Cerca nel blog

giovedì 16 marzo 2017

IL FUTURO DEL DIGITALE SBARCA IN VENETO. INAUGURATO OGGI, GIOVEDI' 16 MARZO 2017, A MARCON (VENEZIA), INNOVATIONLAB, IL LABORATORIO TECNOLOGICO DEL FUTURO

Realizzato da ACS Data Systems, azienda leader nel settore della Information Technology per il mercato del Triveneto in collaborazione con Hewlett Packard Enterprise
 
 
Giancarlo Gobbo, Direttore della sede di ACS Venezia: "Un vero "laboratorio di innovazione" dove nostri tecnici specializzati saranno in grado di proporre le proprie competenze infrastrutturali e di soluzioni, dando vita a veri e propri progetti di innovazione sul territorio a contatto diretto con le aziende interessate. Un modello che punta a fare del cuore del Veneto una delle aree più tecnologicamente avanzate d'Europa"
 
Venezia 16 marzo 2017

L'innovazione tecnologica a fianco delle imprese del territorio. E' stato inaugurato ufficialmente oggi, giovedì 16 marzo 2017, a Marcon (Venezia),  presso la sede di ACS Data Systems, Innovation Lab, il laboratorio del futuro, un compendio di tecnologie digitali e innovazione nel cuore del Veneto. Realizzato da ACS in collaborazione con Hewlett Packard Enterprise il progetto HPE InnovationLab é stato presentato a un selezionato pubblico di oltre 40 tra i massimi esperti nel settore della information technology in Italia.

 Soddisfazione per l'inaugurazione è stata espressa da Giancarlo Gobbo, Direttore della sede di ACS Venezia:" Una veloce e continua crescita tecnologica in tutti i settori, ha portato molte aziende dell'ambiente IT a fare investimenti notevoli per stare al passo con la richiesta del mercato e rimanere competitivi. Anche ACS Data Systems SpA,  ha accettato la sfida di questi ultimi e difficili anni dell'economia italiana. Scegliendo di investire sulla qualità dei prodotti e dei servizi, nonché sulla competenza del personale specializzato. E per farlo ha ampliato la sua sede di Marcon (VE), trasferendosi in contesto edilizio più grande per ospitare il maggior numero di collaboratori assunti nell'ultimo periodo". Infatti l'azienda che,  oltre a quella in provincia di Venezia, ha altre tre sedi a Bolzano, Bressanone e Trento, conta su un team di 160 dipendenti altamente qualificati con competenze specifiche, un portafoglio di oltre 2200 clienti ed una crescita del 50% realizzata negli ultimi due anni. Cinque i centri di competenza: software, hardware, clou, soluzioni di stampa e comunicazione. 

"In questa continua rincorsa all'innovazione, - continua Gobbo -  la scelta di partner importanti risulta fondamentale. E la stretta collaborazione  con Hewlett Packard Enterprise, uno dei più importanti brand del mercato, e di cui è Partner Platinum, ha permesso di proporre soluzioni informatiche all'avanguardia. E per farlo al meglio ha sposato il progetto nazionale degli InnovationLab di HPE. Progetto nato con l'intento di innovare direttamente sul territorio, a contatto con le aziende, attraverso partner accreditati. È stato quindi allestito, all'interno della sede veneta di ACS, un vero "laboratorio di innovazione" dove nostri tecnici specializzati saranno in grado di proporre le proprie competenze infrastrutturali e di soluzioni, dando vita a veri e propri progetti di innovazione sul territorio a contatto diretto con le aziende interessate. Un modello che punta a fare del cuore del Veneto una delle aree più tecnologicamente avanzate d'Europa". 

La giornata, dopo un iniziale  talk-show sui temi di più scottante attualità del settore che ha visto confrontarsi, oltre a Giancarlo GobboPaolo Delgrosso (HPE Channel, Service Provider, Smb Sales Director), Rosalba Agnello (Country Sales Manager SMB Hewlett Packard Enterprise ), moderati da Marco Maria Lorusso (Direttore Responsabile Digital4Trade), si è conclusa con  una dimostrazione tecnica delle soluzioni in campo e si sono potute testare dal vivo le più innovative tecnologie presenti sul mercato.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI