Cerca nel blog

lunedì 20 marzo 2017

PaperLab, WorkForce Enterprise... tutte le novità Epson a CeBIT 2017

Presentato per la prima volta in Europa il primo sistema al mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio

Epson PaperLab rivoluziona il riciclo in ufficio, convertendo i fogli già usati in carta stampabile grazie a un processo a secco.
Cinisello Balsamo, 20 marzo 2017 - In anteprima europea Epson espone PaperLab, il primo(1) sistema al mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio. PaperLab è in grado di produrre migliaia di fogli di carta riciclata al giorno, con un processo a secco(2), a partire da fogli usati e triturati in modo sicuro(3).
PaperLab è ideale per le aziende che hanno bisogno sia che le informazioni riservate vengano distrutte in modo sicuro, sia di carta riciclata in modo sostenibile, efficiente e rispettoso dell'ambiente. PaperLab viene mostrata per la prima volta in Europa a CeBIT (Hannover, 20-24 marzo) all'interno di una grande esposizione dedicata alle innovative soluzioni di Epson per l'ambiente di lavoro.
Il presidente di Epson, Minoru Usui, presenterà PaperLab insieme alle più recenti tecnologie Epson. Nel suo keynote speech, Usui parlerà anche del futuro della tecnologia nei luoghi di lavoro, spiegando come la tecnologia e la vision futura di Epson valorizzeranno l'ambiente di lavoro e miglioreranno la qualità della vita delle persone.
Minoru Usui ha dichiarato: "Sono molto orgoglioso di poter presentare PaperLab, il primo sistema al mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio tramite un processo a secco. PaperLab può produrre migliaia di fogli di carta riciclata ogni giorno a partire da carta usata triturata in modo sicuro. Presentata in Giappone lo scorso anno, abbiamo programmato la vendita in Europa a partire dall'autunno 2018. Il nostro obiettivo è creare un nuovo ecosistema di stampa in ufficio, dove i clienti possono ottenere vantaggi dalle stampanti inkjet ad alta velocità utilizzando la carta riciclata prodotta da PaperLab. Questo sistema è ideale per le aziende che necessitano di distruggere in modo sicuro le informazioni riservate e di carta riciclata prodotta tramite un processo sostenibile. In futuro vedo un mondo in cui si stampa e si ricicla tutta la carta che si desidera. Un giorno spero che potremmo sviluppare PaperLab in tutte le dimensioni e vederla utilizzata in fabbrica, in ufficio e anche a casa."
Le aziende potranno usare PaperLab per produrre carta di varie misure, spessore e tipologia, dalla carta per l'ufficio ai biglietti da visita e alla carta colorata.
Come parte del suo impegno per la sostenibilità, Epson ha delineato la sua Environmental Vision 2050, ponendosi l'obiettivo di raggiungere una riduzione del 90% delle emissioni di CO2 nel ciclo di vita di tutti i suoi prodotti e servizi entro il 2050.
 
(1) PaperLab è il primo sistema a mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio usando un processo a secco, secondo la ricerca globale di Seiko Epson a partire dal novembre 2016.
(2) Una piccola quantità di acqua viene utilizzato per mantenere un certo livello di umidità all'interno del sistema.
(3) Il sistema può utilizzare carta  comune  formato A3 e A4 come materia prima.
  
Epson annuncia un rivoluzionario multifunzione inkjet ad alta velocità: ben 100 pagine al minuto fronte-retro
Il nuovo prodotto permette di sfruttare i vantaggi ecologici che offre solo la tecnologia a getto d'inchiostro.

Cinisello Balsamo, 20 marzo 2017 - Epson annuncia WorkForce Enterprise, la nuova generazione di stampanti inkjet per l'ufficio eco-efficienti e ad altissima velocità.
Questi multifunzione dipartimentali ultraveloci offrono i vantaggi ecologici che solo la tecnologia a getto d'inchiostro permette di ottenere, fornendo una soluzione a basso consumo energetico e con meno parti da sostituire (non ci sono infatti tamburo, fusore, fotoconduttore, unità e rullo di trasferimento, rulli di scorrimento ecc) al prezzo di una fotocopiatrice laser dipartimentale. WorkForce Enterprise WF-C20590 da 100 pagine al minuto (ppm) e WF-C17590 da 75ppm sono stati progettati per soddisfare le esigenze di stampa dipartimentali delle medie e grandi aziende, in particolare di quelle che hanno elevati picchi di produttività.
Per migliorare ulteriormente la qualità della stampante, Epson ha incorporato una serie di innovazioni tecnologiche, tra cui una testina di stampa che si auto-mantiene (per una qualità di stampa sempre elevatissima) e una cinghia di trasporto elettrostatico per mantenere la qualità ad alta velocità. Un importante aspetto è che questa tecnologia inkjet offre un cambiamento radicale in termini di prestazioni ambientali, riducendo il consumo di energia fino ad uno straordinario 96% rispetto alle stampanti laser di pari velocità(1).
Flavio Attramini, Head of Business Sales di Epson Italia, afferma: "WorkForce Enterprise abbatte l'impatto ambientale della stampa con una soluzione a bassi consumi e un minor numero di parti da sostituire unita a un'elevata velocità di stampa ad alta qualità. L'avere molte meno parti rispetto a dispositivi multifunzione laser equivalenti permette di offrire maggiore affidabilità e di aumentare in modo significativo i tempi di attività della stampante.
"Non appena abbiamo visto WorkForce Enterprise nei nostri laboratori abbiamo capito di avere qualcosa di speciale, ma è stata la reazione dei rivenditori di tutta Europa che ha davvero confermato la natura innovativa di questa nuova gamma. Abbiamo presentato questo modello in molte città europee per raccogliere un feedback per noi molto importante, che ci ha permesso di creare il miglior prodotto Epson possibile."
Un aspetto da sottolineare è che la sua elevata efficienza energetica non influenza le prestazioni. La testina in linea, che fornisce velocità e qualità di stampa molto elevate, è progettata sulla tecnologia scalabile che Epson ha già utilizzato in sistemi industriali come le macchine da stampa di grande formato. Il nuovo design lineare, che misura solo 43 millimetri di larghezza e contiene circa 33.500 ugelli, offre un eccezionale sistema di rilevamento della eventuale mancata emissione dell'inchiostro e produce gocce di dimensioni variabili dando come risultato una qualità di stampa ottimale nel tempo senza necessità di interventi. Questo compatto e straordinario livello di dettaglio non solo migliora le prestazioni, ma fornisce anche la velocità e l'affidabilità necessarie per tutte le attività in cui i tempi di inattività non sono un'opzione. Una simbiosi perfetta di prestazioni ed efficienza.
L'unità opzionale WorkFlow Enterprise Finisher per la finitura automatica di documenti integra una cucitrice e un cassetto di uscita con fascicolatore) da 4.000 fogli, per migliorare l'efficienza, risparmiando tempo e fatica. Inoltre, anche la capacità massima in ingresso può essere portata a 5.350 fogli con alimentatore carta opzionale
Infine, questi modelli sono compatibili con una vasta gamma di soluzioni e sono costruiti per dare agli utilizzatori una elevata efficienza anche per attività di stampa e scansione da dispositivi mobili intelligenti con NFC. Strumenti e software come Email Print for Enterprise, Epson Print Admin e Document Capture Pro aggiungono ulteriori funzionalità - più della semplice stampa e scansione.
WorkForce Enterprise WF-C20590 sarà disponibile da giugno 2017.
Caratteristiche principali:
. 2 modelli: 75ppm e 100ppm
. Alta velocità DualScan (simplex/duplex): 60/110ipm
. Basso consumo energetico - 320W (consumo minimo 180W)
. Risoluzione standard 600x1200 dpi (fino a 600x2400 dpi in alta qualità)
. Colore, fino al formato SRA3 (450x320 mm) con vassoio multifunzione
. Pronti per Epson Open Platform
. Cartucce di inchiostro ad alta capacità: Nero (2 da 50.000 mila stampe ciascuno), Ciano, Magenta e Giallo (1 da 50.000 stampe)
. Inchiostri DURABrite a pigmenti
. Display a colori TP da 9 pollici
. 5.350 fogli (80 g) max con alimentatore carta opzionale
. 4.000 fogli con unità di finitura disponibile dotata di fascicolatore e funzione pinzatura
. Tecnologia di verifica degli ugelli per stampe di qualità uniforme
. Cinghia di trasporto elettrostatico, garantisce che la carta sia completamente piana quando viene stampata
. Compatibilità con diversi linguaggi di stampa tra cui PDL (PCL 5/6, PostScript 3, PDF), ESC/P-Raster
 
(1) Dato calcolato sulla base di un consumo massimo di 320W della Epson WorkForce WF-C20590, confrontato con un modello a colori di velocità paragonabile come Xerox 1000i Press che ha un consumo massimo di 7.600W (i dati sono ricavati dalle specifiche dei produttori).

Epson e Lang AG hanno fornito i videoproiettori 3LCD per la cerimonia di aperture di CeBIT 2017
Cinisello Balsamo, 20 marzo 2017 - Epson annuncia di aver fornito, in collaborazione con Lang AG, l'azienda tedesca leader nel noleggio di apparecchiature audio-video, due videoproiettori EB-L25000U (attualmente i proiettori laser da installazione 3LCD più luminosi sul mercato(1)) che sono stati utilizzati in una spettacolare performance di projection mapping che ha occupato parte della cerimonia di apertura di CeBIT 2017. Alla cerimonia erano attesi imprenditori e alti funzionari di governo tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel e il primo ministro giapponese Shinzo Abe. Il Giappone è il Paese partner ufficiale per l'edizione 2017.
Il direttore creativo della performance afferma: "Abbiamo scelto i videoproiettori Epson per la loro elevata luminosità e per l'alto contrasto. Grazie alla loro ricca gamma tonale dei colori e dei neri, siamo convinti che siano i videoproiettori ideali per riprodurre fedelmente projection mapping e grafiche computerizzate che nella performance hanno giocato un ruolo importante.
Durante lo spettacolo, che ha celebrato il meglio della tecnologia giapponese e il forte legame tra il Giappone e il Paese ospitante, i videoproiettori EB-L25000U hanno stupito i partecipanti con la loro luminosità e la riproduzione vivida dei colori. La sensazionale prestazione di projection mapping, che comprendeva un gioco di immagini proiettate su oggetti, tra i quali cubi e braccia dei robot, ha offerto una combinazione mozzafiato di realtà aumentata e mista(2), che è stata apprezzata da chi ha partecipato alla prestigiosa manifestazione.
EB-L25000U non è solo il più luminoso videoproiettore laser 3LCD sul mercato, è anche più piccolo e leggero rispetto ai prodotti della concorrenza. Inoltre, grazie all'unità ottica sigillata e alla ruota al fosforo in materiale inorganico, può essere utilizzato per 20.000 ore senza richiedere interventi di manutenzione(3), anche in ambienti particolarmente fumosi come sale concerti e teatri.
CeBIT è una delle maggiori manifestazioni di tecnologia a livello mondiale. Oltre a EB-L25000U, Epson ha presentato la sua nuova generazione di stampanti a getto d'inchiostro per l'ufficio, gli occhiali intelligenti Moverio, i robot e PaperLab, il primo sistema al mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio tramite un processo a secco(4).
I nuovi prodotti Epson sono visibili a CeBIT pad.3, stand D17, e al pad.4, stand A38 presso l'area dedicata al Giappone.
Per ulteriori informazioni su CeBIT
 
(1) Secondo una ricerca condotta da Epson (agosto 2016)
(2) La realtà aumentata è una tecnologia che sovrappone immagini generate al computer su una visione del mondo reale. La realtà mista unisce mondi reali e virtuali per mostrare scenari in cui esistono oggetti fisici e digitali insieme e interagiscono in tempo reale.
(3) Numero approssimativo di ore prima che la luminosità si riduca del 50% rispetto al primo utilizzo. Misurazione effettuata mediante test di accelerazione con 0,04-0,20 mg/m3 di particelle. Il numero di ore varia in base alle condizioni di utilizzo e all'ambiente.
(4) PaperLab è il primo sistema a mondo per creare carta pronta all'uso direttamente in ufficio usando un processo a secco, secondo la ricerca globale di Seiko Epson a partire dal novembre 2016. Una piccola quantità di acqua viene utilizzato per mantenere un certo livello di umidità all'interno del sistema. Il sistema può utilizzare carta ordinaria formato A3 e A4 come materia prima.

  
Gruppo Epson
Epson è leader mondiale nell'innovazione con soluzioni pensate per connettere persone, cose e informazioni con tecnologie proprietarie che garantiscono efficienza, affidabilità e precisione. Con una gamma di prodotti che comprende stampanti inkjet, sistemi di stampa digitale, videoproiettori 3LCD, così come robot industriali, visori e sensori, Epson ha come obiettivo primario promuovere l'innovazione e superare le aspettative dei clienti in settori, quali stampa inkjet, comunicazione visiva, tecnologia indossabile e robotica.
Con capogruppo Seiko Epson Corporation che ha sede in Giappone, il Gruppo Epson conta oltre 73.000 dipendenti in 91 società nel mondo ed è orgoglioso di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente naturale globale e di sostenere le comunità locali nelle quali opera.

 
Epson Europe
Epson Europe B.V., con sede ad Amsterdam, è il quartier generale regionale del Gruppo per Europa, Medio Oriente, Russia e Africa. Con una forza lavoro di 1.700 dipendenti, le vendite di Epson Europa, per l'anno fiscale 2015, hanno raggiunto i 1.577 milioni di euro. http://www.epson.eu

Epson Italia
Epson Italia - Epson Italia, sales company nazionale, per l'anno fiscale 2015 ha registrato un fatturato di oltre 215 milioni di Euro e impiega circa 175 persone. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI