Cerca nel blog

martedì 18 aprile 2017

Brocade annuncia Brocade(R) G610, lo switch senza compromessi per la connettività always-on dei data center all-flash

Brocade estende la gamma di soluzioni per reti di archiviazione Fibre Channel Gen 6 con l'introduzione di uno switch entry-level e, novità assoluta del settore, di una nuova funzionalità di monitoraggio Virtual Machine 

Prestazioni fino a 32 Gbpssemplicità d'uso e comprovataaffidabilità per i Data Center All-Flash


Milano, 18 aprile 2017 - Brocade (NASDAQ: BRCD) annuncia oggi il lancio di Brocade® G610, uno switchsenza compromessi nato per la connettività always-on dei data center all-flash. Questo innovativo switch sfrutta la potenza della tecnologia Fibre Channel Gen 6 di Brocade, fornendo rivoluzionarie prestazioni a 32 Gbpsuna semplicità d'uso senza paragoni e funzionalità di livello enterprise. Con queste soluzioni Brocade supporta le imprese nella gestione dei nuovi carichi di lavoro, impostida un mercato sempre più dinamico.
Brocade ha inoltre annunciato l'ampliamento dellefunzionalità di monitoraggio attraverso la tecnologia Brocade Fabric Vision ™ con VM Insightin grado di assicurare una visibilità senza precedenti delle prestazioni storage delle singole macchine virtuali (VM). VM Insightconsente agli amministratori di individuare eventuali anomalie prima che questvadano ad intaccare le applicazioni.

La trasformazione digitale, la rapida diffusione di storageflash e l'emergente NVMe (Non-Volatile Memory Express) guidano verso la ricerca di nuove risposteall'esigenza di ottimizzare le prestazioni delle applicazioni e di adattarsi all'evoluzione dei data center. Per soddisfare tali esigenze, le soluzioni SAN Fibre Channel Gen 6 forniscono alle aziende digitali prestazioni eccezionali, continuità di servizio e NVMe per i data center all-flash.
"Lo switch Brocade G610 e VM Insight confermano il costante impegno a innovare la tecnologia Fibre Channel per supportare i clienti nello sfruttare al meglio le proprieapplicazioni e infrastrutture" ha detto Jack Rondoni, Storage Networking Senior Vice President di Brocade"Grazie ad una serie di partnership commerciali Brocade sta semplificando l'adozione di soluzioni Fibre Channel eestendendo le funzionalità di analisi anche alla tecnologia Fabric Vision, per fornire una visione globale e davverorivoluzionaria delle prestazioni delle applicazioni di ogni singola VM all'interno delle reti di archiviazione".
Brocade G610 è uno switch entry-level progettato per una varietà di ambienti, che vanno dalle piccole reti di storagecondiviso a configurazioni edge all'interno di data center con soluzione complesse. Offre elevate prestazioni, affidabilità e accesso alla tecnologia Fibre Channel Gen 6leader del settoreCon l'obiettivo di rimanere al passo col costante evolversi degli ambienti, le aziende possono inizialmente adottare soluzioni a otto porte, per poi aggiungerne altre fino a un massimo di 24. Inoltre, lo switch Brocade G610 è di facile utilizzo e dispone diun'interfaccia utente point-and-click che permette di ottimizzare notevolmente il tempo operativo,semplificando le procedure di installazione.
"L'uso di array all-flash per il consolidamento della connettività di archiviazione mission-critical è in rapido aumento, ed entro il 2020 IDC prevede che questi tipi di sistemi rappresenteranno oltre l'ottanta per cento del fatturato generato dalla vendita di soluzioni storage" ha detto Eric Burgenerresearch directorstorage di IDC. "Alla capacità della tecnologia Flash di sostenere grandi carichi di lavoro deve oggi accompagnarsi necessariamente una connettività host altamente performante e la nuova gamma Fibre Channel Gen 6 di Brocade risponde esattamente a questa esigenza di mercato, fornendo la larghezza di banda necessaria con un protocollo collaudato, sicuro e affidabile".

"Lo studio delle scansioni cerebrali è un aspetto cruciale della nostra ricerca, ma i progressi che ogni giorno si verificano nel nostro settore, come in quello della microscopia, pongono nuove sfide alle nostre infrastrutture di rete e di storage", ha detto Jake Carroll, Senior Information Technology Manager of Researchpresso il Queensland Brain Institute dell'Università del Queensland"Le soluzioni Fibre Channel Gen 6 di Brocade permettono di aumentare in maniera considerevole la velocità del traffico dati, mettendo i ricercatori nella condizione di trarre il massimo vantaggio dalla disponibilità di immagini di alta qualità di un'alta frequenza di campionamento dati".

L'intera famiglia di prodotti Brocade Gen 6 con tecnologia Fabric Vision comprende ora anche InsightVM per assicurare una visibilità senza precedenti delle prestazioni storage delle singole macchine virtuali (VM). Grazie ad una serie di sensori integrati, questa nuova funzione consente agli amministratori di monitorare le statistiche VM e di individuare tempestivamente eventualianomalieCiò non solo facilita la risoluzione delle criticità e l'isolamento derrori, ma permette in tutte i casi di assistenza clienti per servizi mission-critical anche di effettuare diagnosi precoci in caso di calo delle prestazioni delle applicazioni. VM Insight estende ed integra il monitoraggio automaticola diagnosi e le funzioni di gestione già disponibili con Fabric Vision.

Lo Switch Brocade G610 da oggi è distribuito da HewlettPackard Enterprise. "La capacità di proteggere, analizzare, e movimentare dati in modo affidabile e conveniente rappresenta un enorme fattore di competitività per le aziende", ha detto Marty Lans, Senior Director e General Manager, Storage Connectivity di Hewlett Packard Enterprise. "La combinazione delle soluzioni HPE 3PAR e Brocade Fibre Channel Gen 6 può davvero incrementare il business di imprese di ogni tipo e dimensionepermettendo loro di trarre il massimo vantaggio dagli investimenti in tecnologie come Flash, NVMecloud e virtualizzazione. L'introduzione del nuovo switch SN3600B Fibre Channel rafforza ancor di più la nostra gamma Fibre Channel Gen 6 con una nuova offerta, mirata a rendere Fibre Channel SAN accessibilead un ancor maggiore bacino di utenti".

Citazioni a supporto
• "Dell EMC è molto attiva nell'offerta di soluzioni di storage all-flash fondamentali per accompagnare le aziende nella trasformazione digitale. La nostra costante collaborazione con Brocade, mirata a fornire soluzioni SAN Fibre Channel Connectrix ci permette di supportare le organizzazioni nel combinare la velocità e l'efficienza degli storage all-flash con l'affidabilità e la disponibilità richiestoggi ai data center. L'introduzione di VM Insight porta inoltre aun nuovo livello la visibilità delle prestazioni storagedelle singole macchine virtuali, offrendo ai clienti un ulteriore mezzo per controllare e garantire la disponibilità delle proprie applicazioni"- Greg Findlen, Vice PresidentIntegrated Offerings, Storage Division di Dell EMC
• "Le soluzioni storage Fujitsu offrono i vantaggi di array all-flash super velociche garantisconoprestazioni da record. Il nuovo switch Brocade Fibre Channel Gen 6 permetterà ai clienti di ottimizzare ulteriormente le prestazioni dell'infrastruttura storagefisica e virtuale" – Kazuhiko Endo, Senior Vice President, Head of Data Center Platform Business Unit di Fujitsu Limited
• "H3C è in prima linea nel processo di modernizzazione dei data center, supportando la gestione di grandi carichi di lavoro garantendo, al contempo, un'elevata disponibilità di dati. Le reti Brocade Fibre Channel Gen 6 migliorano la nostra offerta di soluzioni di storage enterprise, fornendo dispositivi altamente efficienti e affidabili, insieme a tool come VM Insight, progettati per permettere un monitoraggio costante delle prestazioni di ogni macchina virtuale" – Dr. Li Li, Vice President, General Manager, Product Sales and Marketing diH3C
• "Nel proprio percorso verso la trasformazione digitale, le organizzazioni stanno investendo molto suflash per implementare la base applicativa e accelerare il processo di innovazione. Le nostre innovative soluzioni di storage, combinate con il nuovo switch Brocade Fibre Channel Gen 6,assicurano elevate prestazioni, scalabilità e visibilità attraverso strumenti di gestione SAN come VM insights, fornendo ai nostri clienti un IT flessibile e automatizzato– Bob Madaio, Vice PresidentInfrastructure and Solutions Marketing di Hitachi Data Systems
• "Hewlett Packard Enterprise e Brocade collaborano da tempo per semplificare le funzioni di automatizzazione e gestione del provisioning SAN, fornendo una migliore visibilità dello condizionigenerali della SAN attraverso tool unici come SmartSAN di HPE e Brocade Fabric Vision. I data center oggi stanno registrando una crescita impressionante delle applicazioni virtuali e ciò richiede ai responsabili IT di mantenere prestazioni ottimali SAN su tutta la rete, fino al livello delle singole VM. A tal fine, HPE prevede di fornire una visibilità a livello di VM con supporto per BrocadeVM Insight nella prossima versione di SmartSAN" – Rupin Mohan, R&D Chief Technologist, HPE StoreFabric di Hewlett Packard Enterprise
• "Dotato di eccellente stabilità, prestazioni eccezionali e all'avanguardia, lo storage array di Huawei fornisce alle aziende una soluzione per tutte le necessità applicative più criticheI nostri clienti che utilizzano Flash nei propri data center da oggi possono fruire del valore aggiunto dei nuovi Brocade Fibre Channel Gen 6. Con VM Insight inoltre, anche le prestazioni delle singole macchine virtuali sono da oggi monitorate e ottimizzate" – Guangbin MengPresident of Storage Product LineHuawei
• "In qualità di leader nel settore dello storage enterpriseche investe molto sulla scalabilità nel proprio pacchetto di soluzioni, INFINIDAT è lieta di collaborare con Brocade per fornire le nuove soluzioni Fibre Channel e siamo lieti dell'opportunità di sfruttare il nuovo switch Brocade Gen 6 G610 per migliorare l'offerta ai nostri clienti. Consideriamo VM Insight un importante passo verso la sinergia end-to-end tra hypervisor, Fibre Channel fabric storageche consentirà una migliore visione d'insieme e una risoluzione più rapida dei problemi" – JacoBroidoChief Product Officer diINFINIDAT
• "Le organizzazioni scelgono gli array all-flash di Kaminario per offrire alte prestazioni e ottimo rapporto qualità / prezzograzie ad una offerta flessibile e scalabile in grado di soddisfare anche le esigenze dei più complessi ambienti di storageodierni. Continuiamo ad adottare tutte le più recenti innovazioni tecnologiche per i nostri clienti, tra cui lesoluzioni Brocade Fibre Channel Gen 6. La visibilità senza precedenti data da VM Insight ci permette di offrire soluzioni di storage ad alte prestazioni per applicazioni critiche che funzionano su infrastruttura virtualizzata" – Marty SandersChief Technology Officer for Americas di Kaminario
• "Lenovo e Brocade stanno collaborando per portare sul mercato soluzioni scalabili SAN Fibre Channel al massimo dell'affidabili e delle prestazioni. La disponibilità di soluzioni Fibre Channel Gen 6, in combinazione con tool all'avanguardia come VM Insight rappresentano la risposta ideale alle esigenze di molti nostri clienti che scelgono di investire in memoria flash, sistemi converged, applicazioni a banda larga e adottano un sempre maggior numero diVM" – Kamran Amini, General Manager, Server Business Unit di Lenovo Data Center Group
• "Gli array all-flash puri possiedono la velocità, la semplicità e la scalabilità necessarie per gestire workflow critici in organizzazioni di tutte le dimensioni. Le soluzioni Fibre Channel Gen 6 di Brocade garantiscono l'affidabilità che serve ai nostriclienti e la nuova funzionalità VM è in grado di ottimizzare le prestazioni e fornire una maggiore visibilità delle singole macchine virtuali, fornendo una consapevolezza e un controllo incredibili sullo stato dei propri data center" – Matt Kixmoeller, Vice President of Products di Pure Storage
• "Gli array all-flash Tegile sono ideali per carichi di lavoro mission-critical e sensibili alla latenza, come transazioni on-line, analisi in tempo reale, supporto alle decisioni e archiviazione dati. Fornendo le prestazioni Fibre Channel Gen 6 la visibilità estesa a tutta la rete di archiviazione, grazie alla tecnologia VM InsightBrocade aiuta i nostri clienti a sfruttareappieno i vantaggi di un'infrastruttura dalle alte prestazioni" – Rob ComminsVice President of Corporate Marketing di Tegile
• "La missione di Vexata è quella di fornire un'infrastruttura di dati veloce, semplice e dinamica per tutte le moderne applicazioni IT. Con le soluzioni Fibre Channel Gen 6 di Brocade, abbinate alla Real Time Architecture di Vexata, le imprese avranno accesso alle infrastrutture storage condivise in maniera più efficiente e con prestazioni mai viste prima. Inoltre, gli array Vexata sono pienamente compatibili con i prodotti della gamma Fibre Channel Gen 6 di Brocade e ciò fornisce ai nostri clienti la sicurezza di utilizzare la più moderna infrastruttura di dati ad oggi disponibile sul mercato" – ZahidHussainChief Executive Officer di Vexata
• "La visibilità end-to-end delle prestazioni delle applicazioni all'interno delle singole macchine virtuali non è mai stata tanto importante quanto nei processi operativi IT, oggi sempre più complessi. Il supporto di VMware per Brocade Fabric Vision con VM Insight aiuta le organizzazioni ad ottenere la visibilità di cui hanno bisogno per gestire correttamente il nuovo dimensionamento delle infrastrutture, gestendo al meglio le rispettive capacità delle macchine e monitorando le operazioniVMware è lieta di sostenere il lancio di una soluzione che aiuta le aziende davvero, nella gestire le crescenti esigenze dei data center– Lee Caswell, Vice PresidentStorage & Availability di VMware

Disponibilità
Lo switch Brocade G610 con tecnologia Fibre Channel Gen 6 è già disponibile attraverso Brocade e i propri partner. Altri partner OEM Brocade prevedono di iniziare la distribuzione del nuovo switch nel secondo trimestre del 2017. VM Insight è disponibile già da oggi.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI