Cerca nel blog

giovedì 22 dicembre 2011

IBM: entro 5 anni i computer leggeranno la mente



IBM: entro cinque anni i computer leggeranno la mente. In futuro si dirà addio alle password. Presto si potrà andare al bancomat e prelevare denaro semplicemente dicendo il proprio nome o guardando una telecamera
La lettura del pensiero non è più solo fantascienza: la IBM, ovvero il gigante informatico che ha dato vita a diverse rivoluzioni tecnologiche, ha in programma di progettare un computer in grado di leggere la mente umana.
È quanto emerge dalla lista "5in5", il rapporto che la IBM pubblica annualmente e che Giovanni D'Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti" riporta, per annunciare le grandi innovazioni tecnologiche che metterà in cantiere nei prossimi cinque anni.
Da Houdini passando per Skywalker di Guerre Stellari a X-Men, la lettura del pensiero ha sempre affascinato intere generazioni e ora i ricercatori della IBM stanno studiando come collegare la mente di una persona a dispositivi come portatili o smartphone. Se si riuscirà nell'intento, basterà il solo pensiero per chiamare una persona, dicono alla IBM.
Inoltre, secondo le previsioni dell'azienda, in futuro si dirà addio alle password, che saranno rimpiazzate da dati biometrici ottenuti tramite la scansione della retina ed il riconoscimento vocale. "La nostra mappatura biologica - dicono gli esperti della Ibm - è unica per ognuno di noi ed è la chiave per salvaguardare i nostri dati. Presto si potrà andare al bancomat e prelevare denaro semplicemente dicendo il proprio nome o guardando una telecamera".
Lecce, 21 dicembre 2011                                                             
                                                                                                                            Giovanni D'Agata


martedì 20 dicembre 2011

Nasce il nuovo Olsem.com

Una nuova vetrina virtuale per Olsem, la realtà industriale del piemontese che da oltre cinquant'anni rappresenta un punto di riferimento nel settore della carpenteria industriale con la progettazione, realizzazione e installazione di lucernari, evacuatori, infissi a nastro e sistemi di comando per serramenti. MM ONE Group studia e mette in atto un progetto web che rende maggiormente fruibile l'offerta aziendale, unendo la tecnologia informatica con la comunicazione grafica e la strategia di marketing.

Home Page Olsem

Olsem.com si presenta con una grafica minimale che lascia protagonisti prodotti e servizi dedicando pagine tematiche all'approfondimento delle specifiche tecniche. Ciascuna sezione è corredata di gallerie fotografiche che i gestori possono aggiornare attraverso il modulo 'Gallery One', la Web application implementata per l'autonoma gestione dei contenuti disponibile nella rosa dei moduli aggiuntivi del Content Management System sviluppato da MM ONE Group.

Il contatto tra domanda e offerta è stato facilitato grazie all'inserimento del box 'Call Back', il pratico servizio visibile in home page il quale permette all'azienda di richiamare il cliente che ha inserito il proprio numero. Inoltre, per evitare la perdita di qualità acquisita dai motori di ricerca nel passaggio dal precedente al nuovo sito, MM ONE Group ha recuperato la qualità e ha messo in atto delle attività SEO mirate a rendere l'azienda facilmente rintracciabile. Il sito è anche visibile sui supporti mobile che utilizzano il browser Safari, come gli iPhone e gli iPad della Apple.



Olsem


via Maiolo, 55


10044 Piannezza (To)


Tel.: +39 011 9664428


Fax: +39 011 9664812



Sito web. www.olsem.com


E-mail: info@olsem.com



A cura dell'Ufficio Stampa di MM ONE Group

ESTEL Conference 2012: nuove fontiere delle tlc satellitari

ESTEL CONFERENCE 2012:

LE NUOVE FRONTIERE DELLE TELECOMUNICAZIONI VIA SATELLITE

IL 21 DICEMBRE A ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE 

Comunicato Stampa, 12 dicembre 2011 
 

La presentazione ufficiale di ESTEL Conference si terrà mercoledì 21 dicembre a Roma, con una conferenza stampa presso la sede della rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

ESTEL Conference è la prima conferenza scientifica internazionale in Europa sulle telecomunicazioni spaziali e satellitari promossa da IEEE - la maggiore associazione al mondo per la promozione dell'innovazione tecnologica - e AESS (Aerospace and Electronic Systems Society, una delle 38 società di IEEE).

In collaborazione con ESOA (European Satellite Operator's Association), ESTEL Conference si avvale del supporto scientifico di ESA (European Space Agency) e CTiF (Center for TeleInFrastruktur) e dell'organizzazione di SAT EXPO (Expo-Forum sullo Spazio e le Telecomunicazioni Avanzate).   

La conferenza stampa avrà inizio con il benvenuto di Lucio Battistotti, capo-rappresentanza della Commissione Europea in Italia. A seguire interverranno: Giuliano Berretta (General Chair di ESTEL Conference e Chairman Emeritus di ESOA), Marina Ruggieri (Vice Technical Program Chair di ESTEL Conference e Presidente AESS), Simonetta Cheli (Head of Coordination Office, Directorate of Earth Observation Programmes, ESA, ESRIN), Kai Borre (Università di Aalborg – Dipartimento di Elettronica) e Pierangela Samarati (Università di Milano – Dipartimento di Information Technologies). Al Presidente di SAT Expo Paolo Dalla Chiara il discorso conclusivo. La presentazione sarà moderata da Raffaele Barberio, Direttore di Key4Biz. 

La prima edizione di ESTEL Conference avrà luogo presso il prestigioso Centro Congressi Fontana di Trevi a Roma, dal 2 al 5 ottobre 2012. Il meeting rappresenta il primo fondamentale appuntamento in Europa dedicato al tema delle comunicazioni satellitari e riafferma il costante impegno di IEEE nel promuovere l'eccellenza tecnologica. Le macro aree di interesse della Conferenza: 

1.Tecnologie di comunicazione e navigazione

2.Sistemi satellitari integrati e tecnologie emergenti

3.Servizi e applicazioni a valore aggiunto per il miglioramento della Qualità della Vita (QoL) con particolare focus su energia, salute, sicurezza

4.Sistemi futuri di comunicazione satellitare 

Grazie al prestigio degli enti promotori, dei comitati e degli speaker coinvolti e alla straordinaria unicità di una location nel cuore di Roma, ESTEL Conference offrirà una aggiornatissima visione d'insieme sullo stato dell'arte e sulle più avanzate tecnologie nel campo delle telecomunicazioni spaziali e satellitari. 
 
 

Conferenza stampa ESTEL CONFERENCE:

Mercoledì 21 Dicembre 2011, ore 10,30 presso sala "Spazio Europa" Via IV Novembre 149, Roma 

Per Info e Registrazioni:  www.estelconference.org

Organizzazione: PROMOSPACE - Tel. +39 0444 543133 email info@estelconference.org


giovedì 15 dicembre 2011

Con Interoute la comunicazione aziendale non ha più limiti

Interoute, proprietaria della più grande piattaforma per servizi Cloud in Europa, annuncia che grazie alla nuova partnership strategica con Sipcom, provider di servizi tecnologici, mette a disposizione delle aziende europee l’interconnessione per poter utilizzare a pieno l'interfaccia Microsoft ® Lync™ Server 2010 utilizzando la sua nuvola europea e la piattaforma unificata di comunicazione SIPCOM. Rivolgendosi a Interoute le aziende possono modulare tutte le loro comunicazioni e mettere in connessione i dipendenti a prescindere dalla loro ubicazione fisica. Questa nuova soluzione permette di superare la complessità della combinazione di architetture software, evitando di affrontare progetti di migrazione costosi. Inoltre, le funzionalità aggiuntive del nuovo contratto di licenza di Microsoft rendono più facile per le imprese passare all'hosted cloud computing senza costi aggiuntivi.


Allo stesso tempo la soluzione consente ai potenziali clienti di acquistare Microsoft ® Lync ™ Server 2010 basandosi sul numero degli utenti, per una maggiore flessibilità del proprio business e un miglior ritorno sugli investimenti. Attraverso questo tipo di "pacchetti" le aziende possono beneficiare della Unified Connectivity di Interoute, l'esclusiva piattaforma per i sistemi informativi che consente di integrare i servizi di connettività, comunicazione ed elaborazione in un unico strumento.
Daniel Allen, CEO di SIPCOM, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di annunciare la nostra partnership con Interoute. La portata della sua piattaforma pan-europea di hosting significa che possiamo offrire i nostri servizi di comunicazione a un numero di utenti più ampio rispetto al passato, e la sua esperienza nelle soluzioni VoIP basate su protocollo SIP (Session Initiation Protocol) completa alla perfezione la nostra offerta di Microsoft ® Lync ™ Server 2010".


Matthew Finnie, CTO di Interoute, ha dichiarato: "C'è una reale necessità di fornire servizi completi di comunicazione unificata che siano in grado di soddisfare le esigenze delle imprese che sono soggette a mutamenti repentini. Grazie alla collaborazione con SIPCOM stiamo offrendo alle aziende in Europa che ci scelgono l'opportunità di migliorare la propria comunicazione".
La certificazione Microsoft rappresenta un forte vantaggio competitivo per Interoute, e un grande supporto per i suoi clienti. Lo scorso ottobre Interoute è stata nominata "Unified Communications Service Provider europeo" per il 2011 nell'ambito dei Premi di ICT "Frost & Sullivan".

domenica 11 dicembre 2011

BlackBerry sotto i riflettori per la facilità d'accesso a contenuti illegali di sesso tra cui quelli pedopornografici

 

 

BlackBerry ancora sotto i riflettori per la facilità d'accesso a contenuti illegali di sesso tra cui quelli pedopornografici

 

Ancora una volta la multinazionale degli smartphone BlackBerry nel mirino di associazioni a tutela dell'infanzia britanniche. Proprio in questi giorni, infatti, la questione è stata sollevata nell'ambito di una controversia dopo che è stato confermata la facilità di accesso a contenuti illegali di internet, tra cui quelli a contenuto pedopornografico.

Dall'estate scorsa, quando sono scoppiate le prime polemiche, BlackBerry avrebbe omesso di implementare blocchi di accesso ad internet a tutela degli utenti, soprattutto dei bambini, al fine di impedire l'apertura di un cospicuo elenco di siti vietati.

La notizia che riporta Giovanni D'Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti", costituisce un problema non solo d'oltremanica stante la diffusione di questi smartphone nonché l'ulteriore conferma di un allarme già lanciato da alcune associazioni che si occupano della tutela dell'infanzia anche perché gli adolescenti rappresentano una parte cospicua degli utenti del BlackBerry.

Proprio in data di ieri l'autorità di garanzia per le telecomunicazioni britannica "Ofcom" ha manifestato la propria preoccupazione per la vicenda ed ha confermato di aver contattato con urgenza la canadese Research in Motion (RIM), proprietaria del marchio BlackBerry, al fine di risolvere con solerzia il problema.

Tutti gli operatori di telefonia mobile in Gran Bretagna hanno infatti sottoscritto un codice di condotta che assicura la possibilità di un blocco all'accesso ai siti con contenuti sessuali.

Un portavoce della RIM ha dato conferma che entro la fine del 2011, verrà data una soluzione definitiva a questo problema. Mentre l'associazione "Child Exploitation and Online Protection Centre" ha ribadito che tutti i fornitori di servizi hanno la responsabilità di contribuire a salvaguardare l'ambiente online e  di definire sanzioni per i trasgressori.

Lecce, 11 dicembre 2011                            

                                                      Giovanni D'AGATA

 




venerdì 9 dicembre 2011

La domanda di streaming multi-media spinge Eurosport nel Cloud di Interoute


Roma 30 novembre 2011 - Interoute, proprietaria della più grande piattaforma per servizi Cloud in Europa, e l'emittente televisiva Eurosport hanno annunciato il rinnovo del rapporto contrattuale. La nuova partnership consentirà all'emittente di soddisfare una crescente domanda di capacità legata allo streaming multi-media utilizzando la nuvola Europea di Interoute, raddoppiando la capacità della propria rete e ampliandone la portata per connettere 20 siti in Europa, Tokyo e Dubai. Grazie alla piattaforma di Unified ICT di Interoute Eurosport si è assicurata la flessibilità necessaria a soddisfare le richieste attuali e future in ambito di media streaming e connettività.

Afferma Pascal Delorme, Direttore dei Sistemi e Reti Eurosport: "La sfida di migliorare le prestazioni della nostra rete contenendo i costi ci ha portati a scegliere Interoute come operatore unico per la nostra rete privata e pubblica. Non solo abbiamo aumentato da 12 a 20 i nostri siti collegati in VPN, ma attraverso la soluzione di Unified Connectivity fornita da Interoute abbiamo raggiunto un'integrazione perfetta dei nuovi siti e un'ottimizzazione dei costi in modo estremamente semplice".

“Abbiamo scelto Interoute per la qualità della sue soluzioni tecniche, sia per l'architettura, sia per il livello dei servizi offerti - ha dichiarato Nicolas Perrault, Network & Security Engineer di Eurosport. Con una capacità di banda raddoppiata possiamo ora gestire anche i picchi di domanda senza preoccupazione. Oltre a ciò, abbiamo anche ottimizzato l'accesso a Internet dalle sedi remote; ad esempio grazie alla soluzione MPLS implementata in Scandinavia, i nostri dipendenti in quei paesi possono beneficiare di un servizio di qualità superiore ad un costo molto competitivo. Interoute è stato l'unico operatore in grado di offrirci un backup locale in ogni paese".

Interoute Communications Ltd è un'azienda privata di telecomunicazioni fondata nel 2002, proprietaria della più grande piattaforma per servizi cloud in Europa. Possiede e gestisce una rete per voce e dati di nuova generazione che attraversa tutta l'Europa e raggiunge Mosca e la Turchia. Grazie a 60.000 km di fibra, 21 MAN (Metropolitan Area Network), 8 hosting data centre, 32 collocation centre e sedi operative in 26 fra le maggiori città d'Europa, la società collega 98 città e serve clienti in 29 nazioni dell'Unione europea, per un investimento complessivo di oltre 2,7 miliardi di euro. Un'infrastruttura all'avanguardia che poggia su otto stazioni di approdo dei cavi sottomarini dislocate ai confini dell'Europa. Grazie alla piattaforma Unified ICT Interoute offre prestazioni a grandi società internazionali e ai maggiori operatori delle telecomunicazioni in tutto il mondo. Un plus esclusivo che semplifica la fornitura e la gestione dell'infrastruttura ICT per renderla più flessibile e consentire ai clienti di modificare il servizio scelto in modo efficiente ed economico in base alle esigenze aziendali. Con l'acquisizione da KPN di 3.600 km di rete in fibra spenta in Germania Interoute ha ulteriormente diversificato la propria rete ad alta capacità.

Eurosport è il più grande network televisivo di sport su satellite dell'Europa disponibile in 59 paesi e 20 differenti lingue. Raggiunge in media 120 milioni di case e 240 milioni di spettatori. Tra i numerosi avvenimenti che Eurosport trasmette: le Olimpiadi, le sintesi delle partite di UEFA Champions League, la Parigi-Dakar, il ciclismo, il tennis, le gare del mondiale Superbike, lo sci alpino, lo sci nordico, il biathlon, il WTCC,l'IRC, la GP2 e altri sport come skateboard, snooker e surf. Eurosport è trasmesso anche in alta definizione in Italia grazie ad un accordo con SKY. Eurosport HD è disponibile nel pacchetto Sport di SKY, sul canale 211.l mondiale Superbike, lo sci alpino, lo sci nordico, il biathlon, il WTCC,l'IRC, la GP2 e altri sport come skateboard, snooker e surf. Eurosport è trasmesso anche in alta definizione in Italia grazie ad un accordo con SKY. Eurosport HD è disponibile nel pacchetto Sport di SKY, sul canale 211.

martedì 6 dicembre 2011

20 Mega Alice adsl: offerta adsl Telecom

Alice 20 Mega: offerta adsl Telecom20 Mega Alice adsl: offerta adsl Telecom

Alice 20 Mega è l'offerta adsl più veloce di Telecom Italia sottoscrivibile per clienti privati/residenziali e per i clienti business. L'abbonamento mensile prevede traffico illimitato dati 24 ore su 24.
Alice 20 mega è l'offerta giusta per chi fa un uso intensivo di internet e spesso ha necessità di scaricare o inviare file di grosse dimensioni ad esempio per aggiornare rapidamente siti web, blog, caricare foto, video o inviare email con allegati di grosse dimensioni.

In generale l'offerta adsl Alice 20 Mega può essere richiesta su:
- linee voce Telecom già attive, come pacchetto aggiuntivo dati (superate le verifiche di copertura);
- oppure la parte dati Adsl a 20 mega può essere richiesta dai clienti coperti dal servizio a modifica del pacchetto adsl 7 mega già attivo;
- per i clienti che attivano una nuova linea telefonica RTG o ISDN, alice 20 Mega è sottoscrivibile in aggiunta alle condizioni base di fornitura voce sottoscritte oppure a uno dei vari pacchetti tariffari voce.

Uno dei punti di forza delle tecnologie ADSL è la possibilità di usufruirne senza dover cambiare i cavi telefonici esistenti. Questo risultato è ottenuto al costo di una certa complessità tecnologica: le capacità fisiche della linea trasmissiva vengono sfruttate al limite, e ben oltre l'utilizzo per cui le linee erano state progettate in passato. Di conseguenza le prestazioni ottenibili dipendono fortemente dalla distanza dalla centrale, dalla qualità dei cavi, dalla presenza di eventuali disturbi elettromagnetici lungo la linea.

L'offerta adsl Alice 20 Mega Telecom rappresenta per questo il massimo della connettività a banda larga raggiungibile in Italia sul tradizionale e per alcuni aspetti vecchio impianto telefonico progettato nella maggior parte delle città tempo addietro per altri usi rispetto a quelli moderni.

In conformità con la Delibera AGCOM 244/08/CSP e successive modificazioni, in tema di "Qualità dei servizi di accesso ad Internet da postazione fissa" Telecom su Alice 20 fornisce tecnicamente:
- Una banda nominale (massima e teorica) di 20 Megabit/s in Download e 1 Megabit/s in Upload;
- Velocità minima di trasmissione dati di 7,2 Megabit/s in Download e 400 Kilobit/s in Upload; Per “banda minima” si intende il “percentile 5” della velocità di trasmissione dal server di misura al client (Downloading e Uploading); cioè il valore entro il quale ricade il 5% dei valori misurati da tutti i clienti Telecom Italia con l'offerta Alice 20 Mega attiva.
- Velocità massima di trasmissione dati 16,7 Megabit/s in Download e 850 Kilobit/s Upload. Per “banda massima” si intende il “percentile 95” della velocità di trasmissione dal server di misura alclient (Downloading e Uploading); cioè il valore entro il quale ricade il 95% dei valori misurati da tutti i clienti Telecom Italia con l'offerta Alice 20 Mega attiva.
Possiamo quindi dire più semplicimente che mediamente nelle analisi fornite e rese pubbliche da telecom all'indirizzo ASSISTENZA TECNICA TELECOMITALIA Telecom riesce ad avere sul 95 % dei clienti attivi con questo profilo i valori massimi. Invece sul 5% i valori minimi.

L'offerta adsl Alice 20 Mega è sottoscrivibile al costo di 24,95 euro al mese. Si tratta di 5 euro in più mensili rispetto al profilo Alice 7 Mega offerto da telecom a 19,95 euro al mese. Ricordiamo che a questi importi bisogna sommare il canone ed eventuali opzioni voce o servizi aggiuntivi precedentemente già attivi.

L'offerta adsl Alice 20 Mega è disponibile in versione:
- solo linea, che prevede esclusivamente l'attivazione del segnale ADSL fino a 20 mega sulla linea telefonica.

In questo caso il cliente paga esclusivamente l'importo mensile di 24,95 per la parte ADSL (ricordiamo che l'importo della parte dati si aggiunge al canone, più eventuali opzioni voce scelte precedentemente dal cliente). Nella versione solo linea il cliente può collegare un proprio modem/router, o acquistarne uno purchè l'apparato supporti il protocolo ADSL 2+ e la velocità a 20 mega.

Ci sentiamo di dire agli utenti, visto il basso costo dei modem/router nei negozi di elettronica, informatica o nei centri commerciali, che secondo noi questa è l'opzioni migliore per chi non vuole avere costi di nolegio o ulteriori vincoli contrattuali con relativi corespettivi in caso di disattivazione anticipata, oltre a quelli base già previsti e legati alla sottoscrizione di fornitura del servizio base.

- linea più nolegio del router adsl, in questo caso è previsto il pagamento aggiuntivo di 3 euro al mese oltre i 24,95 euro mensili base (a cui si devono sommare il canone ed eventuali opzioni voce). E' una soluzione estremamente comoda perchè viene fornito il router wi-fi di telecom, già preconfigurato, quindi basta essenzialmente collegare alla presa telefonica il router seguendo le istruzioni cartacee o le indicazioni fornite telefonicamente dal reparto tecnico e la linea si attiva ed installa automaticamente.
Il routeradsl permette il collegamento WI-FI o di collegare 4 PC direttamente tramite cavo ethernet, una delle quattro uscite di rete è predisposta inoltre per le opzioni aggiuntive di Telecom Italia relative all'IP TV. Bisogna ricordare che scegliendo il modem a nolegio in caso di disattivazione anticipata del servizio prima di 24 mesi, il cliente dovrà riconsegnare nei termini previsti l'apparato per non andare incontro a penali legate appunto alla mancata riconsegna.

La super offerta Alice Adsl è rivolta ai privati ed alle imprese e prevede sconti e tariffe agevolate per chi si abbona entro giugno: il costo di attivazione è zero così come i primi quattro mesi di abbonamento!

Il costo mensile dell’offerta sarà di soli 24,95 euro, navigazione internet compresa.

Alice 20 Mega: offerta adsl Telecom


20 Mega Alice adsl: offerta adsl Telecom

Mitel migliora la Customer Satisfaction grazie a nuove funzionalità del Contact Center


Le soluzioni di Contact Center di Mitel forniscono il monitoraggio dei social media e consentono agli agenti di offrire ai clienti un’esperienza unica, ovunque e con qualsiasi dispositivo.

OTTAWA, Canada – Mitel® (NASDAQ:MITL), fornitore leader di soluzioni software di Unified Communications e Collaboration (UCC), ha annunciato la nuova versione del Mitel Contact Center Solutions. Con quest’ultima versione Mitel è in grado di espandere significativamente la flessibilità dei Contact Center con l’aggiunta del monitoraggio dei social media e la possibilità per gli agenti di servire i clienti utilizzando qualsiasi dispositivo – da quelli mobili fino al proprio telefono analogico di casa. Questa versione è progettata per semplificare notevolmente la gestione del Contact Center e migliorarne la scalabilità. Ulteriori informazioni sul Mitel Contact Center Solutions sono disponibili all’indirizzo: http://www.mitel.com/DocController?documentId=22104

“Quando i clienti chiamano il nostro Contact Center, abbiamo bisogno di sapere perché lo stanno facendo, questo per garantirgli l’instradamento verso la fonte di informazione migliore; il tutto gestendo le loro aspettative di servizio”, ha detto Jimmy Everingham, project manager di Hoburne Holiday Parks. “Mitel Contact Center Solutions ci permette di scalare facilmente le nostre capacità, gestendo i periodi di picco della domanda. Il Visual Workflow Manager ci permette inoltre di gestire al meglio la richiesta del cliente con i flussi di chiamate che possono essere rapidamente e facilmente modificati per far sì che gli vengano fornite le informazioni e le risorse che meglio incontrano le sue necessità specifiche. Il risultato finale di tutto ciò è quello di avere un cliente sempre più soddisfatto.”

Mitel Contact Center Solutions incorpora una serie di nuove funzionalità in grado di garantire una maggiore flessibilità e scalabilità ai Contact Center, tra cui:
“Hot desking” esterno – Abilita gli agenti a lavorare da qualsiasi dispositivo, ovunque, offrendo ai responsabili dei Contact Center una maggiore flessibilità col personale, oltre alla business continuity.
Integrazione con i Social Media – Permette alle aziende di proteggere il proprio marchio con l’integrazione verso applicazioni di monitoraggio di terze parti, in modo tale che gli agenti siano in grado di fornire risposte proattive ai siti di Social Media, Blog di settore, Wiki, Knowledge Base e Forum.
Visual Workflow Manager – Migliora la gestibilità e la scalabilità dei Contact Center mediante una nuova soluzione (più semplice da gestire) di Interactive Voice Response (IVR), fornendo rapidamente la capacità di costruire e gestire i flussi di chiamata tramite un’interfaccia grafica di tipo “drag and drop”
Scalabilità – Grazie all’Active Directory Synchronization, che permette un provisioning semplificato, il sistema è in grado di supportare fino a 800 agenti attivi e 2100 ID.

“I nostri clienti ci hanno dato un feedback costante delle loro esigenze; ​​maggiore flessibilità su come e dove i loro agenti fossero in grado di lavorare, la capacità di interagire con i propri clienti indipendentemente dal mezzo utilizzato, fosse esso un Social Media, la voce o la messaggistica,” ha detto Ron Wellard, Executive Vice President e General Manager di Mitel Communications Solutions. “Quest’ultima versione del Mitel Contact Center Solutions offre queste funzionalità, permettendo agli agenti dei Contact Center di utilizzare qualsiasi dispositivo e da qualsiasi luogo per offrire un’esperienza di ‘qualità superiore’ ai loro clienti.”

giovedì 1 dicembre 2011

Autodesk abilita la simulazione su dispositivi mobile grazie alla nuova applicazione ForceEffect per iPad

 

Autodesk abilita la simulazione su dispositivi mobile grazie alla nuova applicazione ForceEffect per iPad

Il software mobile gratuito* è da oggi disponibile per progettisti, studenti e DIYer tecnici

 

Milano, 1 dicembre 2011 — Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK) presenta Autodesk ForceEffect, una nuova applicazione per la simulazione mobile disponibile su  iPad che permette ai progettisti di simulare, in modo semplice e veloce, diverse opzioni di progettazione durante la fase concettuale. La nuova applicazione è disponibile sullo store Apple.

 

ForceEffect offre un ambiente intuitivo per creare schizzi, vincolarli e simularli utilizzando diagrammi  free-body semplicemente toccando gli oggetti per selezionarli, muoverli o ruotarli. La capacità di risoluzione in tempo reale, fornisce un feedback immediato sulle prestazioni di un progetto, consentendo all'utente di sottoporre il problema ai progettisti ovunque essii trovino.

 

La simulazione mobile diventa facile

ForceEffect  consente di realizzare le analisi statiche dei sistemi utilizzando diagrammi  free-body. Gli utenti possono facilmente creare dei diagrammi sfruttando le immagini esistenti del progetto o creare nuovi sistemi.

 

Utilizzando le immagini statiche in scala, gli utenti possono facilmente creare articolazioni, supporti e carichi, così come elaborare le forze di reazione. Inoltre, è possibile manipolare le geometrie per replicarle su altri progetti in modo semplice ed efficiente, e calcolare nuove forze di reazione per ottimizzare il progetto. A differenza dell'approccio tradizionale che prevede l'utilizzo di carta, penna e calcolatrice per sviluppare equazioni per le opzioni di progettazione, Autodesk ForceEffect effettua tutte queste simulazioni e calcoli progettuali su iPad.

 

Autodesk ForceEffect genera report completi sui risultati che possono essere stampati, inviati via email o visionati utilizzando qualsiasi browser web. Inoltre, la funzione di esportazione fornisce continuità nel workflow in qualsiasi applicazione per la progettazione CAD.

 

"Autodesk ForceEffect è un'applicazione per la simulazione concettuale che porta l'ingegneria al centro del problema," ha commentato Robert "Buzz" Kross, senior vice president, Manufacturing Industry Group di Autodesk. "Questa applicazione user-friendly è particolarmente utile per i progettisti, gli student e i DYIer tecnici che devono valutare rapidamente e facilmente i propri progetti nel corso di tutto il processo di ideazione".  

 

Prezzi e disponibilità

L'applicazione Autodesk ForceEffect è disponibile gratuitamente sull'App Store o sull'iTunes App Store. Sono inoltre disponibili alcuni video sull'Autodesk YouTube Channel.

 

Informazioni su Autodesk

Autodesk, Inc., è leader mondiale nella fornitura di software di progettazione e intrattenimento 3D. Clienti del settore edilizio, industriale, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo – fra cui agli ultimi 16 vincitori degli Academy Award per gli effetti speciali - adottano i software Autodesk per progettare, visualizzare e simulare le loro idee prima di metterle in pratica. Sin dall'introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk continua a sviluppare il più ampio portafoglio di software all'avanguardia per il mercato globale. Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare il sito www.autodesk.it.

 

Nota

Il diagramma free-body è una rappresentazione disegnata utilizzata per mostrare la grandezza e la direzione di tutte le forze attive su un oggetto. Le analisi statiche dei sistemi forniscono il calcolo delle forze utilizzate per prevedere le prestazioni degli oggetti che non si muovono o che cambiano stato – edifici, ponti, arredamenti, apparecchiature, ecc.


*Free products are subject to the terms and conditions of the end-user license and services agreement that accompanies the software.

                                                                                       

Autodesk e AutoCAD sono marchi registrati o marchi di Autodesk, Inc., e/o delle sue sussidiarie e/o affiliate negli Stati Uniti e/o altre nazioni. Academy Award è un marchio registrato della Academy of Motion Picture Arts and Sciences.  Apple, iPad e Mac sono marchi Apple Inc. registrati in USA e altri paesi. gli altri nomi, nomi di prodotto o marchi appartengono ai loro rispettivi proprietari. Autodesk si riserva il diritto di modificare le offerte di prodotti e servizi, le specifiche e il prezzo in qualsiasi momento senza preavviso, e declina ogni responsabilità per errori tipografici o grafici contenuti nel presente documento. 

 

© 2011 Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI