Cerca nel blog

venerdì 22 luglio 2016

Venduti 15 milioni di unità: boom per le stampanti Epson con serbatoi ricaricabili

15 milioni di unità vendute in tutto il mondo per la stampante con serbatoi di inchiostro ad alta capacità
EcoTank, una nuova idea di stampa che si è rivelata un successo.

Cinisello Balsamo, 22 luglio 2016 - Seiko Epson Corporation (TSE: 6724, "Epson") annuncia che le vendite della stampante EcoTank hanno raggiunto i 15 milioni di unità in tutto il mondo, dimostrando il successo di questo nuovo rivoluzionario sistema. 

Il lancio delle prime stampanti con serbatoi di inchiostro ad alta capacità di Epson risale all'ottobre del 2010 in Indonesia. Data la risposta positiva dei mercati, questi modelli sono ora disponibili in 150 Paesi1.

Questo nuovo tipo di stampante è stato particolarmente apprezzato, soprattutto nei mercati emergenti, dove le vendite rappresentano circa il 10% del totale di stampanti (laser e inkjet), pari a circa 45 milioni di unità2. Epson prevede una crescita continua fino a raggiungere circa il 40% delle vendite totali di stampanti inkjet dell'azienda3.

Secondo Epson, il successo delle EcoTank è dovuto a diversi fattori. Innanzitutto, i serbatoi di inchiostro ad alta capacità  appositamente realizzati per questi dispositivi  sono perfettamente integrati nella stampante così da offrire una soluzione semplice e affidabile. A questo si aggiunge anche l'aspetto pratico: si possono  riempire i serbatoi di inchiostro e stampare migliaia di pagine senza interruzioni e senza dover sostituire le cartucce di inchiostro. Un altro fattore importante è la convenienza economica. Questi dispositivi offrono infatti costi di gestione estremamente contenuti, in quanto vengono venduti con flaconi di inchiostro ad alta capacità.

Renato Salvò, Consumer Business Manager di Epson Italia, ha commentato: "Con 15 milioni di unità vendute, siamo orgogliosi di poter dire che questo nuovo sistema di stampa si è rivelato un successo. Epson ha sempre considerato importante offrire ai clienti un'ampia possibilità di scelta, per permettere a tutti di trovare un prodotto adatto alle proprie esigenze. Abbiamo individuato una precisa opportunità di mercato in quei clienti che cercavano una soluzione di stampa affidabile ed economicamente conveniente per volumi elevati. Le nostre innovative stampanti con serbatoi di inchiostro ad alta capacità si sono rivelate la soluzione perfetta, come dimostrano i dati di vendita."
1 150 Paesi tra ottobre 2010 e l'anno fiscale 2015
2 Per l'anno fiscale 2015 secondo una ricerca Epson
3 Per l'anno fiscale 2016

Gruppo Epson
Epson è leader mondiale nell'innovazione con soluzioni pensate per connettere persone, cose e informazioni con tecnologie proprietarie che garantiscono efficienza, affidabilità e precisione. Con una gamma di prodotti che comprende stampanti inkjet, sistemi di stampa digitale, videoproiettori 3LCD, così come robot industriali, visori e sensori, Epson ha come obiettivo primario promuovere l'innovazione e superare le aspettative dei clienti in settori, quali stampa inkjet, comunicazione visiva, tecnologia indossabile e robotica.
Con capogruppo Seiko Epson Corporation che ha sede in Giappone, il Gruppo Epson conta oltre 67.000 dipendenti in 90 società nel mondo ed è orgoglioso di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente naturale globale e di sostenere le comunità locali nelle quali opera.

Epson Europe
Epson Europe B.V., con sede ad Amsterdam, è il quartier generale regionale del Gruppo per Europa, Medio Oriente, Russia e Africa. Con una forza lavoro di 1.700 dipendenti, le vendite di Epson Europa, per l'anno fiscale 2015, hanno raggiunto i 1.577 milioni di euro. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI