Cerca nel blog

giovedì 16 marzo 2017

PRYSMIAN SEGNA UN ALTRO RECORD MONDIALE PER LE RETI TELECOM

Il cavo subacqueo con la più alta densità di fibre ottiche è stato installato a Hong Kong per una nuova connessione broadband  

Milano, 16 marzo 2017 - Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, segna un altro primato mondiale nelle tecnologie per reti telecomunicazioni broadband con la realizzazione del cavo subacqueo con la più alta densità di fibre mai realizzato. 

Il cavo FlexTube®, contenente 1,728 fibre ottiche, è stato installato con successo dal provider australiano Superloop , per fornire connessione a banda larga tra le aree di Siu Sai Wan nell'isola di Hong Kong e il data centre del complesso industriale di Tseung Kwan O (TKO) sul continente. Il record precedente è stato conseguito nel 2014, quando Prysmian ha realizzato un cavo subacqueo FlexTube® con 720 fibre.

"Siamo molto orgogliosi di aver preso parte ad un progetto di tale portata, contribuendo ad innalzare gli standard tecnologici del settore e allo stesso tempo rispondendo appieno alle necessità del cliente" ha affermato Philippe Vanhille, Senior Vice President Telecom di Prysmian Group.

Frederick Persson, CEO di Prysmian Australia, aggiunge: "Abbiamo fatto un importante sforzo di coordinamento di risorse e processi per essere sicuri che le scadenze stringenti dei nostri clienti fossero rispettate. Consapevoli dell'impatto positivo di questo cavo per il loro business ad Hong Kong".

Per completare il progetto Prysmian ha utilizzato la sua forza di produttore mondiale con un'efficace cooperazione tra le sue varie affiliate. Il nucleo del cavo FlexTube® da 1728 fibre è stata realizzato in Europa, nello stabilimento di Calais in Francia. 

È stato poi trasportato in aereo in Australia per applicare strati aggiuntivi di barriere anti-umidità e nastro di alluminio nello stabilimento di Dee Why, a Sydney. 

Per assicurarsi che il cavo possa sopportare al meglio la posa fino a 5 metri nel fondale marino di Hong Kong, è stata applicata un'armatura a doppia corona di fili d'acciaio. Una guaina finale è stata applicata nello stabilimento del gruppo di Liverpool, a ovest di Sidney. 

Il progetto è iniziato più di due anni fa con il primo disegno del cavo. Il processo di produzione è durato circa 6 mesi, consentendo il trasporto ad Hong Kong all'inizio di dicembre.

"Prysmian è stata in grado di produrre il più denso e compatto cavo sottomarino che sia mai stato realizzato grazie alla cooperazione tra gli stabilimenti del gruppo locali ed oltreoceano, congiunti ai nostri requisiti tecnici specifici," afferma Matt Whitlock COO di Superloop. "Vedere il cavo fabbricato in Francia ed rilavorato in due differenti stabilimenti in Australia per poi essere trasportato in aereo a Hong Kong è stato fantastico. Prysmian ha dimostrato la sua abilità nel gestire le sfide ingegneristiche nella costruzione e installazione di cavi sottomarini, anche consegnando 15 tonnellate di cavo entro i tempi previsti" aggiunge Whitlock.

"È stata una sfida anche logistica" continua Frederick Persson "trasportare con un aereo un cavo di 15 tonnellate è qualcosa che non era mai stato fatto prima. Ma abbiamo affrontato la sfida ed il cavo è stato consegnato al porto di TKO tre giorni prima della data prevista. È stato un grande successo per entrambi".

Con questo progetto Prysmian riconferma il suo ruolo di produttore globale e grazie alle sue capacità internazionali è in grado di rispondere alle sempre più crescenti sfide dell'innovazione tecnologica.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI