Cerca nel blog

mercoledì 15 giugno 2016

Commvault posizionata come migliore nell’esecuzione e nella vision nel Gartner Magic Quadrant for Data Center Backup and Recovery Software


Commvault è per il sesto anno consecutivo leader nel backup e ripristino. Un unico codice scalabile; supporto completo per implementazioni cloud e il più ampio supporto di piattaforma storage hardware sono alcuni dei motivi che differenziano Commvault dalla concorrenza


Milano, 15 giugno 2016  Commvault (NASDAQ: CVLT),leader nella protezione dei dati e nella gestione delle informazioni, annuncia di essere stata posizionata da Gartner, Inc. nel quadrante dei Leader nel più recente Magic Quadrant Data Center Backup and Recovery Software. Gartner ha collocato Commvault come migliore nell'esecuzione e nella completezza di vision, conquistando per il sesto anno consecutivo la leadership nella valutazione di Gartner del mercato del backup and recovery. 
Secondo Gartner, "Il 'Magic Quadrant for Data Center Backup and Recovery Software' 2016 è una rifocalizzazione e aggiornamento del "Magic Quadrant for Enterprise Backup Software and Integrated Appliances' pubblicato nel giugno 2015. Il rinominato Magic Quadrant criteri di mercato rivisti sono la risposta di Gartner alle richieste dei clienti di focalizzarsi maggiormente sul software dibackup e recovery per le aziende medio-grandi che proteggono i workload dei data center gestiti da personale dedicato".
Il nuovo report conferma che "gli approcci alla protezione dei dati di una volta potrebbero non essere sufficienti per soddisfare le attuali— e future — esigenze di ripristinoDi conseguenza, molte aziendesono disposte ad adottare nuove tecnologie e prodotti da altri vendore hanno mostrato l'intenzione di aumentare o addirittura sostituire il fornitore di backup e recovery per soddisfare al megliole loro crescenti esigenze di migliori livelli di serviziocosti complessivi e facilità di gestione".
"Per Commvault, il dato è sempre stato il protagonistae il nuovoMagic Quadrant conferma la nostra strategia volta ad aiutare le imprese a gestire e proteggere i loro datie adottare in modo flessibile nuove tecnologie, in particolare il cloud", afferma N. Robert Hammer, chairman, president e CEO, Commvault. "Commvault è evidentemente il leader nel software di backup and recovery per il data center – così dicono i nostri clienti e partner. Ci siamo guadagnati questo riconoscimento investendo in modo significativo in innovazione, supportando al più ampia gamma di hardware, hypervisor, cloud e altre piattaforme e offrendoflessibilità nel packaging e nel prezzo del software".  
In alto a destra per vision e abilità di esecuzione
A mano a mano che il mercato backup and recovery market si modificai requisiti dei clienti cambianoSecondo Gartner:
• Entro il 2020, il 30% delle aziende sfrutterà il backup per altre attività oltre al ripristino operativo (disaster recovery, test/development, DevOps, ecc.), in aumento rispetto al 10% dell'inizio del 2016.
• Entro il 2018 il numero di aziende the che utilizzerà ilcloud come destinazione del backup raddoppierà dall'11% dell'inizio del 2016.
Commvault si è conquistata la leadership nel mercato del backup erecovery nel data center focalizzandosi sulla risoluzione deiproblemi riscontrati dalle aziende moderne che cercano di proteggere i loro asset strategici mentre si trasformano in impresedigitaliInnovando costantemente, Commvault offre ai clientil'affidabilità, flessibilità ed efficacia necessarie per trasformare i dati in asset strategici e ricavarne valore per le loro organizzazioniEsempi specifici della leadership di Commvault comprendono
• Fornire soluzioni di workload e data portability che permettono alle imprese di estendere il data center tradizionale al cloud
• Sfruttare il codice unico per offrire soluzioni che scalano da piccolo progetti di backup Virtual Machine (VM) e altri bundle specifici fino al data backup and recovery enterprise-wide
• Assicurare il più ampio livello di supporto per tecnologie fisiche, virtuali e cloud, estendendo la possibilità di scelta, eliminando il vendor lock-in e consentendo ai clienti di spostare i workload su qualunque infrastruttura
• Offrire modelli di prezzo flessibili per ridurre i costipur continuando ad assicurare supporto eservizi ai massimi livelli
• Evitare il vendor lock in, permettendo alle aziende di controllare al meglio i propri dati.
• Adottare un approccio moderno e flessibile aldisaster recovery che prioritizza l'application recovery, garantendo un piano gestibile per le risorseIT, e fornendo un percorso che soddisfa l'obiettivo di business continuity nel modo più semplice possibile
• Proteggere le applicazioni on premise e nelcloud 
• Adottare strategie as-a-service  
• Fornire accesso alla miglior innovazione e vision del mercato
•  
Per ulteriori informazioni e una copia del Magic Quadrant for Data Center Backup and Recovery Software, visitatehttp://www.commvault.com/itleaders
Il Gartner Magic Quadrant
Secondo Gartner, i leader nel Magic Quadrant presentano "la migliore capacità di esecuzione unita alla vision più completa. Hanno l'offerta di prodotti più completa e scalabile, una sostanziale presenza sul mercato e una dimostrata solidità finanziaria. In termini di vision, sono percepiti come leader nell'innovazione e presentano piani bene articolati per migliorare le capacità di recupero dati, migliorare la facilità di installazione e amministrazione e infine di aumentare la scalabilità e la gamma dei prodotti.
"Caratteristica fondamentale dei leader è la loro capacità di prevedere e indirizzare nella propria vision le nuove esigenze del mercato in merito alla gestione della fase di recovery. I fornitori di soluzioni in questo ambito, per avere riconoscimenti a lungo termine, devono indirizzare le problematiche tipiche del backup e ripristino tradizionale ed allo stesso tempo integrarsi e sfruttare al meglio le nuove tecnologie di replica e snapshot. Aspetto fondamentale per i leader è descrivere come i nuovi requisiti saranno indirizzati come parte della vision per la gestione delle recovery. In quanto gruppo dei leader, ci si può aspettare che saranno considerati importanti per i nuovi acquisti e di conseguenza guadagneranno importanti quote di mercato; questo non significa che avere un grande market share basti per essere considerati leader. Il leader è soprattutto un vendor strategico, ben posizionato per il futuro".


Commvault
Commvault è il leader nella fornitura di soluzioni di data protection e information management, e aiuta le aziende di tutto il mondo a rendere attivi i loro dati per trarne maggior valore e trasformare i moderni ambienti dati. Con soluzioni e servizi forniti direttamente e attraverso una rete globale di partner e service provider, le soluzioni di Commvault rappresentano uno dei più importanti portfolio di prodotti sul mercato della protezione, recupero, virtualizzazione e archiviazione dei dati, del Cloud e della sincronizzazione e condivisione dei file. Commvault è riconosciuta da clienti e analisti come un partner tecnologico esperto e fidato, in virtù della sua visione tecnologica, innovazione ed esecuzione dei progetti.
L'intera attenzione di Commvault verso il data management ha portato operatori di tutti i settori e dimensioni ad adottare le soluzioni dell'azienda, con installazioni on-premise, su piattaforma mobile, da e verso il Cloud e fornire in modalità as-a-Service. Commvault ha più di 2.000 dipendenti in tutto il mondo, è quotata al NASDAQ (CVLT) e ha sede a Tinton Falls, Stati Uniti. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.commvault.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI