Cerca nel blog

mercoledì 1 febbraio 2017

Fortinet estende la protezione del Security Fabric all’Internet of Things

Le nuove funzionalità del Security Fabric offrono alle aziende la visibilità e il controllo 
necessari per far fronte con successo a minacce IoTsempre più numerose



Milano, 1 febbraio 2017 – Fortinet® (NASDAQ: FTNT), leader globale nelle soluzioni di cybersecurity ad alte prestazioni, ha annunciato l'ampliamento del suo Fortinet Security Fabric per consentire alle aziende di far fronte alla crescita esponenziale delle cyber minacce derivanti dall'Internet of Things (IoT). 


Il Security Fabric offre la visibilità, il controllo, l'integrazione e la scalabilità di infrastrutture necessari per proteggere le complesse superfici di attacco create dalla proliferazione continua di dispositivi IoT.


Serve un Security Fabric per rispondere alle nuove minacce portate dall'IoT


I recenti attacchi basati sull'IoT hanno messo a nudo la facilità con cui miliardi di dispositivi possono essere utilizzati per recare danno alleeconomie digitali di interi paesi e milioni di utenti. 


Queste problematiche sono accentuatedalla carenza di funzionalità di sicurezza e di gestione basilari in numerosi dispositivi IoT.


Si tratta di una sfida decisamente importante per le aziende di oggi, i cui dati necessitano di rimanere protetti nel passaggio tra differentitipologie di device e ambienti, dai tablet alle applicazioni cloud. 


Gli attuali prodotti e piattaforme di sicurezza singoli non offrono la visibilità e le capacità di integrazione di rete necessarie per individuare e proteggere la superficie di attacco dell'IoT. 


Il Fortinet Security Fabric si espande per soddisfare gli attuali requisiti di sicurezza IoT


Per difendere con successo l'ampio frontecomposto da IoT e cloud, le aziende devono implementare un Security Fabric in grado di scalare lungo l'intera infrastruttura per garantire visibilità, segmentazione e protezione end-to-end globali. 


A tal fine è necessario considerare tre funzionalità strategiche di network security: 


1. Scoprire – Una visibilità completa della rete è fondamentale per autenticare e classificare in modo sicuro i dispositivi IoT, creare i profili di rischio e assegnare poi igruppi di device IoT sulla base dell'affidabilità identificata. Dal cuore delFortinet Security Fabric, FortiOS fornisceuna visibilità e conoscenza IT complete su ogni elemento di sicurezza e componente di rete aziendale. Questo permette all'IT di identificare e gestire i device e il traffico IoT nei punti critici dell'infrastruttura.

2. Segmentare – Le aziende devono essere in grado di segmentare dispositivi e comunicazioni IoT in gruppi basati su policy e garantire i privilegi di base adatti per lo specifico profilo di rischio IoT. L'Internal Segmentation Firewall di Fortinet consente alle aziende di segmentare internamente reti e dispositivi, permettendo all'IT di applicare policy di sicurezza su vari livelli basate sullaspecifica tipologia di dispositivo e sui requisiti di accesso alla rete.

3. Proteggere – Il Security Fabric di Fortinet offre le funzionalità necessarie per correlareincidenti di sicurezza e threat intelligence in ambito IoT al fine di offrire una risposta coordinata alle minacce IoT. Assicura inoltre che i dispositivi IoT compromessi possano essere messi in quarantena e ripuliti in molteplici punti della rete per contenere le minacce e assicurare che il traffico malignonon raggiunga mai i sistemi IT critici o i dati aziendali.


Le più importanti aziende e organizzazioni governative del mondo si affidando al Security Fabric di Fortinet per la protezione dei propri dispositivi IoT critici, che spaziano dalle applicazioni industriali ai servizi pubblici.


"I cyber criminali prendono sempre più di mira i miliardi di dispositivi IoT connessi oggigiorno, trasformando sostanzialmente l'Internet of Things in un'Internet of Threat", dichiara Phil Quade, chief information security officer di Fortinet. 


"È fondamentale che le aziende implementino soluzioni di sicurezza che possano identificare, comprendere e proteggere le proprie infrastrutture dalle ampie superfici di attacco create dall'IoT. Il Fortinet Security Fabric offre alle aziende funzionalità di sicurezza di provata affidabilità per il presentegarantendo nel contempo la visibilità e l'automazione necessarie per assicurare un efficace sistema di cybersecurity IoT per il futuro".


L'automazione del Security Fabric è la chiave per un futuro sicuro per l'IoT


Con il suo Security Fabric, Fortinet ha posto le basi per una continua innovazione nell'ottica di raggiungere una Intent-Based Network Security


Grazie ad essa, le aziende possono automatizzare l'esecuzione delle proprie strategie e operazioni IoT traducendo le esigenze di business in azioni di network security coordinate senza l'intervento umano.


Fortinet promuove attivamente lo sviluppo dell'innovazione della sicurezza IoT e detiene già dozzine di brevetti registrati o in fase di registrazione.

 

Fortinet

Fortinet (NASDAQ: FTNT) protegge le maggiori aziende, service provider ed organizzazioni governative di tutto il mondo. Fortinet mette a disposizione dei suoi clienti una protezione avanzata e continua rispetto a superfici d'attacco sempre più vaste, oltre alla potenza necessaria per soddisfare i requisiti prestazionali in continuo aumento generati da una rete borderless – oggi e per il futuro. 


Solo l'architettura Security Fabric di Fortinet può offrire sicurezza senza compromessi per rispondere alle più delicate sfide di security, in ambienti di rete, applicativi, cloud o mobile. Fortinet è al primo posto nella classifica di vendite globali relativa alla maggior parte delle appliance di sicurezza e oltre 290.000 clienti a livello mondiale si affidano a Fortinet per proteggere il loro brand. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI