CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Information & Communication Technology

Cerca nel blog

venerdì 30 settembre 2016

Iscriviti a Microsoft Future Decoded: un programma dedicato solo a chi segue la diretta online!


 
  Come la tecnologia può abilitare la trasformazione digitale delle aziende.
 
 
 

Iscriviti e partecipa all'evento in diretta streaming
Il 6 e 7 ottobre conversazioni con esperti di settore, storie di successo, dimostrazioni e uno sguardo attento sul domani.

www.futuredecoded.it
 
 
 
  Agenda Tecnica - 6 ottobre

Agenda Business - 7 ottobre
Conduttori della diretta
Giovanni Iozzia Direttore Responsabile EconomyUP - Gruppo Digital360
Marco Lorusso Direttore Responsabile Digital4Trade - Gruppo Digital360                  
 
     
                 
    9.30-11.30
 
      Opening Keynote
Scott Guthrie, Executive Vice President Microsoft Cloud & Enterprise Group
   
                 
    11.30-11.50
      #CallScott: sessione di Q&A
Le domande della rete a Scott Guthrie con Fabio Santini Direttore Divisione Developer Experience e Evangelism
   
                 
 
                 
    11.50-13.20
      In Cloud we trust. Sicurezza, privacy, trasparenza e conformità
• Prospettiva tecnologica e normativa
• I rischi della cybersecurity
   
                 
 
                 
    13.20-15.00
      Uno sguardo sul futuro. Interfacce naturali e inclusive design
• Conversation as a platform, Intelligenza Artificiale, bot, realtà aumentata
• Come cambia il modo di creare e raccontare prodotti e servizi
   
                 
 
                 
    15.00-15.45
      Fare innovazione in Italia con il Digitale
• #growITup, il modello che connette aziende e startup italiane
• I programmi Microsoft per il sostegno alle startup
• Microsoft Philanthropy: l'empowerment comincia con l'inclusione
   
                 
 
                 
    15.45-16.35
      Data & Intelligence
Come trasformare i dati aziendali in intelligenza
• Innovare attraverso i dati: intelligenza e azioni
• Come valutare la data business Maturity della propria azienda
   
                 
 
                 
    16.35-17.10
      Smart Working e Smart Collaboration
Come cambia il modo di lavorare e comunicare delle organizzazioni
   
                 
 
                 
    17.10-18.00
      Highlights della giornata e dai social media
#FutureDecoded letto dalla rete
   
                 
 


--
www.CorrieredelWeb.it

Come innovare calcolando il ROI e salvando il budget? Scoprilo l'11 ottobre!

Conciliare la necessità di essere più flessibili nella fornitura di applicazioni e servizi IT...

Partecipa al webinar
logo-digital4trade
Datacenter e PMI: come innovare
calcolando il ROI e salvando il budget
Webinar
11 ottobre - ore 12.00 - 13.00
ISCRIVITI Subito

Conciliare la necessità di essere più flessibili nella fornitura di applicazioni e servizi IT, con l'esigenza di ottimizzare budget e tempo.

Con la garanzia di un ambiente protetto dalle minacce più frequenti. Strumenti, casi, errori da evitare

Da una parte la necessità di essere più flessibili nell'erogare servizi, applicazioni a supporto di sales, finance, marketing…

Dall'altra parte il confronto con una realtà fatta di budget e competenze sempre più ottimizzati e la necessità di operare in ambienti al sicuro dagli attacchi esterni.

Le Piccole e medie imprese sono nel mezzo di una contraddizione che rischia di comprometterne la competitività sul mercato.

In questo senso le nuove piattaforme iperconvergenti, che integrano e semplificano server, storage, network in un'unica soluzione, si propongono come una via di uscita
Ma come e in che modo vanno integrate in azienda? Quali gli errori da evitare e da dove meglio partire?
Come calcolare il ROI di un simile investimento? Quali i vantaggi concreti che una soluzione iperconvergente è in grado di offrire a una piccola e media impresa?
Da quali target e tipologie di imprese devono cominciare gli operatori di canale per cogliere una simile opportunità?
Sono solo alcuni dei temi che saranno affrontati in un webinar moderato da Loris Frezzato, caporedattore di Digital4Trade, che vedrà il contributo di Massimo Ficagna, Senior Advisor Osservatori Digital Innovation Politecnico di Milano e la collaborazione di HPE. 

Incontro che sarà arricchito dalla partecipazione attiva del pubblico grazie a instant poll interattivi e domande a cui si darà risposta durante la diretta streaming.
Interventi

Massimo Ficagna Massimo Ficagna, Senior Advisor Osservatori Digital Innovation Politecnico di Milano
Mauro Colombo Mauro Colombo, Responsabile prevendita Server, Storage e Network, HPE Italia

Moderatore
Loris Frezzato Loris Frezzato, Caporedattore, Digital4Trade
Sponsored by

HPe

ISCRIVITI Subito
Per informazioni contatta la nostra segreteria: webinar@digital4.biz


www.CorrieredelWeb.it

Destinazione SAP Forum Milano - 20 ottobre 2016



SAP Ethica
DESTINAZIONE SAP FORUM - Milano 20 | 10 | 2016

A SAP Forum potrai incontrare opinion leader ed esperti e scoprire cosa possiamo fare insieme per la tua impresa e la tua area di Business.

Visita lo stand di Ethica Consulting Group e partecipa alle sue presentazioni. Scoprirai il valore della tecnologia SAP applicata a svariati scenari: dalla gestione delle persone ai processi di Business Intelligence, dalle nuove modalità di interazione con partner e collaboratori all'innovazione dei punti vendita.

Salva in agenda gli appuntamenti

• Teatro 3 ore 10.55
Industry 4.0: SAP Manufacturing Execution per la digitalizzazione dei processi di final assembly, a cura di Espedia.

• Teatro 5 ore 11.55
La gestione strutturata delle informazioni di prodotto tramite la soluzione PIM (Product Information Management) powered by SAP HANA di ICM.S. L'esperienza di Came Group, a cura di ICM.S.

• Teatro 7 ore 15.15
Buongiorno / Docomo. La Digital Worksource e un Cloud global HR per gestire risorse distribuite in tutto il mondo, a cura di Altevie Technologies.

• Teatro 2 ore 15.15
Abilitare la Digital Transformation nelle aziende di servizi con l'adozione di SAP S/4 HANA, a cura di ICM.S.

• Teatro 8 ore 15.50
Ideal Standard. La Mobile App dedicata al Digital Consumer: Fiori Cloud Edition su SAP HANA Cloud Platform porta il B2B nel B2C, a cura di Altevie Technologies.

Registrati ora: ti aspettiamo a FieraMilanoCity il 20|10|16.

Partecipa alla discussione sui social #SAPForum.
Per informazioni sull'evento: info.italy@sap.com | tel. 800 789 088
Fai una pausa su SAP Caffè e scopri i nostri webcast!
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 29 settembre 2016

Data center europei: Il supporto ibrido ai servizi cloud e tradizionali sarà fondamentale

L'integrazione di nuovi ambienti IT con i data center on-premise e altre installazioni è necessaria per garantire operazioni IT senza soluzione di continuità, secondo il team di Digital Transformation di Frost & Sullivan

MILANO – 29 settembre 2016 – La graduale migrazione dei data center dai servizi on-premise verso i servizi in hosting come co-locazione, hosting gestito e cloud è un passaggio importante per l'infrastruttura IT delle aziende, che porta i fornitori di servizi di data center a espandere la propria offerta per supportare ambienti ibridi

Poiché l'infrastruttura IT delle aziende è attualmente un mix di servizi tradizionali e cloud, i fornitori di servizi devono adattare le proprie soluzioni per offrire un aiuto tecnico e gestionale per le configurazioni complesse.

European Data Centre Services Market è una nuova analisi parte del programma IT Services & Applications Growth Partnership Service, che comprende anche argomenti come: trasformazione dell'infrastruttura aziendale, software di backup da supporto fisico a virtuale, servizi di sicurezza gestiti, gestione dei dispositivi mobili, networking definito dal software e cloud computing.

Per accedere gratuitamente ad una preview della ricerca, si prega di vistare questo link: http://corpcom.frost.com/forms/EU_PR_AZanchi_MBE6_27Sep16

Diversi fornitori di servizi stanno seguendo diverse strategie. Ad esempio, i fornitori di servizi di co-locazione indipendenti dal carrier daranno grande importanza alle interconnessioni. Allo stesso tempo, i fornitori di hosting tradizionale stanno incorporando capacità di tipo cloud, da soli o in collaborazione con fornitori di servizi cloud, per rendere possibili diversi ambienti IT aziendali attraverso i servizi gestiti.

"Già ora, i fornitori di co-locazione stanno stringendo alleanze con i fornitori di servizi cloud per rispondere all'esigenza delle aziende di interconnessioni cloud", afferma Shuba Ramkumar, analista del gruppo Digital Transformation di Frost & Sullivan. "I fornitori di servizi di co-locazione stanno costruendo ecosistemi cloud per consentire alle aziende di operare in ambienti IT ibridi. C'è una maggiore attenzione ai modelli di networking privato per offrire un accesso più diretto e aumentare la sicurezza dei servizi di data center."

Anche se l'Europa occidentale è il polo di maggior crescita per la co-locazione e l'hosting gestito in Europa, l'Europa orientale sta recuperando velocemente terreno con le tendenze relative al cloud e alle tecnologie di hosting. Si prevede che il mercato europeo, guidato dall'esigenza delle aziende di esternalizzare la gestione dell'infrastruttura IT, crescerà da 5,65 miliardi di dollari nel 2015 fino a quota 10,13 miliardi di dollari nel 2020, con un tasso di crescita annuale composto del 12,3%.

Anche il mercato dei servizi di data center continuerà a beneficiare della convenienza di esternalizzare la gestione dell'infrastruttura IT e della carenza di risorse IT interne alle aziende. L'aumento delle applicazioni ricche di contenuti e l'attenzione agli strumenti di analisi di dati e alla distribuzione delle applicazioni porterà le aziende ad esternalizzare la gestione dell'infrastruttura. Inoltre, la crescente rilevanza di Internet delle cose richiede robusti strumenti di elaborazione di back-office, che possono essere ottenuti attraverso i servizi di data center.

"Il mercato dell'hosting gestito è ancora il preferito delle aziende per applicazioni con un utilizzo prevedibile e che hanno bisogno di server dedicati per garantire prestazioni ottimali", osserva Ramkumar. "Allo stesso tempo, la tecnologia di virtualizzazione dei server sta guadagnando terreno, ora che i clienti dei servizi di hosting gestito investono in server virtualizzati gestiti invece che in server fisici dedicati nel modello di hosting tradizionale."

--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 28 settembre 2016

Vuoi navigare in tutta sicurezza? Con la “Menlo Security Isolation Platform” è ora possibile.

CS InIT, la società del Gruppo Consoft specializzata nella distribuzione di soluzioni software innovative, annuncia una nuova partnership per il mondo della sicurezza aziendale.

Milano, 28 settembre 2016 – CS InIT, società già distributrice per il mercato italiano di soluzioni e prodotti innovativi in ambito IT comeSplunkTestBirdsVotiro, annuncia la partnership con Menlo Security, il vendor californiano che ha ideato un nuovo approccio per rendere sicuro l’accesso ad internet dalle reti aziendale: la “Menlo Security Isolation Platform”.
rosanna_duce-72
Invece di operare su basi di conoscenza e liste di siti pericolosi, sempre più difficili da tenere aggiornate, o su sistemi euristici, la cui affidabilità non è mai assoluta, Menlo Securityha risolto alla radice il problema del malware introdotto in azienda tramite web, semplicemente spostando l’apertura di pagine e documenti potenzialmente pericolosi su un ambiente virtuale dedicato, temporaneo ed esterno al perimetro aziendale. Sul browser dell’utente viene solamente visualizzato il risultato finale.
Eventuale malware presente nelle pagine web, o nei documenti acceduti, agisce solamente sul sistema virtuale esterno, e non essendo mai trasferito nel perimetro aziendale, non può fare alcun danno preservando quindi la rete aziendale. La presenza del software Menlo è trasparente per gli utenti e non richiede interventi sugli endpoint.
Secondo Rosanna Duce, CEO di CS InIT, “le soluzioni di Menlo Security forniscono ai responsabili della sicurezza IT un’arma efficace per contrastare il crescente problema del ransomware e delmalware in generale, prevenendo il problema alla fonte piuttosto che risolverlo a posteriori, evitando il proliferare di virus sulla rete aziendale: è meglio impedire ai ladri di entrare in casa piuttosto che cercare di fermarli quando ormai sono entrati!”
Per Paul Davis, V.P. Sales Europa, Medio Oriente e Africa di Menlo Security, “laexecutiveteam_pauld-1partnership con CS InIT permetterà alle aziende italiane di conoscere ed apprezzare la tecnologia innovativa di Menlo, semplificando l’accesso al web ed evitando i danni conseguenti all’introduzione di malware nel perimetro aziendale”.

martedì 27 settembre 2016

White Paper Endpoint Security: oltre limiti delle 'signature' con Stormshield

Stormshield - Endpoint Security

Da tempo stiamo assistendo ad una crescita esponenziale del numero e della tipologia di attacchi informatici ai danni delle aziende e tutto questo pone sotto stress i sistemi di protezione dell’endpoint.

I sistemi antivirus tradizionali sono basati su ‘signature’ e quindi sono in grado di identificare solo malware già noti ma non sono pronti a fronteggiare attacchi mirati o varianti sempre più frequenti e facili da realizzare.

- Quali sono nel concreto i pericoli ai quali sono esposte le aziende protette dai sistemi tradizionali?
- In che modo è possibile far fronte a queste problematiche?
- Come STORMSHIELD può affiancarvi nell’accrescere la security della vostra azienda?

STORMSHIELD, azienda della divisione Airbus Defense and Space del gruppo AIRBUS, offre al mercato mondiale soluzioni end-to-end innovative in ambito Sicurezza Informatica. L'offerta poggia su tre fasce di prodotto per la protezione di reti (Network Securty), dati (Data Security) e dell’endpoint (Endpoint Security), prodotto basato su analisi comportamentale che non facendo uso di signature, garantisce la protezione da ogni tipo di malware anche sconosciuto (0-day).
Grazie a soluzioni certificate ai massimi livelli in Europa (EU RESTRICTED, NATO e ANSSI, EAL4+), e a un network dii Partner certificati, STORMSHIELD assicura la protezione di asset informativi strategici di realtà del mondo Government, Industria, Finanziario e Difesa su scala mondiale.
 
Soiel International - Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano -
Tel. +39 0226148855 - Fax +39 0287181390 - E-mail: info@soiel.it - www.soiel.it

Oracle Cloud Day 2016: Moving Forward a Milano, il 14 novembre

Oracle Cloud Day 2016

È arrivato il momento di andare oltre.
Il futuro è sempre più Cloud!
Solo il Cloud permette di adattarsi velocemente alle nuove esigenze di mercato proponendo nuovi modelli e paradigmi per competere e non rimanere indietro.
Calendar
Lunedì,14 novembre 2016
9:00 - 16:00
Location
MiCo, Milano Congressi
Porta Teodorico
Viale Eginardo - Gate 2 bis
20145 Milano - Italy

Registrazione
La partecipazione è gratuita e soggetta

a conferma da parte dell’organizzazione.

Per accelerare il processo di innovazione cambia passo al tuo business.

Ti aspettiamo il 14 novembre 2016 insieme a speaker e testimonial prestigiosi.
Segreteria Organizzativa: ROCK communications
Viale Tibaldi 21, 20136 Milano (Italy) | Tel. 02 36693300 | oracle@rock-comms.com

Scopri Tibco Cloud Integration - Scarica il trial

TIBCO Software Inc.

Il vostro fornitore iPaaS ha passato l'esame? Vi piacerebbe poter collegare facilmente i servizi cloud senza dover scrivere nemmeno una singola riga di codice?

Con TIBCO® Cloud Integration potreste diventare i primi della classe, beneficiando di un elevato livello di self-service e riducendo i tempi di ottenimento dei risultati.

Ecco l'elenco della nostra documentazione da leggere e ascoltare per ottenere il massimo dei voti nell'integrazione cloud:


5 Principles for Integrating SaaS Applications (5 principi per l'integrazione di applicazioni SaaS)

What Is TIBCO Cloud Integration? (Che cos'è TIBCO Cloud Integration?)

Getting Started with TIBCO Cloud Integration (I primi passi con TIBCO Cloud Integration)

La vostra prova gratuita di TIBCO Cloud Integration

lunedì 26 settembre 2016

Lexmark per la quinta volta posizionata tra i Leader

Il report IDC MarketScape nomina Lexmark leader nei Document Workflow Service


Milano, 26 settembre 2016  Lexmark International, leader tecnologico globale, è stata nominata "Leader" nella categoria "Document Workflow Service" dal noto istituto di ricerca e consulenza sul mercato IT IDC, nel proprio "IDC MarketScape: Worldwide Document Workflow Services Hardcopy 2016 Vendor Assessment Report".

Lexmark è stata posizionata come leader nei report IDC MarketScape con riferimento ai managed print e document service e alla loro successiva evoluzione in document workflow service nei cinque anni in cui il report è stato pubblicato. 

Il report analizza le strategie e le attuali capacità delle aziende di offrire servizi di Document Workflow.

Il report IDC MarketScape rileva: "Lexmark ha sviluppato un'ampia varietà di soluzioni personalizzate e dispone del più vasto portfolio di soluzioni software specifiche per settore tra tutti i vendor presi in considerazione. Il portfolio di Lexmark è supportato da anni di esperienza nel settore". 

Il report sottolinea inoltre che "la strategia e gli elementi chiave di differenziazione di Lexmark sono rappresentati dall'ampiezza dell'offerta, dal focus sulle soluzioni di front office, dall'adattabilità alle dinamiche di mercato, dalla competenza nel settore, dall'interoperabilità e dalla coerenza globale".

"Sfruttando l'expertise nel settore, l'ampia gamma di prodotti, l'innovazione e l'agilità, Lexmark è in grado di far fronte alle problematiche più rilevanti per il business dei clienti", dichiara Marty Canning, executive vice president e president of Imaging Solutions and Services di Lexmark

"L'essere stati riconosciuti come leader nei servizi di Document Workflow nel MarketScape di IDC conferma e riconosce l'impegno che dedichiamo ai nostri clienti".



IDC MarketScapeIl modello di analisi dell'IDC MarketScape è pensato per offrire una panoramica sulla competitività tra i vendor ICT in un dato mercato. 

La metodologia di ricerca è data da un rigoroso criterio di punteggio basato su elementi qualitativi e quantitativi risultanti in un'unica illustrazione grafica della posizione di ciascun vendor in un dato mercato. 

L'IDC MarketScape fornisce un quadro chiaro in cui è possibile fare un raffronto logico sulle offerte di prodotto e servizio, sulle competenze e le strategie, e sugli elementi di successo nel mercato presenti e futuri dei vendor IT e Telco

Il framework mette inoltre a disposizione di chi acquista tecnologia una valutazione a 360° dei punti di forza e di debolezza dei vendor attuali e in prospettiva. 

Lexmark
Lexmark (NYSE: LXK) crea software, hardware e servizi enterprise che eliminano le inefficienze legate a silos informativi e processi non strutturati, mettendo in collegamento le persone con le informazioni di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.