Cerca nel blog

mercoledì 30 settembre 2015

Beghelli protegge i dati aziendali con Centro Computer e Veeam Software

Centro Computer, società di consulenza specializzata in soluzioni cloud, networking, unified communication e digital signage, è stata selezionata dal Gruppo Beghelli per installare una soluzione di protezione dei dati completa, sicura e altamente affidabile.

Il Gruppo Beghelli è una delle più importanti aziende nel settore dell’illuminazione di emergenza sul mercato italiano ed europeo. Opera, inoltre, nel segmento dell’illuminazione a risparmio energetico, dei sistemi elettronici per la sicurezza domestica e industriale e della generazione elettrica fotovoltaica. Fondato nel 1982, il Gruppo ha sede principale a Monteveglio (BO) e, oltre alla società capogruppo, comprende realtà industriali attive nel campo della ricerca, produzione e commercializzazione in Italia, Europa, Cina, Stati Uniti, Canada e Messico. Il Gruppo Beghelli è quotato alla Borsa di Milano dal 1998 e conta attualmente 1.500 dipendenti.

Con l’espansione del business, l’incremento dei dati da gestire e la scelta di adottare in toto la virtualizzazione, Beghelli ha avuto la necessità di implementare un sistema centralizzato di backup e ripristino evoluto, semplice e affidabile, in grado di assicurare efficienza e sicurezza di prima categoria. In fase di software selection, Beghelli ha individuato nella soluzione Backup & Replication di Veeam Software, fornitore innovativo di soluzioni per la disponibilità dei data center moderni (Availability for the Modern Data Center™), una possibile risposta alle sue esigenze e in Centro Computer il partner tecnologico cui richiedere consulenza e successivo sviluppo di un progetto. La società, infatti, collabora con il Gruppo da circa vent’anni, per la fornitura di macchine e servizi, tra cui anche quelli legati al mondo Microsoft, ed è Gold Partner di Veeam. I professionisti di Centro Computer, nella prima fase, hanno implementato un progetto pilota, che, nel corso di un trimestre, è stato reso interamente operativo.

Centro Computer ha installato Veeam Backup & Replication 8.0 per gestire la protezione dei dati delle aziende italiane del Gruppo sul sistema di virtualizzazione che ospita 100 macchine virtuali circa. La soluzione Veeam consente a Beghelli di disporre di un sistema centralizzato, uniforme e completo di backup e replica, che si integra perfettamente nell’ambiente virtuale e offre contemporaneamente ripristino rapido e sicuro delle virtual machine, minimizzandone il downtime. Questo prodotto snellisce e semplifica la gestione dei processi e dà la possibilità agli utenti delle diverse filiali dislocate sul territorio di ripristinare rapidamente l’operatività in caso di evento disastroso. Veeam Backup & Replication, in un’unica soluzione, permette di effettuare deduplica, compressione, salvataggio e replica sia dei singoli file sia delle intere macchine virtuali. La tecnologia Veeam assicura a Beghelli business continuity e disaster recovery, salvaguardando la produttività e l’efficienza dell’azienda, che può contare su un prodotto flessibile e semplice da utilizzare.

“Continuità operativa e sicurezza rappresentano un pilastro fondamentale dei Sistemi Informativi, in particolare per chi, come noi, deve garantire servizi a clienti e valore agli azionisti. Un cambiamento tecnologico per trasformare procedure standard di backup in aree di lavoro efficienti ed efficaci, è stato il principio dal quale siamo partiti” - evidenzia Giorgio Montanari, Chief Information Officer del Gruppo Beghelli.

“Con la soluzione Veeam abbiamo velocizzato e semplificato il processo di backup e ripristino, ottenendo la massima protezione dei nostri dati e, di conseguenza, prevenendo eventuali danni causati dalla loro perdita. Centro Computer si conferma un partner d’eccellenza, che riesce a supportarci costantemente nella scelta delle soluzioni tecnologiche più adatte alla nostra realtà” - dichiara Alessandro Marras, System & Infrastructure Manager del Gruppo Beghelli.

"Le soluzioni tradizionali di backup non sono più adeguate a supportare le attuali imprese che hanno l’esigenza di avere i dati disponibili in modalità 24x7 e i sistemi Veeam rispondono efficacemente ai nuovi paradigmi” – sottolinea Albert Zammar, Country Manager Italia di Veeam Software. “Veeam Backup & Replication (parte integrante della nostra soluzione di punta Veeam Availability Suite) sfrutta le innovative tecnologie di virtualizzazione, storage e cloud che consentono ai data center moderni di supportare le organizzazioni nel risparmiare tempo, limitare i rischi e soprattutto nel ridimensionare drasticamente investimenti e costi operativi. La disponibilità delle infrastrutture IT è un elemento imprescindibile per affrontare le nuove sfide imposte dal mercato e siamo orgogliosi di collaborare con un partner come Centro Computer che ci aiuta a supportare efficacemente le aziende in un’ottica Always-on Business”.

“Il progetto sviluppato in Beghelli è stato un successo – conclude Roberto Vicenzi, Vice Presidente di Centro Computer – e rafforza ulteriormente la già consolidata partnership con l’azienda. Abbiamo proposto la soluzione Veeam sicuri di raggiungere gli obiettivi prefissati, perché è un prodotto all’avanguardia, scalabile e completo, progettato specificatamente per le esigenze di backup in ambienti virtualizzati. Continueremo a proporre al Gruppo Beghelli le prossime evoluzioni tecnologiche e aggiornamenti della loro infrastruttura IT a supporto dell’innovazione e della crescita del business.”

Xerox presente ITS World Congress di Bordeaux, 05-09 Ottobre 2015


Xerox ha presentato a UITP 2015 il suo innovativo sistema di pagamento per i trasporti pubblici: universale, sicuro, non necessita di ticket e si attiva tramite smartphone

In occasione dell’evento UITP World Congress and Exhibition 2015 che si tiene a Milano, Xerox, che da oltre 40 anni collabora con aziende del settore del trasporto in più di 35 Paesi, ha mostrato per la prima volta Xerox Seamless, una soluzione di facile impiego in grado di creare un nuovo e innovativo modello di pagamento tramite dispositivi mobili per rispondere alle due principali sfide che gli operatori dei trasporti si trovano ad affrontare oggi: riuscire ad attrarre più passeggeri e rendere i pagamenti sicuri ed elettronici.
Basata sulla tecnologia brevettata Xerox, la soluzione Seamless può essere applicata su treni, bus e tram, per i servizi di parcheggio di interscambio o nei casi di car pooling. La nuova soluzione di Xerox, dall’elevata versatilità di impiego e in grado di supportare numerosi utenti, offre due vantaggi chiave:
       È una tecnologia universale e compatibile con qualsiasi operatore telefonico, poiché non è connessa alla SIM card. Può essere installata facilmente e rapidamente sia dagli operatori del settore trasporti sia dagli utenti e offre le stesse garanzie di sicurezza dei sistemi di bigliettazione contactless. 

       Rende facilmente accessibile ed intuitivo l’utilizzo dei sistemi di trasporto pubblico ai nuovi utenti. I turisti, ad esempio, potranno utilizzare immediatamente tutti i servizi senza dover conoscere le meccaniche di tariffazione o il sistema di trasporto locale.

Come funziona Xerox Seamless
Gli operatori dovranno semplicemente installare i tag NFC (Near Field Communication) forniti da Xerox all’interno della loro rete di trasporti. Questi tag, tecnicamente molto più semplici da utilizzare rispetto ad altri sistemi di convalida dei biglietti, si basano su un metodo brevettato sviluppato dai team Xerox di Ricerca e Sviluppo di Grenoble e Valence, che garantisce una trasmissione di transizioni criptate sicura, anche in mancanza di connessione di rete.
“I sistemi di convalida tradizionale richiedono una connessione a Internet e alla rete elettrica, rendendo dunque agli operatori dei trasporti un’installazione spesso molto costosa e complicata”, ha affermato Jo van Onsem, Group President dell’International Public Sector di Xerox. “Grazie alla soluzione Seamless di Xerox, i tag possono essere installati senza alcun bisogno di connessione.”

In aggiunta alla soluzione Xerox Seamless, verrà lanciata un’app per smartphone che renderà agli utenti del trasporto pubblico la gestione e l’esperienza di viaggio ancora più semplici. Basterà scaricare l’app sul proprio smartphone e registrarsi.  Dopo ogni viaggio effettuato sui vari mezzi di trasporto, verrà automaticamente processata la regolare fatturazione del servizio.

-XXX-
Xerox
Xerox è una compagnia globale che fornisce servizi, tecnologia e gestione documentale e che aiuta le organizzazioni a trasformare le modalità di gestione dei loro processi di business e delle loro informazioni. Con sede a Norwalk, nel Connecticut, abbiamo più di 140.000 dipendenti e operiamo in oltre 180 paesi. Insieme, forniamo servizi per i processi di business, soluzioni di stampa e tecnologie hardware e software per la gestione delle informazioni - dai dati ai documenti. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.xerox.it.

Xerox ha sedi produttive e logistiche in Irlanda, nel Regno Unito e nei Paesi Bassi e un centro di ricerca e sviluppo - Xerox Research Centre Europe - a Grenoble, in Francia.


Xerox®, Xerox and Design® e ConnectKey® sono marchi registrati Xerox negli Stati Uniti e in altri paesi.

Emerson Network Power: appuntamento con l’evoluzione del data center

Emerson Network Power, divisione di Emerson (NYSE: EMR) e leader globale nella fornitura di infrastrutture critiche per sistemi tecnologici in ambito informatico e delle comunicazioni, offre due interessanti opportunità di incontro per discutere delle nuove tendenze, tecnologie e normative per migliorare l’efficienza energetica nel data center.

Gli appuntamenti del convegno “Data Center Evolution” si svolgeranno giovedì 15 ottobre a Roma presso la sede di Confindustria in viale dell’Astronomia e mercoledì 18 novembre a Milano, nel Palazzo delle Stelline in corso Magenta.

In entrambe le tappe, le tematiche presentate e gli esperti invitati ad incontrare il pubblico mirano a rispondere alle crescenti richieste del settore su strumenti e soluzioni per ottimizzare le prestazioni, l’affidabilità e l’efficienza energetica nelle infrastrutture critiche. L’evento, organizzato in collaborazione con CEI, è rivolto ad IT manager e CIO, responsabili di data center, responsabili della gestione e manutenzione delle infrastrutture, facility manager ed energy manager che operano in ambito pubblico o privato.

In entrambi gli appuntamenti verranno presentate due case study sulla realizzazione e gestione di un data center evoluto, che saranno illustrate da due professionisti del settore, rispettivamente Cristian Biagioni di Cloud Europe (Metrovox, gruppo Sipro) a Roma e Rocco Cirillo di Fastweb a Milano.


Ad affiancare Emerson Network Power durante ciascun convegno sarà il Prof. Giuseppe Cafaro del Politecnico di Bari, il quale presenterà il quadro legislativo e normativo riguardante le diagnosi energetiche ed indicherà come definire e valutare la prestazione energetica di un data center, inclusi i possibili interventi di miglioramento. Gli esperti di Emerson Network Power presenteranno le ultime soluzioni e tecnologie sia in ambito di protezione dell’alimentazione elettrica che di gestione del raffreddamento (Thermal Management), in grado di coniugare affidabilità ed efficienza nel data center.

Il convegno fa parte del sistema della formazione continua dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati. La partecipazione è gratuita. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni è possibile consultare il sito CEI e quello di Emerson Network Power.

lunedì 28 settembre 2015

L'editoria digitale made in Italy entra in un mercato da oltre 200 miliardi di dollari e 500 milioni di clienti

 
Internazionalizzazione delle startup italiane

Applix, certificata dal Registro delle Imprese tra le top 5 aziende innovative in Italia, apre una nuova sede operativa in America Latina, il quarto mercato mobile più grande a livello mondiale. 
Siglata una partnership commerciale con la società argentina Media Digital Group per la realizzazione di nuovi format per la valorizzazione e la distribuzione dei contenuti editoriali.



Milano, 28 settembre 2015 – L'innovazione digitale italiana cresce a livello internazionale: Applix, azienda specializzata in soluzioni mobile che detiene il 48% del mercato italiano dei magazine digitali, ha allargato la sua presenza globale siglando una partnership strategica con Media Digital Group, tra le principali aziende nel digitale in America Latina, specializzata nella produzione, distribuzione e monetizzazione di contenuti digitali.L’obiettivo è quello di presidiare il mercato sudamericano attraverso una presenza fissa che consentirà l’acquisizione e la gestione diretta di nuovi clienti interessati a valorizzare i loro contenuti editoriali nel mondo digitale.
L’accordo, che ha portato all’apertura di una nuova sede commerciale e operativa a Buenos Aires, è già attivo in Argentina, Brasile e Cile e si estenderà nei prossimi mesi anche a Colombia e Messico. Questa scelta strategica è basata sui dati fortemente incoraggianti della crescita del mercato mobile in Sud e Centro America: i grandi investimenti locali a livello infrastrutturale e l’espansione delle reti Wi-Fi hanno favorito l’adozione di soluzioni mobile, portando la regione a diventare il mercato in più rapida espansione per le vendite di smartphone[1] e generando un ecosistema del valore di 242 miliardi di dollari nel 2013, ovvero il 4.1% del PIL dell’intera America Latina[2].
L'accordo siglato con Media Digital Group rappresenta contemporaneamente un punto di arrivo e di partenza per Applix” dichiara Claudio Somazzi, CEO di Applix. “È un punto d'arrivo perché conferma a livello internazionale il buon lavoro che abbiamo svolto prima in Italia e poi in Europa; rappresenta, anche, una nuova partenza perché ad oggi le attività in Argentina, Cile e Brasile sono solo l'inizio di un percorso ambizioso e carico di opportunità che vogliamo portare a compimento in Sud e Centro America, Paesi caratterizzati da una grande richiesta di nuovi contenuti e servizi digitali. Gli ultimi due anni hanno visto la nostra realtà crescere di quasi il 40% anno su anno, incrementando il fatturato, raddoppiando il numero di talenti entrati a far parte delle società del nostro gruppo e, non ultimo, consolidando i nostri prodotti principali".
Siamo entusiasti della partnership con Applix. Il significativo tasso di penetrazione del mercato che abbiamo raggiunto, grazie agli accordi con i principali operatori editoriali e delle telecomunicazioni della regione, ci consente di contare su un bacino di 500 milioni di potenziali utenti” dichiara Mariano Scheinsohn, CEO di Media Digital Group. “Investiamo non solo nelle migliori piattaforme, ma anche nella nostra maggiore risorsa: il nostro staff. Perciò abbiamo creato insieme ad Applix un team interamente focalizzato su questo progetto che include i migliori professionisti in campo commerciale, mobile, IT ed editoriale. Gli accordi che stiamo siglando con i principali editori della regione garantiranno i contenuti di qualità indispensabili per questo progetto. Siamo certi che questa collaborazione costituirà una tappa fondamentale per la rivoluzione tecnologica latino-americana.”
Il primo risultato, frutto della partnership con Media Digital Group, è stato il lancio in America Latina di una serie di edicole digitali basate sul modello “all-you-can-read“.Gli utenti hanno così a disposizione sui loro smartphone, tablet e pc un catalogo in continua espansione di riviste da poter sfogliare a fronte di un canone mensile o settimanale. Il canone può essere pagato direttamente attraverso il credito telefonico, grazie agli accordi sottoscritti con i principali operatori di telefonia.Questo modello di business ha riscosso un notevole successo in varie nazioni come Russia, Italia e Spagna ed è oggi già attivo per cinque edicole digitali lanciate in Argentina, Brasile e Cile
Dopo gli accordi siglati recentemente con i maggiori operatori telefonici, il progetto per le edicole digitali raggiungerà nei prossimi mesi le varie nazioni del continente.
Applix sarà inoltre presente dal 5 al 7 ottobre ad Amburgo al World Publishing Expo 2015, la conferenza internazionale dell’industria editoriale e della stampa, per presentare nuove soluzioni digitali a supporto dell’editoria mondiale. 
Tutti i dettagli relativi alla partecipazione di Applix ad IFRA2015 sono disponibili a questo link:

http://www.ipresslive.it/comunicates/3000/applix-digital-publishing-presenta-le-sue-nuove-soluzioni-digitali-a-supporto-delleditoria-mondiale


[1] Fonte primaria: GfK smartphone sales based on point-of-sale (POS) tracking in 90+ markets​
[2] GSMA, The Mobile Economy – Latin America 2014

--
Applix
Fondata nel 2010, Applix è una realtà specializzata in soluzioni mobile per aziende, editori e istituzioni che vogliono realizzare una propria strategia digitale in modo innovativo ed efficace.
Da sempre partner strategici di alcuni dei più importanti brand ed editori italiani e internazionali, ci focalizziamo su tre principali linee di business: Digital Publishing, Education, Mobile & Apps.
Le nostre App hanno ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali e sono state scaricate in più di 120 Paesi, raggiungendo la Top 10 degli Store in oltre cinquanta nazioni con milioni di download.
Visita il nostro sito www.applixgroup.com


Media Digital Group
Media Digital Group è un’azienda specializzata nella monetizzazione, produzione e distribuzione di contenuti digitali per l’America Latina e il resto del mondo. Con sede a Buenos Aires, operiamo attualmente in Argentina, Messico, Ecuador, Perù, Cile, Colombia, Brasile e Italia. I nostri clienti principali sono gli utenti di device mobili. Sviluppiamo contenuti digitali di alto valore e qualità attraverso i nostri stessi brand o per conto di aziende esterne. MDG è anche un acceleratore di imprese digitali e startup. Distribuiamo questi contenuti attraverso specifici accordi e alleanze con i principali operatori telefonici e con altri distributori di contenuti digitali a livello mondiale.

Mobile Enterprise: recupero della produttività con smartphone e tablet - Osservatori Politecnico Milano | 6 ottobre 2015

Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano
www.osservatori.net

MOBILE ENTERPRISE: ANCHE IL BUSINESS DIVENTA SMART

Martedì 6 Ottobre 2015, Ore 09.00 - 13.00
Sala conferenze, Centro Servizi Banca Popolare di Milano, via Massaua 6, 20146 Milano


L'adozione delle tecnologie Mobile a supporto dei processi di Business (Mobile Enterprise) rappresenta un'opportunità per aumentare l'efficacia e l'efficienza di tutte le organizzazioni - Grandi e PMI. In molte realtà l'evoluzione verso la Mobile Enterprise è addirittura una necessità se non si vuole rischiare di perdere vantaggio competitivo. Sono molteplici i processi che possono essere trasformati (anche radicalmente) in ottica "Mobile": dalla gestione del magazzino alle Operations, dal supporto alle vendite alle attività del personale sul campo. 

E accanto alle soluzioni ormai note e diffuse sul mercato sono già emerse nuove funzionalità, innovativi approcci organizzativi e casi d'uso abilitati da tecnologie Cloud, Wearable Device, Sensori Intelligenti, Mobile POS, tool di analytics, soluzioni per la firma grafometrica e l'identificazione, ecc. Un approccio strategico alla Mobile Enterprise richiede però il coraggio di innescare dinamiche di cambiamento che trascendono le consuetudini e i tradizionali modelli e strumenti dei Sistemi Informativi, tracciando nuove prospettive di recupero di efficienza ed efficacia e creazione di valore. Imprese e PA sono destinate alla Mobile Enterprise. 

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2015 dell'Osservatorio Mobile Enterprise, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, sarà l'occasione per affrontare i seguenti temi:
  • Quanto vale il mercato delle soluzioni per la Mobile Enterprise (Mobile Device, Mobile Biz-App, Enterprise Mobility Platform) in Italia?
  • Qual è il grado di diffusione delle soluzioni Mobile a supporto dei processi di business nelle imprese italiane? E, in particolare, tra le PMI?
  • Come si traghetta l'organizzazione verso la Mobile Enterprise?
  • A supporto di quali processi di business e di quali figure professionali vengono introdotte le soluzioni Mobile nelle organizzazioni italiane?
  • Quali sfide per le Direzioni ICT?
  • Quali sono i principali trend emergenti in ambito Mobile Enterprise e quali i modelli di business delle startup finanziate in questo contesto?

La presentazione dei risultati della Ricerca sarà seguita da alcune significative testimonianze di imprese che hanno già implementato soluzioni di Mobile Enterprise e da un confronto sui principali trend evolutivi con i principali attori della filiera di questo comparto.

PROGRAMMA DEL COVEGNO
9.00
Registrazione e Welcome Coffee con visita all'area espositiva
10.00
Introduce e presiede
Paolo Catti (Direttore della Ricerca Osservatorio Mobile Enterprise)
10.15
I risultati della Ricerca
Marta
Valsecchi (Direttore della Ricerca Osservatorio Mobile Enterprise)

10.45
Discutono i risultati:
Davide Balladore (Solution Presales Manager Business Imaging Group Marketing Canon Italia) 
Lorenzo Bollani 
(Product Manager Tesisquare) 
Giuseppe Capoferri 
(Amministratore Delegato Gulliver)
Filippo De Vita 
(Head of Digital Services Enterprise Corporate Marketing Vodafone) 
Diego Ghidini 
(Director Business Sales BlackBerry)
Andrea Greggia 
(Direttore Tecnico ICT Nazca Ricerca) 
Franco Prampolini 
(Mobile Business Leader Ibm)
Marco Romagnoli
 (Team Leader Corporate Account Citrix)

12.00 
Mobile Privacy & Compliance: i principali elementi da considerare
Gabriele Faggioli 
(Adjunct Professor MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business)

12.15
La Mobile Enterprise vista dalle aziende utentiInterverranno tra gli altri: 
Piera Fasoli (Chief Information O fficer Gruppo Hera)
Matteo Quagini (CIO & Controller Revello)

13.00
Chiusura dei lavori

L'edizione 2015 dell'Osservatorio Mobile Enterprise è realizzata con il supporto di BlackBerry, Canon, Citrix Systems Italy, Gulliver, IBM, Nazca, TESISQUARE®, Vodafone Italia; 4words, TDox (Seltris), weAR.
 

Logotel supporta Autogrill(R) nel lancio di e-Invoicing, il nuovo servizio di fatturazione digitale

Autogrill lancia la fase pilota del nuovo servizio che viene incontro ai lavoratori in movimento. Da novembre sarà esteso a tutta la rete sul territorio nazionale.

La Service Design Company Logotel supporta Autogrill® nel creare una comunicazione di valore.

In un mondo in continua trasformazione, caratterizzato da un'accelerazione costante e da un'overdose di contenuti, sono sempre di più i messaggi che riceviamo e subiamo, selezioniamo, memorizziamo e spesso dimentichiamo. Messaggi che arrivano dai canali più diversi e disparati e in contesti sempre più differenti. Solo quello che ci dà realmente valore, e che migliora un qualsiasi aspetto della nostra vita "resta".
In quest'ottica, anche il ruolo della comunicazione deve evolvere per diventare un "servizio" utile a generare valore e creare utilità per le persone.

Logotel, Service Design Company, ha supportato Autogrill® nel lancio di e-Invoicing, il nuovo servizio di fattura digitale (e-invoicing.autogrill.com <http://www.e-invoicing.autogrill.com> ), disponibile al momento per una prima fase pilota e da novembre su tutta la rete. e-Invoicing è un servizio nato per venire incontro alle persone che per motivi di lavoro, viaggiando molto, hanno l'esigenza di avere una modalità di fatturazione che sia facile e veloce e immediata in modo digitale.  

"La sfida, nel caso del servizio e-Invoicing, spiega Priyanka Deshpande, project designer Logotel "era quella di lavorare in tempi molto brevi per sviluppare un sistema di relazione con il cliente/utente che lo accompagnasse nell'esperienza: dalla scoperta del servizio all'accesso, la fase on boarding, all'uso" prendendo in considerazione tutti i touch point digitali e fisici.

"Ogni anno in Autogrill®" afferma Vito Brunetti, Market Research Manager Autogrill SpA "lanciamo nuovi servizi che mettono al centro il Cliente, seguendo sempre la nostra filosofia Feeling Good on the move. Abbiamo progettato il servizio e-Invoicing proprio per questo: garantire il benessere dei Clienti in movimento, dando loro la possibilità di risparmiare tempo e di godersi al meglio le pause all'interno dei nostri Punti Vendita. e-Invoicing rientra in un processo di digitalizzazione dei servizi in cui Autogrill®  è tra i primi a muoversi in ambito Retail".
"Da oltre 20 anni Logotel accompagna le Imprese in percorsi di innovazione e trasformazione collaborativa con un forte impatto sulla loro azione commerciale e organizzativa in scenari di forte cambiamento", spiega Cristina Favini, Strategist e Manager of Design in Logotel. "Quello con Autogrill® è un rapporto di collaborazione e co-progettazione che ci vede impegnati da oltre 3 anni su progetti nazionali e di respiro internazionale. La comunicazione è un "pezzo del servizio" e non può essere progettata separata ma integrata nel processo di experience". 

Per maggiori informazioni su e-Invoicing fattura digitale vi rimandiamo al sito e-invoicing.autogrill.com <http://www.e-invoicing.autogrill.com>  e al video disponibile sul sito stesso e sul canale YouTube di Autogrill®  https://www.youtube.com/watch?v=furZ7XQ_JSM.


LOGOTEL
Logotel è la Service Design Company che progetta e accompagna la trasformazione delle imprese in modo collaborativo. Con un team composto da oltre 140 persone, ha sede a Milano nei 2.000 mq di spazi dell'ex stabilimento Faema. L'azienda ha all'attivo 50 Clienti e insieme a loro sta sviluppando oltre 70 progetti. Nel 2015 Logotel, oltre a progetti di design di servizi, ha coinvolto oltre 5.000 persone in progetti formativi; ha progettato e gestisce 29 social e business community che ogni giorno mettono in connessione ed erogano servizi e contenuti a più di 60.000 persone.



--
www.CorrieredelWeb.it

Dal 29 settembre 2015 è possibile richiedere il trasferimento di un dominio austriaco .at fornendo solamente il codice di autorizzazione (auth-code).

Nuova procedura per il trasferimento dei domini .at
Semplificate le regole di trasferimento dei domini austriaci .at!
Infatti, a partire dal 29 settembre 2015 è possibile trasferire un dominio .at fornendo solamente il codice di autorizzazione (auth-code), da richiedere all'attuale gestore del dominio, analogamente a come avviene già per il trasferimento di molte altre estensioni.
Tale procedura è più semplice rispetto a quella adottata finora ed avviene in tempo reale.
Altrimenti, se il titolare del dominio non riesce a reperire l'auth-code, può richiedere il trasferimento del dominio tramite token (cioè un auth-code valido per 21 giorni): il futuro gestore invia un comando al gestore attuale per far spedire il token all'indirizzo email del titolare del dominio.
Se al dominio .at non è associato alcun indirizzo email, si segue, invece, una procedura di emergenza che prevede la sottoscrizione di un modulo, con cui il titolare del dominio .at richiede al Registro Austriaco l'invio del token direttamente al futuro gestore.
Per maggiori informazioni riguardo il trasferimento dei domini austriaci .at, non esitare a contattarci!

giovedì 24 settembre 2015

Hai un azienda? Perfetto per te il nuovo dominio .srl!

Se la tua impresa è strutturata come una "SRL", cosa stai aspettando? Registra subito il tuo dominio personalizzato .srl!

Se la tua impresa è strutturata come una "SRL", cosa stai aspettando? Registra subito il tuo dominio personalizzato .srl!


Hai un azienda? Perfetto per te il nuovo dominio .srl!
Registra subito per la tua società il tuo dominio .srl.
Verificane immediatamente la disponibilità
e non correre il rischio di fartelo sottrarre!

Registrare il tuo dominio .srl è la miglior scelta per identificare la tua azienda nella rete con un dominio specifico e personalizzato, che la possa contraddistinguere tra i milioni di siti web esistenti.
La registrazione di un dominio .srl è riservata esclusivamente alle aziende strutturate come "società a responsabilità limitata", ed è proprio per questo motivo che un dominio .srl può garantire all'azienda che lo ha registrato una maggiore visibilità, ma anche credibilità ed autorevolezza.
Sei interessato ad altri domini di tipo aziendale?
Ecco alcuni nuovi domini simili all'estensione .srl, già attivi o di prossimo rilascio:
Vuoi conoscere le migliori strategie da intraprendere per identificare online, ed allo stesso tempo proteggere, il tuo sito e la tua azienda?
Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre informato su tutte le news dal mondo dei domini e dei nuovi domini generici.
Altrimenti contattaci subito: un nostro consulente sarà sempre disponibile per rispondere alle tue domande e per chiarire i tuoi dubbi!

mercoledì 23 settembre 2015

Dimension Data e Arkadin, società del Gruppo NTT, siglano una partnership globale


Dimension Data è il primo fornitore di servizi globale di conferencing non-telco a offrire Cisco WebEx CCA-SP a livello mondiale


Milano, 23 settembre 2015 - Dimension Data ha annunciato di aver firmato una partnership globale con la società del Gruppo NTT, Arkadin, per fornire la piattaforma WebEx Cloud Connected Audio (CCA-SP) di Cisco. Dimension Data è il primo fornitore di servizi globale di conferencing non-telco a offrire questa soluzione a livello mondiale, rafforzando così il suo posizionamento come leader mondiale di mercato nell'ambito del conferencing.

Insieme, le due organizzazioni sono in grado di fornire ai clienti una proposta a valore senza precedenti attraverso un singolo servizio di conferencing gestito che soddisfa le necessità voce, web e video. Dimension Data metterà a disposizione la propria competenza e capacità nella pianificazione, implementazione e gestione di complesse infrastrutture UC per i clienti, mentre Arkadin, attraverso il suo modello basato su cloud, fornirà un rapido ciclo di implementazione, per un più alto ritorno sugli investimenti in tempi più brevi.  

"La piattaforma WebEx Cloud Connected Audio (CCA-SP) di Cisco consente un'esperienza di Webex ottimale attraverso la qualità di connessione del servizio alla WebEx Cloud globale di Cisco," ha spiegato Ian Heard, Group Communications Principal Director: Collaboration.di Dimension Data. "Molti dei fornitori di servizi tendono a proteggere i propri investimenti, limitando la capacità di un'organizzazione di unificare l'esperienza utente, ridurre i costi e il rischio di fornitura e di accelerare l'innovazione. La partnership con Arkadin offre un altro strumento che il Gruppo NTT mette a disposizione  per consentire ai nostri clienti di intraprendere un percorso di trasformazione unendo i loro silos di comunicazione all'interno di una strategia utente unificata, rapidamente."

David Lallemand, Vice President of Strategic Alliances di Arkadin, ha commentato, "Dimension Data e Arkadin stanno già collaborando attivamente in quest'area. Inoltre, le sinergie tra le due organizzazioni sono allineate: siamo entrambe parte del Gruppo NTT, vantiamo una presenza globale e condividiamo valori essenziali legati alla centralità del cliente. Insieme, disponiamo delle competenze e degli strumenti necessari per fornire ai nostri clienti l'offerta più completa oggi disponibile a livello mondiale."  


Arkadin
Arkadin è uno dei più grandi e più promettenti Collaboration Service Providers a livello mondiale. La nostra offerta di soluzioni leader di mercato di conferencing audio/web/video e Unified Communications offre una soddisfacente esperienza di collaborazione, essenziale per il successo in un mercato globale digitalmente connesso. Come società del Gruppo NTT, i nostri servizi vengono forniti in cloud e supportati da un'infrastruttura allo stato dell'arte per una qualità di servizio premium. Più di 37.000 clienti, che spaziano dalle più grandi organizzazioni globali alle piccole aziende, sono supportati localmente in 19 lingue attraverso la nostra rete di 56 centri operativi, presenti in 33 paesi.
http://www.arkadin.com

Dimension Data
Fondata nel 1983, Dimension Data è un fornitore di servizi e soluzioni ICT e, grazie alle proprie competenze tecnologiche, alla capacità di operare su scala globale ed al proprio orientamento all'innovazione, aiuta ad accelerare le ambizioni di business dei propri clienti.
Dimension Data è un'azienda del Gruppo NTT.
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito www.dimensiondata.com


--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 22 settembre 2015

Swascan official partner di Intel Security durante la terza edizione di Cyber Security

SWASCAN 
PARTNER DI CYBER SECURITY,  IL CONGRESSO SULLA SICUREZZA DIGITALE IN PROGRAMMA DAL 23 AL 26 SETTEMBRE 2015 A SIBIU (ROMANIA)



Swascan, new entry nel settore del Software as as Service (SaaS) e prodotto made in Italy, è stato scelto insieme al colosso mondiale Intel Security come official partner della terza di edizione di Cyber Security che apre i battenti da domani, mercoledì 23 settembre 2015, fino a sabato 26 settembre a Sibiu (Romania).

Swascan promette importanti novità nel campo del Security Testing che rappresenta attualmente un settore di forte attenzione da parte delle grandi imprese e delle Pmi. 

Swascan garantisce l'abbattimento dei costi della scansione grazie a nuove tecnologie e interfacce completamente in cloud garantendo non solo la semplicità di utilizzo ma soprattutto robustezza e affidabilità.

Swascan si propone sul mercato Security con i servizi di code review, webapp scan e network scan.

Questa partnership è motivo d'orgoglio nazionale e anticipa il lancio previsto per ottobre, alimentando già la forte attenzione da parte degli operatori del settore.

www.swascan.com

Information Day Horizon 2020, Bernocchi (ANCI): "Opportunità per i Comuni per migliorare efficienza e qualità dei servizi"

Roma, 22 settembre 2015 – Si è svolto ieri a Bruxelles l'Information Day Horizon 2020, una giornata informativa organizzata dalla Commissione europea per presentare il programma di lavoro per il 2016 in merito alle "Azioni per il clima, l'ambiente, l'efficienza delle risorse e delle materie prime".

Tante le proposte formulate dagli esperti intervenuti nella capitale belga riguardo i temi della Green Economy, Sicurezza alimentare, agricoltura e silvicoltura sostenibili, ricerca marina e marittima, bioeconomia, città sostenibili, e l'Economia Circolare.

All'Information Day era presente anche Filippo Bernocchi, Delegato ANCI Energia & Rifiuti, accompagnato da una delegazione composta da tecnici di Ancitel Energia e Ambiente.

"E' stata una giornata particolarmente interessante sia dal punto di vista dei contenuti che del networking, in cui sono venute fuori proposte che vanno nella direzione giusta, quella indicata dall'Europacommenta Bernocchi - Horizon 2020 è un programma politico di coesione che ha come obiettivi la crescita e l'occupazione, la lotta contro i cambiamenti climatici e la riduzione della dipendenza energetica, della povertà e dell'esclusione sociale".

"Noi, come ANCI, eravamo presenti per offrire supporto ai Comuni che devono sfruttare questa opportunità al fine di accrescere l'efficienza istituzionale, migliorare la qualità dei servizi pubblici e l'utilità dei progetti per le infrastrutture, sopperendo da un punto di vista economico, ai tagli nei trasferimenti da parte dello Stato", conclude il Delegato ANCI.


Zycko annuncia l’ “Arbor Partner Enablement Program” e presenta un nuovo Demo Lab dedicato

Zycko, distributore Pan-Europeo specializzato in soluzioni IT innovative e partner Arbor Networks, anticipa due importanti iniziative orientate allo sviluppo delle vendite.

Lo scorso febbraio, le soluzioni di Arbor sono entrate a listino di Zycko, andando ad arricchire il security portfolio. Da allora, le due aziende collaborano attivamente sul mercato per sensibilizzare i partner sui rischi sempre più crescenti nell’ambito di attacchi DDoS che le società si trovano ad affrontare e come Arbor Networks, leader mondiale nei servizi di prevenzione di attacchi DDoS, può offrire ai loro clienti una protezione senza eguali.
Oggi Zycko annuncia un nuovo Demo Lab dedicato alle soluzioni Arbor, un significativo investimento che sottolinea l’importante commitment di Zycko nel supportare lo sviluppo del canale in queste opportunità ritenute business critical per le aziende. Questo Demo Lab all’avanguardia offre ai partner l’accesso remoto alle soluzioni senza alcun costo (http://www.zycko.com/professional-services/demonstration-facilities/arbor-demonstration/)
Questo investimento è rafforzato dal lancio del nuovo Arbor Partner Enablement Program di Zycko, che offre ai partner un accesso semplice e veloce ai tool e alle informazioni di cui hanno bisogno per identificare e concretizzare ogni opportunità di business. Dalla formazione tecnica e commerciale gratuita proposta in tutta Europa, al supporto e alla realizzazione di Proof of Concept (PoC), fino alle campagne di Demand Generation e ai tool per i team commerciali, tutto è stato studiato per permettere ai partner di proporre e promuovere con esito positivo le soluzioni di Arbor Networks.

“L’inserimento di Arbor Networks nella nostra offerta, ha dichiarato David Galton-Fenzi, CEO di Zycko, è un’evoluzione naturale e rappresenta un importante tassello nella nostra soluzione di successo, la Application Performance Management and Diagnostic Solution. Arbor è un vendor best-in-class e si integra perfettamente nel nostro portfolio. Perseguendo il nostro tradizionale modello di vero valore aggiunto, abbiamo lavorato in stretta collaborazione con Arbor per realizzare un Partner Program e un Demo Lab in grado di guidare con successo sia lo sviluppo dei partner sia la crescita della domanda degli utenti finali. Zycko, conclude Galton-Fenzi, propone un  supporto concreto a partner e clienti per aiutarli ad affrontare le criticità legate agli attacchi DDoS, proponendo loro le soluzioni più innovative disponibili sul mercato. Inoltre, grazie ai nostri servizi a valore, unitamente alle iniziative implementate appositamente per Arbor, siamo entusiasti dalle enormi opportunità di business che i nostri partner possono cogliere.”

“Sollecito i nostri partner in Italia a contattarci per sviluppare iniziative marketing da implementare congiuntamente sul territorio, evidenzia Piera Loche, Managing Director di Zycko Italy. La ripresa dalla pausa estiva mostra un certo fermento nelle aziende e per cogliere insieme nuove opportunità con le soluzioni Arbor mettiamo a disposizione dei partner, il nostro team sales e i nostri system engineer locali ed europei. Siamo pronti, conclude Loche, a supportare tutti i nostri business partner nel proporre ai propri clienti strumenti che consentano di affrontare e mitigare le aggressioni mirate e gli attacchi DDoS, permettendo loro di proteggere il business da queste minacce”.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI