Cerca nel blog

giovedì 28 gennaio 2010

VODAFONE SUPER INTERNET KEY 28.8 MEGA READY: GIA' DISPONIBILE DA NOVEMBRE 2009 E IN PROMOZIONE DAL 1 FEBBRAIO 2010

 VODAFONE: DA NOVEMBRE DISPONIBILE SUPER INTERNET KEY 28.8 MEGA READY

 

in promozione a 79€ con 3 mesi di navigazione inclusi

 

INCLUSA NELLE OFFERTE INTERNET FACILE

 

Milano, 28 gennaio 2010 – Vodafone Italia informa che da novembre 2009 e' gia' disponibile in tutti i punti vendita e acquistabile sul sito internet www.vodafone.it la nuova Super Internet Key 28.8 Mega Ready, per navigare con velocità  fino a  21.6 Mbps, e gia' pronta per supportare i 28.8 Mbps con un semplice upgrade del software.

 

La tecnologia HSDPA con velocità fino a 14.4Mbps e' gia' disponibile su buona parte della rete mobile di terza generazione Vodafone e verra` progressivamente estesa a tutta la rete UMTS. A Roma e Milano e' stato inoltre avviato il roll-out della tecnologia HSPA+, che consente una velocita' fino a 21.6 Mbps e che e' gia' pronta per l'ulteriore evoluzione a 28.8 Mbps.

 

Vodafone ricorda che l'esperienza reale del cliente nella navigazione in Internet e' frutto della combinazione delle funzionalità della chiavetta, del luogo dove si trova, della tecnologia, della quantità di utilizzatori e del traffico effettuato.

 

Super Internet Key 28.8 Mega Ready

Piccola e compatta come una chiavetta USB, Super Internet Key 28.8 Mega Ready consente di connettere il proprio PC fisso o portatile con la banda larga mobile senza bisogno di alcun collegamento di rete fissa o di alcun cavo di connessione. Il nuovo modem, e' certificato per operare con i sistemi operativi Microsoft Windows (Windows 7, Vista e XP) e Apple Mac (Leopard e Snow Leopard). Il prodotto ha una memoria interna da 128 Mb espandibile fino a 8 GB con MicroSD ed e' inoltre caratterizzato da un'installazione "plug and play" sia per Microsoft che per Mac: il dispositivo provvederà ad installare automaticamente in un paio di minuti tutti i file e l'applicativo sul PC e sul Mac senza bisogno di inserire CD o seguire complicate procedure.

 

Offerte e promozioni

La nuova Super Internet Key 28.8 Mega Ready e' disponibile in promozione dal 1 febbraio 2010 a 79€ con 3 mesi di navigazione inclusi (fino a 30 ore al mese).

 

Inoltre la Super Internet Key e' inclusa a 0€ nelle offerte abbonamento Internet Facile a partire da 20 euro al mese per i clienti privati e a partire da 22 euro mese per i clienti con Partita IVA.

 

Trasparenza e controllo dei costi

Per avere sempre sotto controllo il traffico disponibile in maniera chiara e trasparente e' a disposizione del cliente il Servizio Controllo Traffico. Il Cliente puo' verificare il borsellino di spesa entrando nella propria Area personale "190 Fai da te", all'interno del sito www.vodafone.it, oppure inviando un SMS gratuito al numero 414. 

 

L'impegno per lo sviluppo della banda larga mobile e il superamento del digital divide 

Vodafone Italia continua ad investire un miliardo di euro l'anno in servizi e innovazione e ha già avviato la realizzazione della propria rete di nuova generazione che integra in un'unica piattaforma tecnologie radio e fisse.  Il 17 novembre 2008 e' stata presentata al Sottosegretario alle Comunicazioni, Paolo Romani la prima connessione HSDPA a 14.4 Mbps e, in quell'occasione, per dimostrare concretamente le potenzialità della rete mobile Vodafone si e' impegnata a coprire, ogni mese in una regione diversa, un comune in digital divide. Nel corso del 2009 ben 15 comuni italiani (Olevano sul Tusciano – Campania, Nurri – Sardegna, Scerni e Cellino Attanasio – Abruzzo, Virle – Piemonte, Roseto Valfortore – Puglia, Verzino – Calabria, Trigolo – Lombardia, Carbognano – Lazio, Melara – Veneto, Castelgrande – Basilicata, Montappone e Esanatoglia – Marche, Frosolone e Cercemaggiore - Molise)  sono stati coperti dalla rete mobile di Vodafone, consentendo a tutti i clienti delle zone coperte di utilizzare la banda larga mobile per navigare su Internet.

 

Gia' effettuati i primi test con tecnologia LTE in Italia, Europa e Stati Uniti

A maggio 2009 Vodafone ha effettuato con successo il primo test di laboratorio con tecnologia LTE (Long Term Evolution) a Milano. Il Gruppo Vodafone ha inoltre effettuato sperimentazioni sulla tecnologia LTE in diversi Paesi Europei ed extra-Europei tra cui Spagna, Germania, Ungheria e Stati Uniti. LTE  rappresenta la quarta generazione di telefonia mobile,  che consentira'  velocità di connessione con internet mobile fino a 144 megabit al secondo, ossia dieci volte superiori rispetto alle reti di terza generazione, rendendo possibile la fornitura di servizi comparabili a quelli offerti dalle reti fisse.   

 

Il Gruppo Vodafone, insieme ad altre aziende leader del settore delle telecomunicazioni, ha inoltre collaborato allo sviluppo di One Voice, un profilo tecnico per i servizi LTE Voce e SMS. One Voice definisce un set ottimale di specifiche funzionalità 3GPP, già esistenti, che tutti gli stakeholder del settore, inclusi i vendor di rete, i service provider e i produttori di telefoni cellulari, possono utilizzare per offrire soluzioni Voce compatibili con le reti LTE. Le specifiche tecniche definite congiuntamente dai partner di One Voice aiuteranno inoltre a facilitare il roaming internazionale e l'interoperabilita' dei servizi voce ed Sms su Lte, nonche' una rapida introduzione di attrezzature compatibili.

 

martedì 26 gennaio 2010

VODAFONE: 450mila CLIENTI ABBONATI AI SERVIZI MUSICALI IN EUROPA




Vodafone: 450mILA CLIENTI ABBONATI AI servizi musicali IN EUROPA

 

OLTRE 2 MILIONI BRANI DISPONIBILI SENZA LUCCHETTO DIGITALE (DRM-free), SARANNO 6 MILIONI NEL 2010

 

Londra – 26 gennaio 2010 - Il Gruppo Vodafone ha annunciato oggi di aver raggiunto circa 450 mila clienti abbonati ai propri servizi musicali da quando ha siglato accordi con le quattro major della musica (EMI Music,  Sony Music Entertainment, Universal Music e Warner Music Group) per offrire ai clienti brani senza lucchetto digitale (DRM-free) nel 2009. In questo modo Vodafone conferma il proprio primato nell'offerta di servizi musicali con il piu' ampio numero di clienti abbonati in Europa.

Nel solo mese di Dicembre 2009 oltre 100 mila clienti hanno sottoscritto almeno uno dei servizi legati alla Musica offerti negli 8 piu' grandi mercati in cui e' presente Vodafone in Europa (Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna and Inghilterra).

La crescita nel numero di clienti abbonati e' stata guidata sia dalla convenienza delle offerte MP3 mensili sia dalle formule tutto incluso ("all you can eat"), che garantiscono accesso illimitato ai servizi Musica.

I file MP3 acquistati possono essere ascoltati su un ampia gamma di computer, riproduttori di musica e software dedicati, incluso iTunes e  - cosa ancora piu' importante per tutti i clienti Vodafone – possono essere trasferiti senza difficoltà da PC a cellulare.

 

venerdì 22 gennaio 2010

LG TRIBE MTV MOBILE a 109 EURO

DA OGGI LG TRIBE MTV MOBILE COSTA SOLO 109 EURO

MTV Mobile, la musica chiama 

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.

MTV Mobile "Powered by TIM", la telefonia mobile di chi ama la musica, dà la possibilità a tutti i clienti MTV Mobile di acquistare a soli 109 euro l'innovativo LG Tribe MTV Mobile.

Un vero e proprio dispositivo multimediale, ricco di tante funzionalità avanzate, che risponde alle esigenze di tutti quei giovani che ricercano nei prodotti tecnologici un'estensione del proprio stile e della propria personalità. 

Con il nuovo LG Tribe MTV Mobile, telefonare e ascoltare musica è ancora più divertente, grazie alle caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono e agli esclusivi vantaggi che MTV Mobile offre a tutti i suoi utenti. 

Il telefonino si presenta con un design accattivante, tastiera estesa e ampio display touch screen a colori con accesso diretto a Windows Live Messenger. La tastiera QWERTY e l'ampio schermo da 2,4 pollici permettono di scrivere SMS, MMS e chattare con velocità e precisione superiori rispetto a una tastiera tradizionale. Inoltre il telefonino è dotato di una fotocamera da 2 megapixel, dal lettore MP3 e radio FM. Il telefonino è disponibile in due versioni di colore: rosa e azzurro.

LG Tribe MTV Mobile è il dispositivo ideale  per guardare i video e ascoltare la musica MTV Mobile in piena libertà senza sottoscrivere alcun tipo di abbonamento e senza costi di connessione.

Ma non è  tutto. Chi sceglie MTV Mobile può avere tutta la musica preferita direttamente sul telefonino e scaricare gratuitamente i brani in anteprima dei più importanti artisti del momento accedendo semplicemente al sito MTV MOB.  MTV Mobile, inoltre, mette a disposizione ogni settimana, per i più veloci, 1000 track  - scaricabili gratuitamente  - dei brani più interessanti del momento.

Gli utenti MTV Mobile, grazie al vasto catalogo musicale di MTV MOB, possono scegliere i brani DRM free e acquistarli a soli 0.99 euro senza sottoscrivere alcun abbonamento. Con MTV Mobile, inoltre, gli utenti possono trasportare gli Mp3 su qualsiasi dispositivo in loro possesso (MP3player, iPod, telefonino e PC).  

Per entrare nel mondo MTV Mobile è semplice; basta acquistare una MTV Mobile SIM Card in tutti i negozi TIM -  o nei punti vendita  autorizzati – per accedere immediatamente ai vantaggi e agli esclusivi servizi firmati MTV Mobile "Powered by TIM". 
 

MTV Mobile "powered by TIM

MTV Mobile "powered by TIM" è la telefonia mobile di chi ama la musica che unisce l'expertise di TIM , il leader del mercato telefonico mobile, e di  MTV Italia, il punto di riferimento della musica e dei giovani.

MTV Mobile è il modo nuovo di vivere e pensare al tuo telefonino.

Le tariffe sono finalmente semplici, chiare e soprattutto senza asterischi nascosti

Sono pensate per chi usa principalmente gli sms, per chi fa telefonate brevi e frequenti e per chi senza internet sul telefonino proprio non ci sa stare.

Con MTV Mobile puoi inviare sms al prezzo più  basso e chiamare senza scatto alla risposta. Puoi chattare con MSN e con Facebook, navigare sul web scegliendo tra soluzioni a canone settimanale, mensile o annuale davvero convenienti.

E soprattutto solo con MTV Mobile "powered by TIM" hai accesso alla migliore offerta musicale del mercato pensata per la telefonia mobile e garantita da MTV Italia.

Senza sottoscrivere alcun tipo di abbonamento e senza costi di connessione, puoi ascoltare, vedere e scaricare gratuitamente tutta la musica di MTV o puoi acquistare a 0,99 cent. tutti i brani delle library di Sony, Emi e Universal.

E soprattutto solo con MTV Mobile hai accesso privilegiato a tutti i live di MTV e MTV Mobile per conoscere i tuoi artisti preferiti da vicino. 

 

 

 

mercoledì 20 gennaio 2010

Telefonia e servizi a valore aggiunto. Novita' e come tutelarsi




Telefonia e servizi a valore aggiunto. Novita' e come tutelarsi

Firenze, 20 gennaio 2010. Gli operatori rendono disponibile entro il primo febbraio 2010 la prestazione di blocco delle comunicazioni realizzate tramite SMS/MMS e trasmissione dati, relative a servizi a sovrapprezzo offerti su decade 4. E' quanto prevede l'Agcom all'articolo 30 della delibera 34/09/Cir (1).
Si tratta di un'importante novita' che punta a limitare il rischio di indebite attivazioni di servizi a pagamento, tramite cellulare.
Nell'ambito delle bollette gonfiate, i numeri 48xxx sono l'ultima frontiera (2). Tramite numeri che iniziano per 4 si puo' indifferentemente fare una donazione alla Caritas, attivare un servizio di chat erotica o acquistare (piu' o meno consapevolmente) una suoneria per cellulari, abbonarsi ad un servizio di news di una testata giornalistica. E finora e' stata una giungla, con attivazioni di servizi in abbonamento indebite e relativi costi in bolletta o esaurimento delle schede prepagate.
Dal primo febbraio ci sono due novita'.
Una riguarda le numerazioni utilizzabili per fare donazioni. Una riforma da noi auspicata da tempo, per evitare confusione con i servizi a valore aggiunto (3). Da febbraio i numeri utilizzabili allo scopo inizieranno tutti per 455 (salvo le raccolte in corso, come quella a favore delle popolazioni di Haiti, che fino a termine continueranno ad usare un 48xxx).
La seconda e', come detto, l'obbligo per i gestori di disabilitare tali numerazioni dalla utenze mobili.
Tale operazione non e' automatica, il gestore agisce solo su esplicita richiesta degli utenti.
E' probabile che gli operatori non diano molto risalto a tale facolta' e che prevedano delle procedure che non lascino prova dell'avvenuta richiesta nelle mani degli utenti; e' auspicabile ufficializzare la richiesta di disattivazione soprattutto per i 'soggetti a rischio': minorenni e anziani, che vengono bombardati da sms o spot televisivi per attivare i piu' svariati servizi, senza che vengano fornite adeguate informazioni.
Allo scopo abbiamo predisposto un modulo (4) che puo' essere utilizzato per disabilitare anche altre numerazioni a valore aggiunto dalle utenze mobili, a cominciare dagli 899. Ricordiamo che il blocco degli 899 e similari e' in automatico solo dai telefoni fissi (5).

(1) http://www.agcom.it/Default.aspx?message=visualizzadocument&DocID=3331
(2) http://tlc.aduc.it/ricerca/?testo=48xxx
(3) http://tlc.aduc.it/comunicato/terremoto+gestori+mobili+campagna+comune_15514.php
(4) http://sosonline.aduc.it/modulo/telefoni+disabilitazione+numerazioni+speciali_11800.php
(5) http://tlc.aduc.it/comunicato/bollette+telefoniche+gonfiate+blocco+899+solo_16910.php

Domenico Murrone, responsabile Aduc Telecomunicazioni –
COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori


lunedì 18 gennaio 2010

Cellulari e freddo



Cellulari e freddo

Roma, 18 Gennaio 2010. Il freddo fa male anche ai cellulari.
Se la temperatura scende sotto lo zero il gelo puo' danneggiare i cristalli liquidi del visore.
In questi giorni di abbassamento della temperatura consigliamo ai possessori di cellulare di non lasciarlo in macchina o all'aperto ma di tenerlo in tasca, al caldo.
Anche se il limite per eventuali danni e' di 10 gradi sotto zero sarebbe opportuno non sfidare la sorte e conservare intatte le funzioni del cellulare.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

martedì 12 gennaio 2010

Banda larga. Favorire la territorialita' di un'azienda serve solo a far rimettere soldi all'utente/contribuente. Il caso Nettare in Toscana



Banda larga. Favorire la territorialita' di un'azienda serve solo a far rimettere soldi all'utente/contribuente. Il caso Nettare in Toscana

Firenze, 12 gennaio 2010. L'azienda Nettare con sede in provincia di Pisa (1), grazie al fatto di essere un'azienda toscana, ha ricevuto finanziamenti dalla giunta regionale Toscana (2) per fornire banda larga nelle province di Livorno e Pisa, zone non coperte da Telecom. E' di questi giorni la notizia che questo operatore di telecomunicazioni versa in difficolta' e il servizio, come appurato dalla stessa Regione, e' talmente scadente che e' in vista una rescissione della convenzione (3).
Una abituale storia di ordinaria incapacita' dei nostri amministratori nel prevedere e indirizzare bene i fondi pubblici, cioe' quei 20 milioni di euro che sono previsti per l'avanzamento della banda larga nelle zone rurali?
Si', ma non solo. C'e' qualcuno, infatti, che da questa vicenda ne esce penalizzato tre volte, cioe' il cittadino utente e contribuente:
1 – i soldi della Regione spesi male sono soldi di tutti i contribuenti;
2 – Nettare faceva sottoscrivere contratti a lungo termine, con pagamento anticipato e rateizzato con l'intervento di una finanziaria (4). Verso cui le rate vanno onorate anche in assenza del servizio. Ovviamente gli utenti potranno pretendere i soldi indietro da Nettare... ma chi fara' causa per qualche centinaio di euro ad una societa' che non ha piu' soldi?
3 – la banda larga, su cui tutte le imprese basano il loro business, non solo continua ad essere un miraggio ma, per chi ha dato fiducia a Nettare investendo sulla sua presenza, e' diventata un danno economico presente e futuro.

La Regione, nel redigere il bando di finanziamento aveva inteso 'favorire' le aziende toscane (in molte province e' risultata vincitrice Eutelia, azienda aretina tristemente nota a livello nazionale per le vicende dei call center).
Il risultato e' quello che abbiamo visto.
Evidentemente non sono servite lezioni come quelle di:
- Alitalia, per la cui italianita' sono stati spesi miliardi di euro col risultato di un vettore fuori mercato; e
- Telecom Italia, per preservare l'italianita' della Rete si stanno perdendo diverse occasioni e il monopolio continua ad essere di questo gestore.

Comunque, visto lo stato di degrado e di pessima diffusione della banda larga sul territorio toscano, e non solo, al danno finora provocato, la Regione  ha ancora qualche possibilita' per rimediarvi: faccia tesoro di quanto accaduto e metta al primo posto dei propri investimenti il cittadino/utente piuttosto che aziende che, per il fatto di essere toscane, non diventano automaticamente in grado di soddisfare le domande del settore.


(1) http://www.nettare.net/contatti.asp?m=5
(2) http://tlc.aduc.it/notizia/toscana+banda+larga+zone+non+coperte+lavori+tre_98302.php
(3) http://tlc.aduc.it/notizia/banda+larga+integrale+toscana+nettare+inadempiente_115226.php
(4) http://tlc.aduc.it/ricerca/?dove=cara&testo=nettare+ducato


COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
Ufficio stampa: Tel. 055291408

Ovi Store per Nokia N900 su piattaforma Maemo

Apre Ovi Store per Nokia N900 su piattaforma Maemo

 

Ovi Store, il "one-stop shop" Nokia per contenuti media mobile, è disponibile da ieri in versione beta anche su N900. Il Nokia N900 e la piattaforma software Maemo basata su Linux stanno attirando un numero crescente di sviluppatori e brand intenzionati a creare applicazioni innovative in grado di arricchire l'esperienza utente.

Grazie all'aggiornamento software del Nokia N900 (1.2009.44-1) gli utenti hanno ora accesso diretto alla versione beta di Ovi Store per Maemo, per acquistare e scaricare applicazioni, video, giochi e molto altro. Un'icona intermittente nell'area dello status indica agli utilizzatori di Nokia N900 la disponibilità di aggiornamento software, scaricabile da internet senza bisogno di cavi né di collegamento a un PC.

HIGHLIGHT

The Associated Press ha comunicato che AP Mobile, il premiato portale di informazioni multimediali che fornisce accesso continuo a notizie internazionali, nazionali e locali, è disponibile per Maemo e per il Nokia N900. L'applicazione AP Mobile è un widget live presente sul desktop Maemo che si aggiorna automaticamente con notizie recenti provenienti da diverse parti del mondo e permette, inoltre, agli utenti di scegliere di ricevere notizie appartenenti a differenti categorie come "Principali notizie" "Tecnologia" o "Curiosità".

Qik, la principale piattaforma per il live streaming di filmati mobile, ha esteso la sua collaborazione con Nokia, sviluppando un'applicazione Qik ottimizzata per il Nokia N900 e il software Maemo. Utilizzando una nuova interfaccia utente, lo streaming di video live da un dispositivo mobile risulta più semplice grazie alle funzionalità on-screen tra cui l'aggiunta di un titolo o la modifica delle impostazioni sulla privacy. Con una connettività ad alta velocità superiore a 3G o WiFi, fotocamera da 5MP, flash dual LED e ottica Carl Zeiss, girare video e vederli in streaming con Qik, sul Nokia N900, non è mai stato più semplice.

Pixelpipe, un gateway per la distribuzione di contenuti che consente di pubblicare testi, fotografie, video e file audio su oltre 110 social network, siti di fotografie e video e blog, ha sviluppato un plugin che funziona direttamente con il client Nokia Share Online del Nokia N900, che permette di caricare in modo facile immagini over-the-air sui social network e sui siti di contenuti preferiti. Pixelpipe si integra direttamente con la fotocamera, la gallery, la funzione caricamento sfondi e la tag-cloud del Nokia N900.

Ovi Store, ha utenti attivi in più di 180 Paesi, accessibile da più di 100 dispositivi Nokia e disponibile in 30 lingue, con un catalogo completo di applicazioni, giochi, video, podcast, strumenti di produttività, servizi web e location-based e molto altro, è il one-stop shop Nokia e offre contenuti gratuiti e a pagamento, realizzati da numerosi sviluppatori e provider di contenuti globali e locali tra cui Facebook, Hi5, Paramount Pictures e Qik, oltre ad applicazioni Twitter.

Nokia
Nokia è il leader mondiale nella produzione di telefoni cellulari come market share e leader nei settori convergenti di internet e delle comunicazioni. Nokia offre un'ampia gamma di device mobili che soddisfa le esigenze di tutti i consumatori con servizi internet che permettono di provare l'esperienza in mobilità della musica, della navigazione, del messaging e del gioco e dei media.  Inoltre, Nokia fornisce esaurienti informazioni di navigazione digitale attraverso NAVTEQ e applicazioni, soluzioni e servizi per le reti di comunicazione attraverso Nokia Siemens Networks.

 

lunedì 11 gennaio 2010

Security Life tutela sicurezza dei cittadini

SECURITY LIFE ITALY

tutela la sicurezza dei cittadini

con un innovativo dispositivo antirapina e antiaggressione

   

 
 

Milano, 11.01.10. E' stato presentato alla stampa in anteprima lo scorso 15 dicembre a Milano nel corso di una Conferenza Stampa Security Pen, un rivoluzionario dispositivo studiato per la salvaguardia quotidiana dei cittadini esposti a molteplici rischi quali aggressioni, rapine, stupri, eventi disastrosi. Prodotto dall'azienda italiana SECURITY LIFE ITALY, che detiene l'esclusiva del brevetto ed è titolare dei diritti di commercializzazione, consiste in una comune penna da scrittura che, oltre a scrivere, racchiude all'interno una microcamera, un registratore vocale con una memoria di 4 Gb e un microchip dotato di GPS satellitare. 

Il funzionamento di Security Pen è molto semplice: attraverso la pressione del pulsante nella parte superiore della penna, il dispositivo invia un segnale di allarme/soccorso – diversificato a seconda delle circostanze - alle Forze dell'Ordine oppure alle società private di vigilanza, che attraverso la localizzazione sono in grado in intervenire rapidamente sul luogo dell'aggressione. Contestualmente il dispositivo attiva una registrazione audio e video dell'ambiente circostante, garantendo così una facile identificazione degli autori del reato ai fini probatori. 

Caratterizzato dalla massima portabilità (la penna può essere portata comodamente nel taschino della giacca o nella borsetta), il dispositivo è  indirizzato ad ampie fasce di popolazione: non soltanto quelle più esposte a rischi di rapine o di aggressione, ma a tutti coloro che desiderano un maggiore livello di sicurezza personale nell'ambiente domestico. Il sistema infatti può essere utilizzato anche per la protezione da eventuali irruzioni o tentativi di furto.  

Frutto di oltre un anno e mezzo di ricerca e sviluppo, la commercializzazione di Security Pen avverrà prima in Italia, poi negli altri Paesi europei e successivamente sul mercato americano. Il prezzo al pubblico è stato fissato in 119 euro + IVA e le vendite saranno effettuate direttamente da SECURITY LIFE ITALY attraverso un call-center dedicato per l'acquisizione degli ordinativi e la consegna del prodotto. Nel piano di lancio su scala nazionale, la società ha previsto una serie di spot televisivi e una campagna stampa a partire da marzo 2010.



----------
Da: Security Life info@securitylifeitaly.com

Tutti pazzi per il telefonino

Gli italiani non hanno eguali al mondo per la diffusione della telefonia mobile. Possediamo un cellulare e mezzo a testa, assoluto record rispetto ad altri paesi europei e non. A rilevarlo, è l'Autorità inglese di settore (Ofcom) con un suo rapporto annuale. L’indagine segnala, tra l’altro, che nel nostro paese circolano 155,77 Sim ogni cento abitanti: tale dato è in evidente crescita rispetto al 2003, quando se ne registravano solo 97,66 per lo stesso numero di persone.

Cresciuto, naturalmente, è anche il tempo delle chiamate in termini di minuti. Le ultime stime si attestano intorno ai 97 miliardi di minuti annuali. Riprendendo il paragone con il passato, sempre nell’anno 2003, si raggiunge una quota molto più modesta, quella dei 52 miliardi di minuti.

www.optimaitalia.com

Nuovo Spot Tutto Internet_Totti e Ilary

 
 

Francesco Totti e Ilary Blasi a Tutto Internet nella nuova campagna Vodafone

 

Internet è per Tutti: PC portatile Acer, ADSL Vodafone e Internet Key tutto insieme con un'offerta ancora piu' conveniente

 

Milano, 11 gennaio 2010 -  Ilary Blasi e Francesco Totti tornano protagonisti della nuova campagna TV di Vodafone on air sulle principali emittenti nazionali da domenica 10 gennaio. Al centro della nuova campagna l'offerta Tutto Internet di Vodafone che consente a tutti i clienti di navigare da subito grazie al nuovo PC portatile Acer e alla Vodafone Station con internet key integrata, sempre all'insegna della semplicità e della convenienza.

 

Una serie di gag esilaranti mostrano Francesco e Ilary alle prese con il mondo del web. Mentre Ilary naviga con disinvoltura grazie all'ADSL di Vodafone, Francesco confessa, in tono bonario e ironico, di non capire molto di Internet. Nelle diverse scene lo vedremo mentre cerca di sfogliare un PC portatile, convinto che si tratti di un libro, o ancora cercare di inserire un toast nella Vodafone Station, mentre Ilary lo osserva divertita. Grazie alla semplicità degli strumenti di navigazione inclusi nella nuova offerta Tutto Internet anche Totti supererà le proprie incertezze entrando a pieno titolo nel mondo 2.0: "Finalmente Internet è per Totti…" conclude il campione, "Tutti! E' per tutti!" lo corregge Ilary.

 

Con la nuova offerta Tutto Internet di Vodafone sara' possibile infatti navigare da subito con la massima semplicità grazie al nuovissimo PC portatile Acer 1410, l'ADSL senza limiti di Vodafone e l'internet key con 30 ore incluse al mese,  tutto insieme a 26 euro al mese fino a giugno 2010. L'abbonamento ha una durata di 24 mesi. Il costo per i mesi successivi e' pari a 43 euro al mese.

 

Ad accompagnare le immagini dello spot è la canzone "Feeling Better" cantata da Malika Ayane.

 

L'agenzia e' 1861 United con la direzione creativa di Vincenzo Celli e Peppe Cirillo. Direzione Creativa Esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia. Casa di produzione Mercurio Cinematografica con la regia di Giuseppe Capotondi. La pianificazione è a cura di OMD.

 
 
 
 

giovedì 7 gennaio 2010

Il telefonino cura l'Alzheimer?

Le onde elettromagnetiche della telefonia mobile, da sempre, sono oggetto di analisi e ricerche da parte di molti studiosi che le ritengono responsabili di molti disturbi e malattie. In totale controtendenza, invece, è la notizia odierna che, al contrario, attribuirebbe all’utilizzo dei cellulari alcune proprietà “preventive” per specifici problemi di salute. Più precisamente, lo stato degenerativo di pazienti affetti da morbo di Alzheimer, potrebbe subire un arresto grazie alla fruizione regolare di telefonini.

La scoperta è stata raggiunta da un team di studiosi del Dipartimento di Biologia Cellulare dell'Università della Florida guidati da Gary W. Arendash. Quest’ultimo, a seguito della pubblicazione dei primi dati della ricerca, ha dichiarato: "È stata una sorpresa anche per noi - ammettono ora - scoprire che le onde elettromagnetiche emesse dai cellulari possono migliorare le funzioni cognitive tra cui appunto la memoria che è una delle più colpite da questa malattia".

Nokia Concorso internazionale "Calling All Innovators" chiama gli sviluppatori a fare la differenza

 

Il concorso internazionale "Calling All Innovators" di Nokia chiama gli sviluppatori a fare la differenza

Nuova collaborazione con Sesame Street

 

07 gennaio 2010 – Salvaguardare l'ambiente, elevare lo spirito, aumentare la produttività, educare e contribuire a uno stile di vita sano: Nokia desidera un 2010 ricco di buone idee che possano fare la differenza sulla vita delle persone. Così il Forum Nokia presenta oggi "Calling All Innovators 2010", il concorso internazionale dedicato allo sviluppo di applicazioni, pensato per stimolare la creatività e il cambiamento.

"Calling All Innovators 2010" si suddivide in quattro categorie in cui le applicazioni proposte dovranno potenziare l'utilizzo dei dispositivi mobili Nokia nell'ambito di scenari reali:

 

·    Eco/Being Green: per le applicazioni che possono aiutare a salvare il pianeta con utilizzi innovativi ed ecosostenibili.

 

·    Productivity: per le applicazioni che semplificano la vita all'utente e ne accrescono l'efficienza, come quelle relative ai servizi, al lavoro o alla finanza personale.

 

·    Life Improvement: per le applicazioni che influiscono positivamente sulla vita quotidiana di chi vive nei paesi in via di sviluppo, sfruttando ad esempio la diffusione dei dispositivi mobili per insegnare a bambini e adulti analfabeti abilità fondamentali e tecniche agricole sane.

 

·    Entertainment: applicazioni che fanno emergere l'artista che c'è in ognuno di noi facendo leva sulle funzionalità multimediali più in voga, inclusa la musica, i contenuti multimediali e i giochi, perché i telefoni cellulari servono anche a divertirsi!

 

Inoltre il Forum Nokia ha attivato una collaborazione con Sesame Workshop, il produttore del programma televisivo Sesame Street, per la sottocategoria Education, inclusa in Life Improvement, al fine di stimolare gli sviluppatori a creare e offrire applicazioni che forniscano alfabetizzazione di base attraverso i dispositivi Nokia alle comunità di tutto il mondo. Sesame Workshop fornirà la propria consulenza durante il processo valutativo e collaborerà con sviluppatori selezionati per migliorare ulteriormente i progetti più validi.

"L'annuncio di oggi è all'insegna della lettera S di Sesame Street" ha affermato Purnima Kochikar, Vice President Forum Nokia "Collaborare con loro ci consente di mettere al servizio dell'immaginazione degli sviluppatori nuovi spunti per ispirare applicazioni in grado di istruire i bambini di tutto il mondo con contenuti di qualità grazie ai progressi della tecnologia mobile".

 

Gli sviluppatori potranno così creare applicazioni educative per gli utenti di tutto il mondo, anche utilizzando i personaggi di Sesame Street. In occasione del 40° anniversario di Sesame Street , questa partnership aiuta ad estendere "la strada più lunga del mondo" anche nel mondo digitale. Con una grande competenza nell'utilizzo dei mass media per raggiungere i bambini, il settore no-profit vede proprio nel mobile il canale di distribuzione più nuovo per diffondere contenuti educativi attraverso mass media accessibili.

 

"Con la community del Forum Nokia (oltre 4,5 milioni di sviluppatori), stiamo sfidando in particolare gli sviluppatori dei mercati emergenti a creare strumenti formativi con un potenziale impatto positivo", ha dichiarato Jeffrey Fleishman, Assistant Vice President di Media Distribution Business Development, Sesame Workshop. "Siamo alla ricerca di creatori in grado di offrire una prospettiva nuova e conoscenza delle realtà locali per lo sviluppo di applicazioni mobile legate all'istruzione. Il nostro obiettivo è trovare partner con cui collaborare per estendere la forza di Sesame Street a piattaforme e luoghi nuovi".

 

"Incoraggiamo naturalmente gli sviluppatori italiani a partecipare numerosi con applicazioni che  possano essere rese disponibili sull' Ovi Store, che si sta espandendo in ogni angolo del mondo", ha dichiarato Alessandro Mondini Branzi, Amministratore Delegato di Nokia Italia.

Ulteriori dettagli su tutte le categorie di "Calling All Innovators", sui premi speciali e la giuria sono disponibili sul sito web del concorso: www.callingallinnovators.com.

 

La presentazione delle applicazioni da parte degli sviluppatori per l'edizione 2010 del concorso "Calling All Innovators" sarà possibile a partire dal 1 febbraio 2010. Il termine ultimo è il 18 marzo 2010.

 

 

 

 

 

Sesame Workshop

Sesame Workshop è un'organizzazione educativa no-profit che ha rivoluzionato la programmazione della TV per bambini con il marchio Sesame Street. Il Workshop produce programmi Sesame Street locali, trasmessi in oltre 140 paesi, e altri spettacoli di successo ideati per colmare il divario formativo, come "The Electric Company" e "Pinky Dinky Doo". Oltre che per la televisione, il Workshop realizza contenuti per diverse piattaforme media su una vasta gamma di argomenti quali la cultura, la salute e programmi volti ad aiutare i bambini e le famiglie di militari ad affrontare l'esperienza della partenza di uno dei genitori. Tali iniziative sono volte a soddisfare delle necessità specifiche per aiutare i bambini e le famiglie a sviluppare capacità critiche, acquisire abitudini salutari e rafforzarsi emotivamente, per prepararli ad apprendere durante tutto il corso della loro vita. Ulteriori informazioni su www.sesameworkshop.org.

 

Forum Nokia

Il Forum Nokia è il programma globale che supporta gli sviluppatori Nokia e rende disponibili strumenti, dati tecnici, assistenza e canali distributivi per creare e commercializzare applicazioni in tutto il mondo. Dalle sedi presenti in Europa, Stati Uniti, India, Giappone, Cina e Singapore, il Forum Nokia offre assistenza tecnica e commerciale a sviluppatori e operatori, aiutandoli a raggiungere i propri obiettivi relativi al lancio di applicazioni e servizi per privati e imprese. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.forum.nokia.com.

 

Nokia
Nokia è il leader mondiale nella produzione di telefoni cellulari come market share e leader nei settori convergenti di internet e delle comunicazioni. Nokia offre un'ampia gamma di device mobili che soddisfa le esigenze di tutti i consumatori con servizi internet che permettono di provare l'esperienza in mobilità della musica, della navigazione, del messaging e del gioco e dei media.  Inoltre, Nokia fornisce esaurienti informazioni di navigazione digitale attraverso NAVTEQ e applicazioni, soluzioni e servizi per le reti di comunicazione attraverso Nokia Siemens Networks.


martedì 5 gennaio 2010

Digital divide: Telecom non sta a guardare

Diversi Comuni italiani si sono lamentati con Telecom per lo scarso interesse riservato a quelle zone che ad oggi risultano ancora non coperte dall’ ADSL , al punto che alcuni di essi hanno deciso di regalare addirittura delle chiavette a fasce ristrette della popolazione, affinché il problema del digital divide potesse quantomeno essere attenuato.

Eppure, stando al gigante italiano delle telefonia, il gap tecnologico tra le varie località del nostro Paese è uno dei problemi prioritario che ci si è posti. A confermarlo è stato ieri Franco Bernabè, Amministratore Delegato proprio di Telecom: “ Il digital divide è un tema prioritario che Telecom Italia vuole contribuire a risolvere con investimenti importanti, dando priorità alle imprese e ai distretti industriali ”. Il tutto a margine della pubblicazione dell’Annuario sulla diffusione del broadband in Italia, che avrà il compito di aggiornare i cittadini sulle iniziative messe in atto da Telecom per garantire a tutti la connessione veloce.

www.optimaitalia.com

Sms: posticipati dal 2010 al 2016

bug riguardano, ora, anche i dispositivi per la telefonia mobile, soprattutto quelli di ultima generazione. In particolare, è il caso della piattaforma Windows Mobile: un suo erore di sistema modifica le date di tutti i messaggi di testo, indicando, attualmente, l’anno 2016 anziché il 2010. Ad essere coinvolti, sono soprattutto gli smartphone di Htc ed LG Electronics, rispettivamente basati sulle versioni 6.1 e 6.5 della piattaforma.

Al momento, da parte di Microsoft non sono state rilasciate dichiarazioni sulla risoluzione del problema: secondo fonti ufficiose, invece, una strada per raggirare l’inaspettato cambio di data potrebbe essere quella di impostare, attraverso il pannello di controllo, l'invio degli sms sull'orologio interno del cellulare anziché su quello fornito dal gateway.

www.optimaitalia.com

TeleTu: Chi risparmia sei Tu!



TeleTu: torna il maialino salvadanaio del risparmio

Al via la nuova campagna che inaugura il claim "Chi risparmia sei Tu" e rinnova l'impegno verso i clienti

Milano, 5 gennaio 2010 – E' on air sulle principali emittenti nazionali la campagna di lancio di TeleTu con il nuovo claim "Chi risparmia sei Tu". Convenienza e maggiore valore per il Cliente sono le chiavi della nuova offerta di soluzioni ideata per soddisfare le esigenze di tutti gli italiani, protagonisti indiscussi nella scelta del risparmio. 

Con il brand TeleTu, scelto per indicare la centralità del Cliente nella scelta consapevole del risparmio e sottolineata dal suffisso "Tu", verranno commercializzati i nuovi servizi voce e ADSL precedentemente offerti da Tele2, società del gruppo Vodafone Italia.

La campagna vede protagonista il celebre maialino salvadanaio Mr TeleTu, che, nelle diverse scene, accompagna i clienti nel "Parco del risparmio" dove tutti possono scegliere di risparmiare su offerte per parlare, o per parlare e navigare, abbonandosi a TeleTu.  Il maialino salvadanaio invita i clienti ad accettare la sfida di "1-0 per il risparmio": vince chi manda la palla in rete, basta scegliere se risparmiare su telefono o telefono piu' ADSL e poi calciare. Il premio finale e' una vantaggiosa promozione TeleTu in edizione limitata fino al 14 gennaio: sei mesi gratis sull'offerta che scegli "Tu".

La Casa di Produzione e' Avana Film. Regia di Giacomo de Mas. L'agenzia e' Arnold Italy con la direzione creativa di Gianluca Nappi. Creativita' di Alessio Salvato (art) e Paolo Platania (copy). Post produzione Green Movie, matt painting di Federico Bozzano.

lunedì 4 gennaio 2010

L'attesa è terminata: domani arriva Nexus One

Dopo tanta attesa, domani verrà presentato Nexus One, il primo smarthphone targato Google, in occasione dell’inaugurazione del Ces 2010 a Las Vegas. L’evento eccezionale segna la discesa in campo del colosso web nel mercato della produzione di dispositivi per la telefonia mobile. Da domani, dunque, anche il famoso motore di ricerca diverrà diretto concorrente, tra gli altri, di Nokia ed Apple.

Lato hardware, Google si avvale di HTC, mentre per quanto riguarda il software, sui cellulari sarà presente Android, versione 2.1, il sistema open source, già in commercio da tempo. Tra le funzionalità certamente in dotazione sui nuovi modelli, dovrebbero esserci Google Maps Navigator e Google Goggles. Non ci resta che attendere 24 ore per saperne di più.

www.optimaitalia.com

Incentivi per entrare in rete

Una vera e propria svolta quella che si sta avendo nel viterbese in merito alla diffusione dell’ ADSL . Per una volta, l’Amministrazione Comunale ha deciso di prendere in mano la situazione, senza scoraggiarsi troppo alle prime difficoltà con chi fa della telefonia un vero e proprio monopolio.

Ecco così adottare un provvedimento che consentirà a tutti i cittadini di età compresa tra i 14 e i 30 anni di ricevere un bonus pari a 70 euro per acquistare una chiavetta, che a sua volta consentirà comunque di connettersi a Internet (ovviamente associando al tutto una scheda prepagata e abilitata alla connessione in Rete). Uno sforzo notevole per sopperire a problematica che non nascono da proprie inadempienze.

www.optimaitalia.com

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI