CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Information & Communication Technology

Cerca nel blog

giovedì 13 settembre 2018

Il Wi-Fi corre sui trulli di Alberobello.

Il Wi-Fi corre sui trulli di Alberobello. 


L'infrastruttura Wi-Fi in hotel presenta spesso carenza di copertura, difficoltà di gestione e controllo degli accessi e scarsa flessibilità: soluzioni hardware e software adeguate e la giusta progettualità possono risolvere questi problemi.

Milano, 13 Settembre - Il Grand Hotel la Chiusa di Chietri ad Alberobello, in Puglia, è un hotel situato in un Parco Mediterraneo di 10 ettari. E' composto da 150 unità abitative, di cui 12 in trulli del seicento, che sono attualmente l'emblema del lussuoso quattro stelle "superior" in cui è ospitato il centro congressi, il centro benessere e il celebre ristorante dal sapore mediterraneo.

La Direzione dell'Hotel riteneva che le rete Wi-Fi installata non era in grado di soddisfare le odierne esigenze di una struttura alberghiera di alto livello e si è rivolta al system integrator Openapkin, di Locorotondo, per una analisi della situazione e il progetto degli interventi necessari.

In fase di check iniziale sono emerse varie problematiche legate all'utilizzo del Wi-Fi da parte dei clienti. In particolare:

• Insufficiente copertura wireless, dovuta ad una non corretta collocazione e numerosità degli access point.

• Problemi di gestione della rete, in quanto i precedenti apparati erano di tipologia stand-alone e di marchi diversi, situazione che rendeva impossibile avere una chiara e precisa idea del carico degli apparati, controllare i canali radio e utilizzare strumenti di diagnostica in grado di supportare l'ospite che non riesce ad utilizzare il servizio.

• Una ridotta flessibilità della rete, legata all'assenza di un sistema di controllo e configurazione centralizzato.

Sulla base dell'analisi, la direzione dell'Hotel ha deciso di uniformare e ottimizzare il servizio di connettività Wi-Fi. In aggiunta a questo, lo specifico impegno dell'Hotel nel settore congressuale ha evidenziato l'esigenza di poter contare su apparati in grado di garantire buone performance in ambienti ad alta densità, con la possibilità di creare velocemente Wireless LAN dedicate al congresso specifico, alle quali poi riservare banda garantita.

L'Hotel aveva inoltre la necessità di sfruttare in parte l'infrastruttura cablata esistente, per cercare di ridurre gli interventi invasivi, oltre che di essere operativi nel giro di pochissimi giorni, a causa di un importante evento congressuale.

Sono stati installati apparati 19 apparati Cambium Networks cnPilot e410 per la copertura del corpo centrale e delle zone meeting, e 12 cnPilot e410 per la copertura completa dei Trulli, oltre ad un access point e501 per la copertura dell'area a bordo piscina. In questo modo è stata ottenuta una copertura pressoché uniforme nelle aree di interesse, in particolare nelle zone dedicate allo svolgimento delle attività congressuali, degli eventi e del ristorante aperto al pubblico.

Le attività di installazione si sono svolte in tre fasi distinte: una prima fase di preconfigurazione in laboratorio, una seconda di installazione fisica (eseguita ad opera del personale interno) ed una terza costituita dalle attività di tuning su canali e potenze, al fine di ottimizzare la stabilità e le performance della rete.

Domenico Pugliese, Responsabile Meeting & Congressi ha dichiarato:
"Il risultato principale ottenuto è il miglioramento della qualità del servizio offerto e della soddisfazione dei clienti, in particolar modo in ambito congressuale, dove molto spesso i partecipanti hanno esigenze più critiche rispetto alla clientela comune di un hotel."



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 10 settembre 2018

Sempre connessi col nuovo rugged feature phone Cat B35 Smart 4G

Rimani connesso più a lungo con il nuovo telefono cellulare Cat® B35 Smart 4G

 

 

Milano, 10 settembre 2018 Cat phones presenta Cat B35, un telefono cellulare rugged con batteria a lunga durata, abilitato al 4G per tutte le chiamate e i messaggi, la navigazione internet veloce e facile accesso a tutte le app essenziali.

 

A prova di caduta, resistente alla polvere e impermeabile, Cat B35 è progettato per l'utilizzo nei contesti più difficili, ideale per chiunque necessiti di una comunicazione vocale e testuale affidabile. Funziona su reti 4G LTE, con supporto per VoLTE e VoWiFi. Il nuovo telefono integra tutti i servizi connessi, tra cui e-mail, social media, mappe, ricerca e Google Assistant.

 

I telefoni cellulari rappresentano una parte importante del portfolio CatCat B35 è l'ultimo modello in aggiunta alla gamma di telefoni Cat, progettati per gli utenti che necessitano di un dispositivo sempre affidabile e in grado di mantenerli in contatto anche per lunghi giorni lavorativi e per aziende che desiderano offrire ai propri dipendenti un telefono conveniente che assicuri la loro reperibilità mentre si trovano al lavoro.

 

Come tutti i dispositivi Cat, il Cat B35 è rugged, resistente e testato in condizioni estreme. Certificato IP68, è impermeabile fino a 1,2 m per un massimo di 35 minuti, è testato per resistere a cadute ripetute da 1,8 m su cemento, a prova di polvere e di temperature estreme. Ha anche una batteria ad ampia capacità da 2300mAh che fornisce fino a 12 ore in conversazione e 30 giorni in standby*. Queste funzionalità sono particolarmente importanti per i clienti di Cat Phone. In uno studio recente, condotto proprio su 25.000 utenti Cat Phones, infatti, 4 su 5 delle funzionalità classificate come le più essenziali fanno parte delle credenziali rugged e il 98% degli intervistati ha citato la lunga durata della batteria come una caratteristica critica. Più della metà degli intervistati (58%), tra l'altro, aveva danneggiato il precedente telefono prima di passare a uno dispositivo Cat come alternativa rugged.

 

Peter Stephens, CEO di Bullit Group, ha dichiarato "Cat B35 rappresenta un importante arricchimento del nostro portfolio, che avvicina le funzionalità 4G ad un nuovo pubblico". "Nonostante le vendite dei telefoni sul mercato globale stiano costantemente diminuendo nel 2018*, le potenzialità per questi dispositivi sono ancora significative, specialmente se pensiamo al settore rugged, osservato con sempre maggiore attenzione da aziende e privati alla ricerca di soluzioni per evitare costi elevati di riparazione e problemi di funzionalità. Con le sue nuove funzionalità 4G aggiuntive, Cat B35 consente ad un nuovo pubblico l'accesso ai servizi connessi; con il nuovo telefono presentiamo una proposta commerciale molto attraente ai nostri clienti e partner".

 

Il nuovo feature phone B35 4G ha un prezzo consigliato di 109€ e sarà disponibile entro la fine del mese di settembre presso i principali operatori e rivenditori europei autorizzati.

 

*Fonte: Canalysfeature phone shipment estimates and forecasts.

Si prevede che le vendite dei telefoni per l'intero 2018 raggiungeranno un totale di 429,7 milioni di unità, in calo del 3% rispetto al 2017

 

 

****

 

Caratteristiche principali*

 

·      Batteria ad ampia capacità 2300mAh

·      IP68 – resistente alla polvere, impermeabile fino a 1,2 m per 35 minuti

·      Resistente alle cadute da 1,8 m su cemento

·      MIL SPEC 810G

·      Resistente alle vibrazioni, sabbia, sale marino, variazioni di temperatura e pressione

·      KaiOS 2.5

o   App pre-installate: Google Assistant (si attiva premendo a lungo il tasto al centro/OK), Google Maps ™, Google Search™, YouTube ™

o   App dal KaiStoreFacebookTwitter e altre

o   Blocco remoto e cancellazione antifurto

·      LTE (4G) con supporto VoWiFi and VoLTE

·      Nano SIM, dual SIM e variante SIM singola

·      Hotspot Wi-Fi and Wi-Fi

·      Bluetooth® 4.1

·      Micro USB 2.0

·      aGPS, GPS, Glonass

·      Jack per cuffia

·      Chipset Qualcomm 8905 Dual core 1.3 GHz

·      Display a colori da 2.4" QVGA

·      Fotocamera 2MP

·      4GB ROM, 512 MB RAM (espandibile via microSD)

·      Radio FM

 

 

* Le bande di rete nelle regioni potrebbero variare, a seconda dell'operatore telefonico e dalla posizione geografica. Le velocità di caricamento e di download dipendono anche dall'operatore di telefonia mobile.

Lo spazio di archiviazione disponibile è inferiore a causa del software. La durata della batteria (tempo di conversazione, tempo di attesa ecc.) sono basati su 3G e sono soggetti all'utilizzo della rete e del telefono. Nota: le specifiche tecniche sono soggette a modifiche senza preavviso.

 

I dispositivi IoT domestici sono l'obiettivo principale di attacchi cryptojacking secondo l'ultimo Threat Landscape Report di Fortinet

I dispositivi IoT domestici sono l'obiettivo principale di attacchi cryptojacking

secondo l'ultimo Threat Landscape Report di Fortinet

 

Inoltre, il 96% delle imprese ha subito almeno uno attacco exploit grave

 

Milano, 10 settembre 2018 - Fortinet, (NASDAQ: FTNT), leader mondiale nelle soluzioni di cybersicurezza integrate e automatizzate, ha annunciato oggi i risultati del suo ultimo Global Threat Landscape Report. La ricerca rivela che i criminali informatici stanno diventando sempre più abili e veloci nello sfruttamento di exploit, massimizzando inoltre gli sforzi mirati a una superficie di attacco in espansione e avvalendosi di un approccio di tipo iterativo allo sviluppo del software che semplifica l'evoluzione delle loro metodologie di attacco.

 

Di seguito i risultati salienti del report:

·         Virtualmente nessuna azienda è immune agli exploit più gravi: l'analisi focalizzata su rilevamenti critici e di elevata gravità dimostra una tendenza allarmante, con il 96% delle imprese che ha subito almeno un attacco exploit grave. Quasi nessuna azienda è immune ai trend di attacco in continua evoluzione dei cyber criminali. Inoltre, circa un quarto delle aziende ha rilevato malware cryptojacking, e sei varianti di malware si sono diffuse in oltre il 10% di tutte le organizzazioni. I FortiGuard Labs hanno inoltre rilevato 30 nuove vulnerabilità zero-day nel corso del trimestre.

·        Cryptojacking prende di mira i dispositivi IoT domestici: le attività di sottrazione di criptovaluta continuano, mentre i criminali informatici hanno aggiunto ai loro arsenali i dispositivi IoT, inclusi i dispositivi multimediali domestici. Sono un obiettivo particolarmente attraente in quanto fonte di potenza computazionale da poter utilizzare a scopo di attacco. Essendo sempre attivi e connessi, gli aggressori sfruttano questi dispositivi per caricare malware che può rimanere costantemente in azione. Inoltre, le interfacce di questi dispositivi vengono sfruttate come browser web modificati, il che espande le vulnerabilità e i relativi vettori di attacco. La segmentazione sarà sempre più importante per i dispositivi connessi alle reti aziendali man mano che questa tendenza continua.

·         I trend delle botnet dimostrano l'alta creatività dei cybercriminali: i dati sulle tendenze delle botnet offrono un prezioso punto di vista su come i cybercriminali stanno massimizzando l'impatto attraverso molteplici azioni dannose. WICKED, una nuova variante della botnet Mirai, ha aggiunto almeno tre exploit al suo arsenale per colpire i dispositivi IoT privi di patch. Inoltre, VPNFilter, l'attacco avanzato che si rivolge agli ambienti SCADA/ICS monitorando i protocolli SCADA MODBUS, è emerso come minaccia significativa. È particolarmente pericoloso perché non solo esegue l'esfiltrazione dei dati, ma può anche rendere i dispositivi completamente inutilizzabili, individualmente o come gruppo. La variante Anubis della famiglia Bankbot ha introdotto diverse innovazioni. È in grado di eseguire ransomware, keylogger, funzioni RAT, intercettazione SMS, blocco schermata e inoltro di chiamata. Tenere sotto controllo gli attacchi di morphing con la threat intelligence è fondamentale in quanto la creatività dei criminali informatici si espande.

·         Gli sviluppatori di malware sfruttano tecniche di sviluppo agile: gli autori di malware hanno a lungo fatto affidamento su tecniche di polimorfismo per eludere il rilevamento. I recenti trend di attacco mostrano che si stanno indirizzando a pratiche di sviluppo agili per rendere il loro malware ancora più difficile da rilevare e per contrastare le ultime strategie dei prodotti anti-malware. GandCrab ha avuto molte nuove versioni quest'anno e i suoi sviluppatori continuano ad aggiornare questo malware molto rapidamente. Per tenere il passo con le modalità di sviluppo agile dei cyber criminali, le organizzazioni hanno bisogno di funzionalità avanzate di protezione dalle minacce e di rilevamento che li aiutino a individuare queste vulnerabilità riciclate.

·         Targeting efficace delle vulnerabilità: i criminali informatici sono selettivi nel determinare quali vulnerabilità prendere di mira. Con gli exploit esaminati in termini di prevalenza e volume dei relativi rilevamenti di exploit, solo il 5,7% delle vulnerabilità note sono state effettivamente sfruttate. Se la stragrande maggioranza delle vulnerabilità non verrà sfruttata, le organizzazioni dovrebbero prendere in considerazione l'adozione di un approccio molto più proattivo e strategico alla risoluzione delle vulnerabilità.

·         Applicazioni per istruzione e istituzioni governative: mettendo a confronto tra i vari settori il numero di applicazioni, quelle SaaS utilizzate da parte del governo è del 108% superiore alla media ed è secondo al settore dell'istruzione in termini di numero totale di applicazioni utilizzate quotidianamente(rispettivamente con il 22,5% e il 69% in più rispetto alla media). La causa probabile dell'utilizzo più elevato in questi due segmenti di settore è la maggiore necessità di una varietà più ampia di applicazioni. Queste organizzazioni richiedono un approccio di sicurezza che abbatta i silos tra ciascuna di queste app, inclusi i rispettivi ambienti multi-cloud, per una visibilità trasparente e controlli di sicurezza.

 

Sicurezza integrata supportata dalla Threat Intelligence contro gli attacchi in evoluzione

I dati sulle minacce nel report di questo trimestre confermano ancora una volta le previsioni annunciate dal team di ricerca globale dei FortiGuard Labs per il 2018. Un security fabric integrato nella superficie di attacco e tra ciascun elemento di sicurezza è di vitale importanza. Questo approccio consente di condividere informazioni sulle minacce utilizzabili in modo rapido e su ampia scala, riduce le finestre di rilevamento necessarie e fornisce una risposta automatica necessaria per contrastare gli exploit multi-vettore odierni.

 

"I criminali informatici sono instancabili. Sempre più spesso, assistiamo a un'automazione dei loro strumenti attraverso la creazione di variazioni di exploit noti. Di certo sono anche più precisi nel prendere di mira i loro bersagli e trovare vittime sfruttabili. È importante che le organizzazioni impostino, e con urgenza, la propria strategia di sicurezza per affrontare tali tattiche di attacco. Le aziende dovrebbero sfruttare difese di tipo automatizzato e integrate per affrontare la velocità e la portata di questi attacchi, utilizzare il rilevamento behavior-based ad alte prestazioni e fare affidamento sull'intelligence basata sull'Artificial Intelligence per concentrare gli sforzi e intervenire sulle vulnerabilità che contano maggiormente." ha dichiarato Phil Quade, chief information security officer di Fortinet.

 

Metodologia del report

Il Global Threat Landscape Report di Fortinet è un'analisi trimestrale che racchiude l'intelligence collettiva dei FortiGuard Labs ricavata dalla vasta gamma di sensori e dispositivi di rete Fortinet dislocati negli ambienti di produzione nel corso del secondo trimestre del 2018. La ricerca copre dati globali, regionali, organizzati per settore e per tipologia di azienda. Si sofferma su tre aspetti centrali e complementari del panorama delle minacce: exploit applicativi, malware e botnet. Inoltre, Fortinet pubblica un servizio gratuito su registrazione, chiamato Threat Intelligence Brief, che analizza i principali malware, virus, e minacce web-based rilevati su base settimanale, assieme ai link delle scoperte più rilevanti dei FortiGuard Labs per quella settimana.

 


Fortinet
Fortinet (NASDAQ: FTNT) protegge le principali aziende, fornitori di servizi e organizzazioni governative a livello mondiale, offrendo ai clienti protezione continua intelligente sulla superficie di attacco in espansione e la capacità di far fronte ai requisiti prestazionali in costante crescita delle reti borderless, oggi e in futuro. Soltanto l'architettura Fortinet Security Fabric può fornire funzionalità di rete senza compromessi per affrontare le sfide di sicurezza più critiche in ambienti di rete, applicazione, cloud o mobile. Fortinet si classifica al primo posto tra i sistemi di sicurezza forniti a livello mondiale e oltre 360.000 clienti si affidano a quest'azienda per proteggere la propria attività. 

domenica 2 settembre 2018

Cambium Networks aderisce al progetto Express Wi-Fi di Facebook.

Cambium Networks aderisce al progetto Express Wi-Fi di Facebook. 


Cambium Networks collaborerà con Facebook per aiutare imprenditori e operatori a offrire connettività alle comunità locali in regioni del mondo in cui l'accesso a internet è
difficoltoso o assente.


Milano, 2 settembre 2018 – Cambium Networks è uno dei primi vendor di infrastrutture Wi-Fi a certificarsi per l'ecosistema Express Wi-Fi, lanciato da Facebook. Si tratta di un programma che permette ai produttori di distribuire access point compatibili con Express Wi-Fi, una soluzione che consente agli operatori e imprenditori locali di offrire connettività veloce e affidabile in spazi pubblici.

L'obbiettivo non è solo quello di offrire connettività a chi non ne dispone, ma anche di supportare gli imprenditori locali nella costruzione di un loro business. Express Wi-Fi è attualmente operativo in India, Indonesia, Kenya, Nigeria e Tanzania.

Guy Mordecai, Product Lead di Express Wi-Fi in Facebook ha dichiarato: "Siamo entusiasti di lanciare il programma Express Wi-Fi Certified e di avere con noi tra i primissimi partner Cambium Networks. Attraverso la collaborazione con i maggiori vendor di infrastrutture Wi-Fi ci auguriamo di espandere l'ecosistema di Express Wi-Fi e accelerare i processi innovativi per creare un modello di business sostenibile in grado di assicurare connettività Wi-Fi veloce e affidabile su larga scala. Siamo orgogliosi dei progressi ottenuti grazie alla collaborazione con Cambium Networks sin dalla nascita del programma."

Atul Bhatnagar, Presidente e CEO di Cambium Networks, ha sottolineato: "Il programma Express Wi-Fi Certified ci vede partner naturali dell'iniziativa, data la nostra decennale esperienza nella progettazione e produzione di infrastrutture wireless robuste ed efficaci, utilizzate in tutto il mondo. Perfettamente in linea con la nostra missione di portare ovunque connettività efficace col miglior rapporto tra prestazioni e costi, siamo orgogliosi di poter collaborare con Facebook attraverso la nostra soluzione cnPilot. Proseguiremo in questo impegno e invitiamo le comunità tecnologiche, finanziarie e i governi ad unirsi a questo sforzo per connettere 3,8 miliardi di persone oggi prive di accesso a internet."



Cambium Networks
Cambium Networks è un fornitore leader globale di soluzioni per la connettività wireless capaci di stabilire connessioni efficaci tra persone, luoghi e cose. E' specializzata nello sviluppo di un ecosistema wireless end-to-end composto da piattaforme affidabili, scalabili, sicure e gestibili dal cloud, che offrono le migliori prestazioni anche in condizioni difficili. Cambium Networks consente ai provider di servizi e agli operatori di rete industriali e governativi di creare connettività intelligente. Il continuo impegno di Cambium Networks per l'innovazione e la diffusione dell'accesso wireless è dimostrato dai milioni di apparati radio installati in migliaia di reti a beneficio delle comunità in tutto il mondo. Cambium Networks, con sede a Chicago e con centri di ricerca e sviluppo negli Stati Uniti, Regno Unito e India, vende attraverso una rete di distributori globali di fiducia.



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 27 agosto 2018

Ecco come i cybercriminali usano i router domestici per bloccare siti web - un blog di Palo Alto Networks

Ecco come i cybercriminali usano i router domestici per bloccare siti web


Recenti ricerche condotte da Palo Alto Networks hanno mostrato come alcuni cybercriminali abbiano preso di mira router domestici per controllarli e utilizzarli per attaccare siti web con l'obiettivo di bloccarli. Qui di seguito alcune informazioni su questa tipologia di attacco e sulle possibili contromisure.

 

L'impatto sugli utenti domestici

Questo tipo di attacchi ha un duplice impatto sull'utente individuale:

1. Può rallentare o bloccare del tutto la connessione Internet
2. Può rendere l'utente un complice inconsapevole di attacchi rivolti ad altri siti web

 

Le cause di questo tipo di attacchi

Una combinazione tra password deboli e software non aggiornato può consentire a un attaccante di prendere completo controllo di un router domestico.

 

Come si possono prevenire

I cybercriminali prendono di mira i router casalinghi puntando di password di default e su software non correttamente aggiornato. Un primo consiglio è quello di riavviare il proprio router una volta alla settimana, semplicemente staccando la spina.

 

Anche cambiare la password sul router e aggiornare man mano il software presente aiuta ad elevare i livelli di sicurezza. Se non si è sicuri su come farlo, di certo l'Internet Service Provider (ISP) che ha fornito il router potrà dare indicazioni utili.

 

Come funzionano

Quando alcuni dispositivi (in questo caso i router) vengono a trovarsi sotto il controllo di qualcun altro, un loro gruppo viene definito come "botnet", ovvero una rete (net) di sistemi o dispositivi (bot) controllati remotamente. 

 

Quando i cybercriminali hanno il controllo completo del router domestico, possono installare software a loro piacimento, che possono controllare in remoto trasformando di fatto il dispositivo in un "bot". I router controllati poi possono essere usati a piacimento, anche tutti insieme, ad esempio per inviare enormi quantità di dati e bloccare di fatto un sito web.

 

Questa tipologia di attacchi viene definita "Distributed Denialof Service" o DDoS, e può essere utilizzata per differenti motivazioni:

• Per motivi personali o politici;
• Per ricattare i siti, chiedendo un pagamento a fronte della minaccia di un attacco
• Per generare un diversivo rispetto ad attacchi più critici
• Semplicemente per creare confusione attorno a un determinato tema

 

Palo Alto Networks

Palo Alto Networks è la next-generation security company che guida una nuova era nella cybersecurity garantendo la sicurezza delle applicazioni e prevenendo breach per decine di migliaia di organizzazioni in tutto il mondo. Basata su un approccio innovativo e capacità di prevenzione altamente differenziate, la nostra piattaforma offre una protezione molto superiore a quella di prodotti legacy o dedicati, garantisce la sicurezza delle attività di business quotidiane, e salvaguarda gli asset più preziosi delle aziende. www.paloaltonetworks.com.

 

Palo Alto Networks e il logo Palo Alto Networks sono trademark di Palo Alto Networks, Inc. negli Stati Uniti e nelle giurisdizioni di tutto il mondo. Tutto gli altri trademark, nomi commerciali e service markutilizzati o citati appartengono ai loro rispettivi proprietari.



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 25 agosto 2018

WELCOME TO MIAMI - GENERATOR LANCIA LA SUA PRIMA STRUTTURA NEGLI USA

WELCOME TO MIAMI

GENERATOR LANCIA LA SUA PRIMA STRUTTURA NEGLI USA 

Prima struttura Americana della catena, Generator Miami si trova su Collins Avenue ad un passo dalla famosa Miami Beach

• Il South beach resort offre camere privatelounge a bordo piscina per gustare deliziosi cocktailun fornito bar ecafé, parcheggio gratuitonoleggio bici e skateboard per tutti i suoi ospiti

 

Generator, brand leader di ostelli di design, ha aperto la sua prima struttura oltreoceano a Miami.

Generator Miami fonde in sé il tradizionale fascino americano con lo spirito cubano rendendolo un luogo autentico e allo stesso tempo contemporaneo per una magnifica avventura americana.

Situato a soli 15 minuti dall'aeroporto e a due minuti dal lungomare di Miami Beach, Generator Miami offre sistemazioni lussuose per coppieamicifamiglie e viaggiatori solitari. 

Miami, grazie alle sue attrazioni locali, la sua rinomata vita notturna, l'architettura storica art deco e le spiagge note in tutto il mondo, è conosciuta proprio per questo come la 'Magic City.'

Generator Miami ha uno stile classico della Florida amalgamato alle iconiche influenze cubane con il suo design Americano contemporaneo. La struttura ospita, nell'area della piscina, un murale disegnato dall'artista sudafricano Chris Auret.

Generator Miami consta di 105 camere, e si muove nella direzione di uno spazio di tipo più boutique, con il 65% di camere privateInoltre, tutte le camere condivise, le suite private e le camere riservate alle sole ragazze hanno bagni in camera.  

La vivace Miami offre ai visitatori molte attrazioni culturali con parchi verdi, le marine e i canali che connettono un ampio network di musei, teatri, ristoranti, negozi e nightclub. South Beach è la porta d'ingresso all'Oceano Atlantico con pesca, snorkeling e navigazione tutti in agenda per le vacanze perfette. 

E per coloro che preferiscono restare più in relax, Generator Miami offre tutto sotto il suo tetto: la spaziosa location, infatti, è perfetta per ospitare una serata tranquilla o per una nottata di euforia con un ricco calendario di eventi con DJ che si alternano tra la lobby e la piscina.

Il bar di Generator Miami è, inoltre, la casa del rinomatomixologist americano Gui Jaroschy mentre Daniel Roy, precedentemente al Matador Room di Miami, è responsabile della cucina, facendo del bar una scelta molto popolare tra locali e turisti. 

 

Alastair Thomann, CEO di Generator, ha commentato'Per la prima struttura di Generator negli Stati Uniti, non potevamo chiedere set migliore di quello di Miami, considerata la casa di una delle collezioni di design e stile più ampie del mondo. Il fronte americano rappresenta un mercato molto importante per noi e l'apertura di Miami dimostra il nostro impegno nell'offrire strutture uniche e su misura nel mondo, con un focus particolare nel curare gli spazi sociali, costruiti per ispirare i nostri ospiti a creare ricordi indelebili.'

 

Questa nuova apertura è la quattordicesima proprietà di Generator e va ad arricchire l'ampia offerta europea con la prima struttura americana del brand presente anche a Londra, Dublino, Barcellona, ​​Parigi, Stoccolma, Copenhagen, Venezia, Roma, Amsterdam, Amburgo e Berlino (Mitte ePrenzlauer Berg). 

Generator è da sempre un'azienda innovativa che cerca di adattare la propria attività alle mutevoli esigenze dei viaggiatori. Fast Company li ha scelti come una delle 50 aziende globali più innovative. Elemento fondante è che nonostante Generator continui ad espandersi a livello globale, rimane sempre fedele ai propri valori come marchio.

***

 

Generator 

Votato da Fast Company come una delle 50 migliori aziende globali più innovative, Generator offre opzioni di alloggio uniche, di design e situate nelle zone più strategiche d' Europa, da Dublino a Londra, Copenaghen, Amburgo, Berlino, Venezia, Barcellona e Parigi e con Amsterdam, Stoccolma e Roma, aperti lo scorso anno. Generator è stato considerato il brand di ostelli con la crescita più rapida con le sue 14 sedi per un totale di oltre 8.500 posti letto. Un'espansione volta anche agli Stati Uniti che vedranno l'apertura a breve anche di una proprietà a Miami.

 

Pionieri del lusso accessibile e dell'esperienza sociale, le strutture di Generator comprendono una gamma di tipologie di sistemazioni molto varia, aree relax, bar, caffè e una varietà di spazi disponibili per affitto privato.

 

Il concept di successo parte con il pluripremiato design degli interni e continua con gli eventi di ispirazione locale, attentamente curati, incentrati sull'arte, la musica e la cultura locali e le straordinarie offerte di cibo e bevande, concludendo con il miglior riposo che si possa avere insieme a Generator.



--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 10 agosto 2018

Telecomunicazioni. Noitel: acquisizione di Wireless

NOITEL ITALIA: nuovi servizi wireless 5GHz e 26GHz su rete proprietaria per il mercato Retail
 

Roma, 10 agosto 2018. Viene affidato a NOITEL ITALIAsocietà controllata al 100% da CLOUDITALIAil ramo di azienda commerciale denominato "Wireless".

Si tratta del settore dedicato all'attività di progettazione, realizzazione e fornitura di servizi di connettività a Internet a Banda Larga "wireless" prevalentemente rivolti al mercato retail

Una scelta che rientra nelle esigenze di riorganizzazione funzionale del gruppo per valorizzare e gestire in modo più efficace ed efficiente la propria clientela contando sull'esperienza maturata negli anni in questa fascia di mercato da NOITEL ITALIAoperatore di telecomunicazioni convergenti che fornisce servizi su rete fissa, mobile, wireless e satellitare.

La rete Wireless proprietaria, con tecnologia trasmissiva 5GHz e 26GHz, consta di 3 Point of Presence (7 Giga di Internet), 42 Nodi Primari (300 - 1400 Mbit), 402 Nodi di Backhauling, 1700 Km di tratte licenziate e 2300 Km di tratte con frequenze condivise, 41 Punti Radio presenti in tutte le Regioni e 1500 Punti di rilancio disponibili per nuove implementazioni.

La nuova rete radio di NOITEL ITALIA si divide così in due macro aree: la rete Business, sviluppata su tutto il territorio nazionale in base a richieste specifiche per il trasporto di banda in luoghi non raggiunti dalla rete terrestre, la rete Home che si estende, invece, in Toscana, nelleprovince di Arezzo, Pistoia, Lucca, Massa e Carrara.

«L'offerta di NOITEL diventa sempre più competitiva e ricca di servizi in grado di coprire ogni necessità e arrivare dove altri non arrivano» afferma l'Amministratore Delegato di Noitel Italia, Andrea Perocchi. «Siamo certi che l'opportunità offertaci dal gruppo sia un'occasione importante per fare sinergia e 
ampliare la nostra capillarità e capacità di erogare ogni tipo di servizio legato ad una rete robusta come la nostra» conclude Perocchi.

NOITEL ITALIA, che serve oltre 70.000 clienti, ha da poco rilanciato con una nuova veste il sito wireless .it  presentando la nuova offerta Wireless Connect senza limiti (fino a 30/3 mega) a partire da 16,90 € al mese con possibilità di integrare anche servizi voce e mobile.


Note di background

NOITEL ITALIA, operatore unico in ambito TLC, grazie alla collaborazione con principali carrier internazionali, eroga servizi globali di telecomunicazioni ad aziende, professionisti ed enti, garantendo un affiancamento specialistico continuo ed esclusivo in ambito broadband e networking per governare, consolidare le reti attraverso soluzioni affidabili, tecnologicamente integrate e all'avanguardia. 

Noitel Italia, azienda del gruppo Clouditalia Telecomunicazioni Spa, è anche Operatore Mobile Virtuale (MVNO) e offre servizi di telefonia mobile, sotto rete TIM, per voce e dati con SIM e tariffe personalizzate. La divisione "machine to machine", con piattaforma proprietaria, si occupa inoltre di progetti legati all'"internet of things" (IOT) e ai servizi di security, telecontrollo e telemonitoraggio.

Specializzata in servizi internet via satellite, Noitel Italia offre ovunque connettività fino a 30 Mb di download e 6 Mb di upload e servizi di Video Broadcasting per riprese video e dirette televisive anche in movimento per il mercato B2B. Noitel Italia, con Headquarters a Roma, opera su tutto il territorio italiano appoggiandosi alla propria rete Partner. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *