Cerca nel blog

mercoledì 20 aprile 2016

DATABIZ unica italiana ad essere Premier Partner Lightbend (ex Typesafe)

L'innovazione richiede nuove architetture IT, Databiz ha scelto dal 2013 la Reactive Platform e la sua lungimiranza è stata premiata


Solo tre aziende al mondo hanno raggiunto il livello premier per la diffusione di soluzioni basate su Reactive Platform e Scala
Milano, 20 aprile 2016 - DATABIZ, l'innovativo system integrator italiano, è uno dei principali centri di competenza al mondo per la realizzazione di soluzioni basate su tecnologia Reactive con linguaggi funzionali su Java Virtual Machine.

Da inizio di quest'anno DATABIZ è diventato Premier Partner di Ligthbend (ex Typesafe) per i tre ambiti System Integration, Reselling e Training. Questo riconoscimento, dato a solo tre aziende in tutto il mondo, è una tappa importante della partnership iniziata nel 2013 con Lightbend, l'azienda fondata da Martin Odersky, padre del linguaggio di programmazione Scala e da Jonas Bonér, creatore di AKKA runtime message-driven.

L'approccio Reactive risponde alle esigenze delle organizzazioni complesse che vogliono modernizzare le architetture IT, trasformandole da soluzioni monolitiche o intermedie (come le SOA basate su Application Containers) a soluzioni flessibili resilienti e scalabili basate su micro-servizi. L'obiettivo è ottimizzare l'integrazione tra sistemi in maniera altamente performante e non-blocking e di realizzare approcci Fast Data (real time analytics & Intelligence).

"Abbiamo investito molto in questi anni per diffondere la Reactive Platform e Scala nel mercato Italiano" afferma Leo Pillon, amministratore delegato di DATABIZ. "Continueremo il nostro impegno nel sostenere la crescita e la diffusione della Lightbend Reactive Platform e di Scala, anche supportando gli altri system integrator nell'apprendimento e l'utilizzo del software per la realizzazione di progetti di successo e promuovendo eventi locali dedicati ai Reactive Systems e ai Fast Data".

"Siamo molto contenti della collaborazione con DATABIZ" afferma Dave Martin, VP Worldwide Sales & Alliances di Lightbend. "Abbiamo apprezzato in particolare il supporto alla community nell'organizzazione di Scala Italy 2015, l'evento che - sul modello degli Scala Days internazionali - ha riunito gli sviluppatori italiani con l'obiettivo di condividere esperienze e idee sull'utilizzo di Scala e le tecnologie correlate".

L'edizione 2016 dello Scala Italy Day si terrà il 14 maggio a Venezia presso l'auditorium di Santa Marta e sarà l'occasione per gli sviluppatori più innovativi di conoscere in modo approfondito le novità di un ecosistema di soluzioni in continua evoluzione.


Informazioni su DATABIZ (@DATABIZit)
Fondata nel 2009, DATABIZ offre consulenza e realizza soluzioni applicative che consentono alle aziende di trasformare l'innovazione in business. Sposa la competenza tecnologica con la User eXperience e la conoscenza approfondita dei processi di business. DATABIZ è stata la prima azienda italiana certificata come consulting, training e reseller partner da Lightbend (ex Typesafe) per la Lightbend Reactive Platform.
E' in costante ricerca di personale qualificato e coltiva il proprio know how investendo fortemente in formazione e Ricerca e Sviluppo, in particolare negli ambiti delle Reactive Application, dei Big Data, delle blockchain e della User eXperience.

Informazioni su Lightbend (@lightbend)
Lightbend, che da febbraio 2016 è il nuovo nome di Typesafe, la società che sostiene lo sviluppo di applicazioni Reactive su JVM. Con Lightbend Reactive Platform, gli sviluppatori posso creare applicazioni message-drive scalabili nelle architetture multicore e cloud utilizzando tecnologie come Lagom, Play Framework, Akka, Apache Spark, Scala, and Java. Per aiutare i propri clienti ad avere successo lightbend ha parternship con pionieri della tecnologia come Databricks, IBM e Mesosphere. Lightbend è sostenuta da Bain Capital Ventures, Juniper Networks e Shasta Ventures. La sede è a San Francisco.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI