-based di condivisione e sincronizzazione dei file,

sempre più importanti con la crescente diffusione in azienda di device mobili e social network 

 

Milano, 28 maggio 2012 – EMC ha annunciato l'acquisizione di Syncplicity, Inc. società a capitale privato leader in soluzioni cloud-based per il file management. Con sede a Menlo Park, California, Syncplicity offre funzionalità native di sincronizzazione e condivisione per rispondere alle necessità delle aziende. Sempre più spesso, le organizzazioni richiedono soluzioni di questi tipo, con l'obiettivo di rispondere in modo adeguato alle nuove necessità poste dalla proliferazione dei dispostivi mobile, dei social network e del cloud computing. I termini della transazione non sono stati resi ancora noti.

 

A differenza di offerte concorrenti ideate per gli utenti consumer, le soluzioni Syncplicity sono state create appositamente per le aziende, consentendo agli utenti di interagire e condividere contenuti sul dispositivo prescelto in tutta sicurezza e con le capacità di governance richieste dall'IT. Le soluzioni dell'azienda aiutano le organizzazioni a gestire, sincronizzare, condividere ed eseguire il backup dei file attraverso tutta l'azienda, fornendo gli strumenti necessari per massimizzare la produttività, proteggere i dati aziendali e ridurre i costi di infrastruttura e supporto.

 

L'integrazione di Syncplicity con il portfolio di Information Intelligence Group (IIG) offre un'opportunità realmente concreta per le organizzazioni, beneficiando della ricca esperienza di EMC nell'enterprise content management, nelle soluzioni di information governance e di cloud storage, e di migliaia di clienti enterprise che si affidano a questa tecnologia per gestire il proprio business, oltre al forte canale go-to-market di EMC. L'inclusione di Syncplicity estende inoltre la strategia di EMC nell'abilitare i "New User" dell'era Post PC che desiderano accedere, condividere, collaborare e partecipare nei processi di business direttamente dal device preferito.

 

***

 

Informazioni su EMC

EMC Corporation è leader mondiale nell'aiutare aziende e fornitori di servizi a trasformare il loro modo di operare e fornire l'IT come servizio. Indispensabile in questa trasformazione è il cloud computing. Grazie a prodotti e servizi innovativi EMC accelera il passaggio al cloud computing, supportando i dipartimenti IT nell'archiviazione, nella protezione e nell'analisi della loro risorsa più importante, le informazioni, con maggiore flessibilità, affidabilità e convenienza. Ulteriori informazioni su prodotti e servizi EMC sono disponibili agli indirizzi: www.italy.emc.com e www.emc.com.

 

EMC is a registered trademark of EMC Corporation.

Galaxy S III 32GB in eslcusiva con Vodafone

Samsung GALAXY S III arriva in esclusiva di lancio con Vodafone: a partire dalla prima settimana di giugno, la versione 32 Gb dello smartphone Android più atteso dell'anno sarà disponibile in anteprima presso tutti i punti vendita Vodafone oppure sullo shop online del sito Vodafone.it.



GALAXY S III 32Gb arriva in anteprima nei negozi Vodafone

Milano, 28 maggio 2012 - Samsung GALAXY S III in esclusiva di lancio con Vodafone: a partire dalla prima settimana di giugno, la versione 32 Gb dello smartphone Android più atteso dell'anno sarà disponibile in anteprima presso tutti i punti vendita Vodafone oppure sullo shop online del sito Vodafone.it.

Il nuovo GALAXY S III si distingue per l'utilizzo di tecnologie di ultima generazione, a cominciare dallo schermo super amoled HD da 4,8 pollici, la fotocamera da 8 megapixel e il supporto alla tecnologia di NFC, che rappresenta il futuro dei micro-pagamenti elettronici. GALAXY S III punta a rendere ancora piú naturale ed intuitiva la relazione tra utente e dispositivo, grazie alla innovativa funzionalità di riconoscimento facciale e al controllo vocale.

Basato su Android 4.0 Ice Cream Sandwich, GALAXY S III include tutte le caratteristiche che hanno fatto la fortuna del sistema operativo Google, come la possibilità di personalizzare il proprio terminale grazie alle migliaia di applicazioni presenti su PlayStore, ora acquistabili anche attraverso il credito telefonico grazie a Vodafone.

Con Vodafone, sarà possibile acquistare la versione 32GB del nuovo GALAXY al prezzo di 779 Euro (699 per il 16 GB) o con l'offerta a rate 'Smartphone per te', in versione ricaricabile e abbonamento, anche senza cambiare il proprio piano tariffario.

Fino al 31/7 GALAXY S III e' in promozione senza canone mensile attivando l'opzione Smart 1200+ o Smart 2000+, a 10 euro al mese con Smart 600+ o a 15 euro al mese con Smart 300+ e con tutti i pacchetti ricaricabili SMART+. E' previsto un contributo iniziale a partire da soli 5 euro e che varia a seconda dell'opzione scelta dal Cliente.

GALAXY S III è inoltre in grado di sfruttare al meglio le potenzialità della rete Vodafone Italia - la cui qualità é stata recentemente certificata dall'istituto indipendente P3* -  e supporta lo standard di connessione HSPA+, che consente di raggiungere la velocità di 21Mbps in download.

Ecco il dettaglio delle offerte Vodafone per GALAXY S III:

GALAXY S III 32 GB – In esclusiva con Vodafone

Con Smart Zero Limits (sms senza limiti verso numeri Vodafone, chimate senza limiti vs un numero Vodafone , Internet): contributo iniziale 149€, canone mensile 15€

Con Smart 100+ (100 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone , 100 sms vs tutti , Internet): contributo iniziale 149€, canone mensile 15€

Con Smart 300+ (300 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 300 sms, Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 15€

Con Smart 600+ (600 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 600 sms, Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 10€

Con Smart 1200+ (1200 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 1200 sms, Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 0€

Con Smart 2000+ (2000 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 2000 sms, Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 0€

GALAXY S III 16 GB

Con Smart Zero Limits (sms senza limiti verso numeri Vodafone, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone , Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 15€

Con Smart 100+ (100 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone , 100 sms vs tutti , Internet): contributo iniziale 49€, canone mensile 15€

Con Smart 300+ (300 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 300 sms, Internet): contributo iniziale 5€, canone mensile 15€

Con Smart 600+ (600 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 600 sms, Internet): contributo iniziale 5€, canone mensile 10€

Con Smart 1200+ (1200 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 1200 sms, Internet): contributo iniziale 5€, canone mensile 0€

Con Smart 2000+ (2000 minuti vs tutti, chiamate senza limiti vs un numero Vodafone, 2000 sms, Internet): contributo iniziale 5€, canone mensile 0€

** P3 Communications, società tedesca leader nella certificazione della qualità dei servizi di rete, ha attribuito a Vodafone Italia la più alta velocità ed il miglior servizio e di trasferimento dati tra tutte le reti mobili GSM/UMTS.  I certificati in dettaglio sono visualizzabili al sito www.p3-certificates.com


Magirus lancia le nuove Certificazioni a valore di VMware


Cinisello Balsamo, 28 maggio 2012 - Magirus, leader europeo nella fornitura di soluzioni IT, annuncia il nuovo programma "Virtualization Solution Competencies" di VMware che permetterà di qualificare al meglio i rivenditori, indipendentemente dalle dimensioni dell'impresa, dal modello di business o dal mercato di riferimento, consentendo loro di acquisire maggiori capacità e conoscenze in area virtualizzazione e aumentare la propria credibilità.

Magirus in qualità di principale distributore autorizzato e come Training Center VMware (VATC) offre quindi ai suoi Business Partner una serie di pacchetti completi e vantaggiosi che comprendono diverse specializzazioni in ambito end user computing e cloud infrastructure management:

- Infrastructure Virtualization Competency: è il punto di partenza per guadagnare le successive Solution Competencies. Riconosce ai partner la capacità di consolidare e virtualizzare un ambiente di server fisici utilizzando le soluzioni VMware.
- Business Continuity Competency: questa certificazione riconosce la capacità del partner a sviluppare soluzioni di Data Protection, High Availablity e Disaster Recovery,
- Desktop Virtualization Competency: permette di sviluppare soluzioni per la virtualizzazione del desktop e delle applicazioni.
- Virtualization of Business-Critical Applications: pensata per aiutare i Solution Provider a fornire una guida per virtualizzare applicazioni Business critical come Exchange, SQL, Oracle o SAP.
- IaaS - Infrastructure as-a-Service: dedicata ai Solution e Service Provider che vogliono offrire ai loro clienti soluzioni VMware per soluzioni e servizi di tipo hybrid cloud.
- Management: consente di supportare i partner che guidano i loro clienti verso una semplificazione e automazione della gestione dell'infrastruttura virtualizzata attraverso la suite vCenter Operation Mangement di VMware.

I VMware Competencies Value Packages creati da Magirus comprendono tutti i training e le certificazioni richieste dalla specifica competenza (Sales, Pre-Sales e Post-Sales), una campagna marketing (VMware Grid Campaign) su una competenza a scelta e diversi ADD ON che aggiungono ulteriore valore all'offerta VMware come ad esempio il supporto pre-vendita on demand, l'accesso al Magirus Demo Center, la possibiltà di accedere ad ulteriori vendite grazie all'ecosistema dei vendor Magirus, e alle condizioni particolarmente vantaggiose sui prodotti Veeam e SolarWinds.

Per ulteriori informazioni: http://www.magirus.com/www/vcap/it/index.html  

Il gruppo Magirus è leader europeo nella distribuzione a valore aggiunto di soluzioni IT. Il modello di business dell'azienda è focalizzato sulle tendenze più avanzate del settore IT che consente ai partner di sfruttare tutte le opportunità di business legate alle nuove tecnologie. Magirus offre soluzioni software e sistemi di alto livello nelle aree Data Center, Storage, Sicurezza, Virtualizzazione e Open Source. Attraverso l'ampia offerta di Servizi Professionali e un'elevata competenza nel settore IT, Magirus è in grado di supportare i partner e i loro clienti in tutte le fasi, dalla pianificazione alla realizzazione dei progetti. I suoi servizi vanno dalla generazione della domanda alla prevendita, dalla consulenza alla formazione e certificazione, all'implementazione, nonché al supporto tecnico specialistico offerto attraverso il centro paneuropeo multilingua di Strasburgo. La società ha sede a Stoccarda, è stata fondata nel 1981 e oggi impiega 370 persone in tutta Europa e in Medio Oriente. Per ulteriori informazioni: http://www.magirus.com 

CHECK POINT R75.40 E GAiA™, IL SISTEMA OPERATIVO UNIFICATO, OTTENGONO LA CERTIFICAZIONE IPV6 READY


Milano, 28 maggio 2012 — Check Point Software Technologies Ltd. (NASDAQ: CHKP), società leader nella sicurezza Internet, annuncia che la più recente versione del suo software R75.40 ed il sistema operativo unificato Check Point GAiA™, testate dall'UNH Interoperability Laboratory, hanno ricevuto il logo IPv6 Ready dall'IPv6 Forum, un consorzio mondiale che si focalizza sull'offrire indicazioni tecniche alle aziende che intendono implementare lo standard IPv6. Check Point R75.40 si aggiunge all'ampia gamma di prodotti certificati Check Point, dedicati ai clienti che richiedono i livelli più elevati di certificazione in materia di sicurezza.

 

Attualmente, le organizzazioni utilizzano la versione 4 dell'Internet Protocol (IPv4) per i loro indirizzi di rete e per le esigenze di connettività. Tuttavia, con il gruppo di indirizzi IPv4 non assegnati prossimo all'esaurimento, per molte aziende e per molti provider di servizi globali diventa di fondamentale importanza migrare a IPv6 ed implementare soluzioni di sicurezza di rete che possano garantire la protezione sia per i contenuti IPv6 che IPv4.

Con l'assegnazione del logo Phase Two (Gold), l'IPv6 Forum indica come Check Point R75.40 e GAiA possiedano tutti i principali protocolli obbligatori IPv6 e possano interoperare con altre implementazioni IPv6 e IPv4. Inoltre, la certificazione IPv6 Ready testimonia come Check Point R75.40 e GAiA soddisfino tutti i requisiti tecnici stabiliti dall'IPv6 Logo Committee. 

"Man mano che le reti di tutto il mondo passano a protocollo IPv6, le aziende devono comprendere chiaramente quali sono le sfide legate alla sicurezza che accompagnano l'abbandono di IPv4," afferma Robert Hinden, Check Point fellow e co-inventore di IPv6". "Il logo IPv6 Ready premia l'impegno dell'azienda nel supportare i clienti a colmare questo gap non solo assicurando che le nostre soluzioni soddisfino le più stringenti certificazioni di settore, ma anche consentendo loro di proteggersi contro le minacce specifiche del protocollo IPv6 e di adottare tutte le best practice necessarie per un'implementazione sicura".

Check Point R75.40, GAiA e le nuove appliance di security sono studiate per consentire una facile interoperabilità con la nuova versione dell'Internet Protocolo, e aiutare così i clienti a migrare senza problemi e in tutta sicurezza a IPv6. Per maggiori informazioni sulle certificazioni di terze parti di Check Point e le soluzioni che supportano l'IPv6, visitare: http://www.checkpoint.com/products/certifications/ and http://www.checkpoint.com/products/ipv6/index.html.

 

Check Point Software Technologies Ltd.

Check Point Software Technologies Ltd. (www.checkpoint.com) è leader mondiale della sicurezza su Internet e l'unico vendor in grado di offrire Sicurezza Totale a reti, dati ed endpoint, unificata in una singola infrastruttura di gestione. Check Point offre ai clienti protezione senza compromessi da ogni tipo di minacce, diminuisce la complessità e riduce i costi totali di possesso. Grazie a FireWall-1 e alla tecnologia Stateful Inspection, Check Point può essere definito il pioniere nel settore della sicurezza. Check Point continua ad innovare con lo sviluppo dell'architettura Software Blade grazie alla quale è in grado di offrire soluzioni sicure, semplici e flessibili che possono essere completamente personalizzate per rispondere alle specifiche esigenze di sicurezza di ogni organizzazione o ambiente. Tra i clienti Check Point vi sono tutte le aziende della lista Fortune 100 e decine di migliaia di organizzazioni di ogni dimensione. In aggiunta, la nota linea di soluzioni ZoneAlarm protegge milioni di utenti individuali da hacker, spyware e furti di identità.

venerdì 25 maggio 2012

LRS a supporto del pull printing e della sicurezza dei documenti in azienda, anche in ambito Cloud


Da un po’ di tempo le aziende di ogni dimensione stanno cominciando a considerare con grande attenzione le problematiche derivanti dal cattivo utilizzo degli strumenti di output aziendali. Levi, Ray & Shoup, Inc. (LRS), è una delle società americane leader in questo settore, presente anche in Italia con una struttura dedicata atta ad analizzare e risolvere al meglio il tema del cost-saving e della sicurezza nell’ambito della produzione e stampa di documenti aziendali.

“Affrontiamo con successo la problematica dell’output aziendale da anni – osserva Samantha Turrin, Senior Manager, International Sales di LRS – e lo facciamo attraverso soluzioni ad hoc e strutture dedicate in grado di migliorare il modus operandi attuale in molte aziende. Puntiamo a creare o identificare un ambiente sicuro di stampa iniziando dal controllo degli accessi”.
Le stampanti vanno configurate in modo da impedire agli utenti non autorizzati di visualizzare i processi di stampa in coda. La soluzione di Enterprise Output Management, proposta da  LRS, semplifica le attività di configurazione, fornendo potenti strumenti di controllo agli amministratori in modo tale da individuare e impedire accessi non autorizzati ai documenti.

“Per esempio, il nostro prodotto Innovate/MFPsecure™ – sottolinea Turrin – fornisce il pull-printing guidato da un software in grado di supportare i flussi di lavoro dei documenti protetti sui nuovi dispositivi multifunzione Hewlett-Packard (HP)”. A differenza di un sistema di stampa normale i documenti in un ambiente protetto non vengono inviati a un dispositivo alla prima richiesta di stampa. Al contrario, essi rimangono in coda in modo sicuro sull’LRS® Enterprise Output Server fino a quando un utente finale arriva fisicamente al dispositivo di stampa e autentica la sua identità attraverso uno dei tre metodi sicuri a disposizione.

“I timori del mantenimento della privacy relativi al documento – specifica Turrin –  sono sempre più reali, e l’incapacità di proteggere le informazioni riservate può comportare gravi sanzioni. In un ambiente tipico i documenti generati dalle applicazioni o dagli utenti finali avviano la stampa non appena vengono richiesti. Come risultato si ottiene che questi documenti arrivano alla stampante molto prima dei loro destinatari. I documenti sensibili che restano incustoditi su una stampante rappresentano un rischio significativo per la sicurezza. Inoltre, essi delineano anche uno spreco di carta e denaro per l’azienda”.

Su tutti questi temi LRS organizza durante l’anno diversi webinar nei quali vengono presentate le esperienze dirette dei propri clienti. Recentemente sono state affrontate alcune problematiche di stampa in ambito SAP® abilmente risolte dalla multinazionale SCA (www.sca.com). A illustrare il tema è stato Sivert Stääf, tecnico in ambito Printing & Interface di SCA che si è soffermato sul perché sia stato scelto il software LRS, come è stato implementato e i benefici del software all’interno di questa grande azienda internazionale.

LRS risulta sempre inoltre molto attenta all’evoluzione dell’IT nella sua globalità, ed è per questo che guarda con grande interesse lo sviluppo verso il Cloud. Oggi più che mai l’IT nell’ambiente Cloud deve saper bilanciare il desiderio di flessibilità degli utenti finali con l’esigenza di sicurezza e gestione dell’intera organizzazione: questo però può risultare difficile. “Il nostro ‘Enterprise Output Server – conclude Turrin – copre questa lacuna: è progettato per gestire in modo sicuro la distribuzione degli output e garantire la consegna degli stessi da qualsiasi piattaforma hardware o da qualsiasi sistema operativo. Gli utenti finali non devono installare driver o gestire le definizioni di stampa, ma semplicemente cercare, scegliere e installare il dispositivo come ‘un servizio cloud’. Il widget web-based può essere aggiunto a qualsiasi portale intranet aziendale o visualizzato direttamente tramite qualsiasi dispositivo e permette agli utenti di individuare e connettersi rapidamente a qualsiasi stampante di rete. Così, ora, gli utenti finali possono semplicemente richiedere la stampa e il documento sarà disponibile alla stampante desiderata”.

In realtà all’interno dell’ambiente Cloud, la tecnologia può essere impegnata nel gestire la sicurezza dei documenti, risolvere errori, reindirizzare stampe e molto di più.
Per ulteriori informazioni su tutte le soluzioni di output management e sulle iniziative di LRS è possibile scrivere a: italy@lrs.com

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI