Cerca nel blog

lunedì 29 febbraio 2016

iNebula (gruppo Itway) porta l'IoT a SMAU Padova 16

La società del Gruppo Itway parteciperà all'evento padovano assieme al partner Mercandi per parlare di Internet of Things e Smart City


Ravenna, 29 febbraio 2016 – iNebula, società del Gruppo Itway, annuncia la propria presenza a SMAU Padova i prossimi 10 e 11 marzo assieme al partner Mercandi per presentare le proprie soluzioni di gestione dell'Internet of Things (IoT).

La partecipazione all'evento è in linea con la strategia di iNebula che prevede un importante investimento sull'IoT e in particolare sulle Smart City.

Uno dei temi di discussione a SMAU Padova sarà infatti il ruolo di iNebula quale promotore dell'iniziativa The Things Network in Italia, primo passo verso la creazione di un'infrastruttura aperta che consentirà di mettere in rete oggetti, applicazioni e dati, in modo da offrire servizi a valore aggiunto alle aziende e ai cittadini secondo la logica dell'IoT.




--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 26 febbraio 2016

Nuove opportunita' per Contact Center e Centri Assistenza con Datapoint


Per tutte le realtà (Centri Servizi, Contact Center, Centri Assistenza) che offrono via telefono o web servizi alla clientela, la possibilità di attivare attraverso i dispositivi mobili interazioni multimediali in maniera veloce, semplice, sicura ed economica può rappresentare un significativo valore differenziale.

Oggi abbiamo a disposizione in ogni momento della giornata un telefono cellulare in grado di fare foto e attivare comunicazioni multimediali.

Non sempre però tutte queste potenzialità vengono espresse.

Immaginiamo il vantaggio di poter inviare, in caso di incidente, furto o altro sinistro, al call center del proprio centro assistenza, durante una chiamata, le foto geolocalizzate.

O si pensi al vantaggio per un centro di supporto, di poter disporre di immagini real time di un dispositivo (contatore, centralina, ecc…) su cui operare.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi della innovativa soluzione SuperChannel di Datapoint Europe che, grazie ad una offerta 'cloud' e ad elevati standard di sicurezza, rappresenta uno strumento utile sia per le grandi strutture che per realtà di piccole dimensioni.





Soiel International - Via Martiri Oscuri 3, 20125 Milano 
Tel. +39 0226148855 Fax +39 0287181390  E-mail: info@soiel.it  www.soiel.it


--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 25 febbraio 2016

Sempre più numerosi i player che scelgono la piattaforma software Retail Pro

Milano, 25 febbraio 2016 - Retail Pro International, vendor di riferimento per le piattaforme di retail management, prosegue nello sviluppo della sua strategia basata su forti investimenti che hanno condotto all'adozione delle sue soluzioni da parte di un crescente numero di player globali.

Il prodotto di punta di Retail Pro è la piattaforma Retail Pro 9 , la cui architettura è stata disegnata dalle fondamenta con l'obiettivo chiave di rispondere alle esigenze specifiche di un retailer, adattandosi perfettamente alle sue dimensioni e alla complessità dei processi coinvolti. Che si tratti di integrare il sistema ERP o la contabilità, le robuste API di Retail Pro consentono i migliori risultati con la massima efficacia e flessibilità. A differenza di altre soluzioni software che restringono le scelte dell'utilizzatore a un set predeterminato di schermate e opzioni, l'interfaccia di Retail Pro è intuitiva, estremamente agile e adattabile, e consente personalizzazioni pressoché illimitate in termini di informazioni e di flussi di lavoro.

Recentemente Retail Pro International ha ulteriormente rafforzato la propria leadership attraverso un incremento del 10% degli investimenti nel proprio staff, l'ampliamento delle sedi regionali in tutto il mondo e ha intensificato la propria presenza in numerosi mercati emergenti chiave. La combinazione tra lo sviluppo interno e quello del suo ecosistema permette all'azienda di garantire ai clienti le solide basi per una perfetta interazione tra canali digitali e fisici a livello globale.

Sono numerosi i brand di riferimento che hanno adottato la piattaforma di Retail Pro: L'Oreal, Samsonite, Philipp Plein, Aeropostale, Bayer, Ermanno Scervino, King Baby, Rimowa, e WP Lavori, mentre Marks & Spencer Ace Hardware, e Toys R Us stanno inoltre valutando di adottare Retail Pro Prism nell'area mobility.

"I retailer investono nelle piattaforme tecnologiche come Retail Pro per governare il loro sviluppo nei prossimi tre/cinque anni attraverso la gestione dei dati, l'integrazione delle strutture critiche e l'implementazione di iniziative omni-canale", sottolinea Alexandra Frith, Director of Marketing di Retail Pro International.

Per sostenere con successo la sua strategia omni-canale nel mercato coreano, l'Oreal ha scelto Retail Pro per integrare in modo fluido l'e-commerce, la generazione di ordini, la gestione degli inventari e il back office in una unica soluzione mission-critical.

Samsonite utilizza Epicor a livello globale ma per l'America Latina ha individuato come soluzione migliore Retail Pro, in grado di armonizzare e integrare i dati dei negozi in cui venivano utilizzati quattro differenti soluzioni POS in cinque diversi paesi. Un altro fattore chiave nella scelta di questa soluzione è stata la capacità di interfacciarsi sia con l'attuale sistema ERP che con la futura soluzione scelta, SAP All-In-One.

Philipp Plein , la catena dell'omonimo stilista tedesco, ha adottato Retail Pro in molti paesi. Come molti brand del lusso, Philipp Plein ha trovato la soluzione ideale e tutto il supporto necessario per risolvere questioni critiche quali il data management locale e internazionale, e le problematiche di configurazione.

Il coinvolgimento dei clienti nelle superfici di vendita attraverso una soluzione "mobile" flessibile è divenuta una priorità per i retailer. In Medio Oriente catene come Marks & Spencer, Ace Hardware, e Toys R Us stanno valutando l'adozione di Retail Pro Prism, una potente piattaforma modulare che consente ai retailer di focalizzarsi sul miglioramento dell'esperienza di acquisto dei propri clienti.

Per maggiori dettagli su Retail Pro visitate http://www.retailpro.com/Stop-Retail-Chaos


About Retail Pro
Retail Pro International (RPI) è il leader mondiale per il retail management software, riconosciuto a livello globale per la ricchezza delle funzionalità, la capacità di operare a livello internazionale e la straordinaria flessibilità. Per più di 25 anni RPI ha portato innovazione nelle soluzioni per il retail software, aiutando i retailer a ottimizzare l'operatività del business, permettendo loro di focalizzarsi sull'engagement dei clienti e di capitalizzare i trend nel retail. RPI è la piattaforma preferita per la strategia omni-canale dei maggiori retailer in tutto i mondo.
Per ulteriori informazioni visitate www.retailpro.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Avnet Memec - Silica presenta la piattaforma di riferimento Visible ThingsTM per Internet of Things

Piattaforma di valutazione e sviluppo con hardware e software integrati per la connessione di sensori intelligenti al cloud e agli strumenti enterprise

 
Poing/Germania, 24 Febbraio 2016 – Avnet Memec - Silica, società Avnet, Inc. (NYSE: AVT), annuncia oggi il lancio della piattaforma Visible ThingsTM per lo sviluppo di sistemi e applicazioni destinati al mercato Internet-of-Things (IoT). Orientata a una vasta gamma di settori industriali, Visible Things è una piattaforma di valutazione e sviluppo completa e altamente flessibile per i progetti IoT edge-to-enterprise.

La piattaforma offre una serie di risorse hardware e software collaudate, verificate, sicure e integrate per collegare sensori intelligenti e dispositivi embedded direttamente alle applicazioni cloud ed enterprise tramite soluzioni gateway o tecnologie di rete LPWAN (low-power wide-area).

"Con Visible Things siamo uno dei primi distributori ad offrire una soluzione edge-to-enterprise altamente flessibile nata per accelerare e semplificare lo sviluppo delle applicazioni IoT industriali", ha dichiarato John Jones, director of innovation di Avnet Memec - Silica. "A differenza di altre soluzioni specifiche proposte da singoli fornitori, tipicamente costituite da un elemento principale e da una serie di blocchi costitutivi la cui ottimizzazione è a carico del cliente, la piattaforma Visible Things è stata sviluppata sulla base di una tecnologia all'avanguardia in termini di funzionalità, costi e disponibilità a lungo termine."

La piattaforma offre un insieme unico di vantaggi, tra i quali:
· implementazione rapida grazie alle funzioni integrate e testate
· maggiore flessibilità grazie a una vasta gamma di sensori intelligenti e di opzioni di connettività
· semplicità di impostazione e uso immediato
· bassissimo consumo
· dimensioni, costi, potenza ed efficacia produttiva ottimizzati per corrispondere al meglio al prodotto finale.

La piattaforma supporta funzioni di connettività a corto raggio verso unità gateway e connessioni Wi-Fi, 3G e 4G ad applicazioni cloud e aziendali. Supporta anche le reti IoT in tecnologia SIGFOX e LoRaWAN. Queste reti sono state progettate con caratteristiche specifiche, quali messaggistica a banda stretta a basso costo, concepite per soddisfare i requisiti del settore IoT, delle smart city e delle applicazioni industriali e machine-to-machine.

Già nelle prossime settimane e nei mesi a venire Avnet Memec - Silica continuerà a implementare la piattaforma di valutazione e sviluppo IoT Visible Things con nuove opzioni hardware e software. Tra queste, si segnala un nuovo chip che integra un elemento di sicurezza progettato per l'implementazione in sensori intelligenti per applicazioni edge.

Starter Kit
Per aiutare gli utenti a ottenere rapidamente dei risultati concreti con il loro progetto IoT, già in concomitanza del lancio sono disponibili tre starter kit con schede di riferimento gestite da microcontrollori basati su ARM Cortex.

Il primo kit è composto da: una scheda intelligente dotata di connettività Bluetooth Smart e corredata da una serie di sensori per il rilevamento di grandezze quali movimento, temperatura, umidità e luce/prossimità; una scheda gateway per la gestione di tutta la connettività necessaria per il servizio cloud tramite Wi-Fi; antenna e cavo mini-USB.

Oltre a questo è disponibile, sotto forma di espansione per la scheda gateway, un modulo periferico GSM con SIM incorporata e connettore SIM opzionale: il tutto consente di abilitare la connettività cellulare fino ai servizi software enterprise di livello cloud. Lo starter kit è disponibile esclusivamente da Avnet Memec - Silica ad un prezzo di 199 €.

Il secondo e terzo kit sono progettati per essere utilizzati con reti SIGFOX e LoRaWAN. Oltre ai rispettivi moduli di rilevamento SIGFOX e LoRaWAN, ogni scheda integra dei sensori aggiuntivi di movimento e luce. I messaggi dell'applicazione IoT possono essere scambiati con il servizio cloud senza la necessità di comunicare tramite gateway.

Nell'ambito della piattaforma Visible Things è disponibile anche una app mobile per iOS e Android che assicura agli utenti un facile accesso alla configurazione hardware locale e che supporta la connessione ai servizi cloud. L'applicazione fornisce inoltre una guida rapida che semplifica la configurazione e il collegamento del sistema da edge a enterprise.

Servizio Cloud
Il servizio cloud Devicepoint rappresenta un elemento fondamentale della piattaforma Visible Things. Sostenuto da componenti software IBM e gestito dalla società partner Spica Technologies, il servizio cloud Devicepoint si basa su dati e informazioni contestuali provenienti da sensori e dispositivi edge, oltre che su dati provenienti da altre fonti. Tale servizio è in grado di fornire funzioni di analisi di business intelligence in tempo reale e a lungo termine.

Collegandosi tramite gateway, o direttamente ad una rete SIGFOX o LoRaWAN, la piattaforma offre la visualizzazione istantanea dei dati dei sensori nell’ambito di una semplice soluzione cloud standard, consentendo agli utenti di intraprendere le azioni più appropriate, come ad esempio attivare gli attuatori in un sistema di controllo industriale. Sono inoltre disponibili ulteriori personalizzazioni per l’elaborazione dei dati dei sensori ai fini dell'analisi, del reporting e della gestione del flusso di lavoro.

###

Su Avnet Memec - Silica
Avnet Memec - Silica è lo specialista europeo di semiconduttori di Avnet Inc., uno dei principali distributori a livello globale. Grazie ai rapporti di partnership che la società intrattiene da molti anni con i più importanti produttori di semiconduttori e fornitori di soluzioni innovative, Avnet Memec - Silica garantisce tecnologie allo stato dell’arte, un’assistenza tecnica completa e servizi logistici affidabili.

Con un team di oltre 200 ingegneri applicativi e tecnici specializzati, Avnet Memec - Silica segue tutte le fasi di un progetto, dall’ideazione fino all’avvio della produzione. Quindicimila clienti in tutta Europa ci hanno accordato la loro fiducia in virtù della qualità del nostro servizio, sul piano tecnologico e logistico - riconoscendo anche l’approccio consulenziale dei nostri ingegneri applicativi, focalizzati sul design-in, sullo sviluppo di soluzioni e sull’assistenza tecnica di prodotto. Avnet Memec - Silica offre inoltre servizi complementari di programmazione, nastratura, prototipazione, confezionamento a secco (dry packaging & baking), marcatura laser, soluzioni di supply-chain.

Per ulteriori informazioni: www.avnetmemec-silica.com

Su Avnet, Inc.

Dai componenti al cloud, dal progetto alla soluzione finale Avnet, Inc. (NYSE:AVT) accelera il successo dei clienti che in tutto il mondo producono, vendono e utilizzano tecnologia, supportandoli con un vasto portfolio di prodotti, servizi e soluzioni innovativi. Avnet è una società Fortune 500 con un fatturato registrato nell’anno fiscale 2015 di 27,9 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni: www.avnet.com

mercoledì 24 febbraio 2016

Dalla scrivania al Digital Workspace: i passi da compiere - 3 marzo







3 marzo 2016
ore: 12.00 - 13.00

Con la partecipazione di: Emanuele Madini, Associate Partner, Partners4Innovation


REGISTRATI AL WEBINAR


La trasformazione digitale delle organizzazioni inizia dalla postazione di lavoro di ciascun collaboratore.

I vincoli di spazio e tempo si stanno sgretolando: oggi le tecnologie permettono alle persone di svolgere i propri compiti dove, come e quando preferiscono, attraverso gli strumenti più appropriati.

Un cambio di paradigma che molte aziende, anche in Italia, hanno già realizzato, con risultati al di là delle aspettative.

Perché alle aziende conviene adottare il paradigma dello Smart Working?

Come sta cambiando la postazione di lavoro?

Qual è il ruolo delle tecnologie di Unified Communication & Collaboration?

Come garantire l'accesso ai dati e alle applicazioni ovunque e dovunque?


Vi invitiamo a partecipare alla diretta online il 3 marzo alle ore 12, affronteremo queste tematiche dal punto di vista dell'esperto tecnologico, Devid Mapelli, Solutions & Marketing Director, Dimension Data, e dell'analista, Emanuele Madini, Associate Partner, Partners4Innovation. Durante il webinar sarà possibile porre domande ai relatori mediante l'apposita chat.

Per consultare l'agenda del webinar clicca qui









Per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa
email: webinar@digital4.biz


--
www.CorrieredelWeb.it

Expert System: FinecoBank potenzia i servizi di customer care

In coerenza con la mission di semplificare la vita dei propri clienti, FinecoBank ha scelto la tecnologia Cogito di Expert System  per la capacità di rendere più efficienti i processi di assistenza, migliorando l'interazione con gli utenti.

 

Modena, 24 febbraio 2016

FinecoBank, banca diretta multicanale del Gruppo UniCredit, e Expert System, società leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni, hanno siglato un accordo per l'utilizzo della tecnologia Cogito. Quest'ultima permetterà a Fineco di rendere ancora più semplice e soddisfacente il dialogo dei clienti con la banca mediante i canali digitali, nonché di ottimizzare le attività di customer service.

 Con l'adozione della tecnologia semantica Cogito di Expert System, i clienti di FinecoBank hanno a disposizione un servizio unico di self-caring, basato sulla capacità di comprendere in automatico il linguaggio e il corretto significato di parole e frasi grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale. In qualsiasi momento della giornata, inviando le proprie domande con un semplice sms, i clienti di FinecoBank ricevono automaticamente le risposte ai problemi segnalati.

"Da sempre la nostra Banca si contraddistingue per l'innovazione, la semplicità e l'efficienza", ha dichiarato Massimo Maggioni, Head of CRM di FinecoBank. "In linea con questi valori, e stimolati dal desiderio di offrire ai nostri clienti servizi sempre all'avanguardia, abbiamo identificato in Expert System un partner affidabile con cui rendere il dialogo con la banca ancora più user-friendly.

Con l'applicazione di Cogito ai servizi di Customer care vogliamo migliorare  l'assistenza ai clienti e favorire un approccio orientato al "self-service",  con tutta la flessibilità offerta dalla gestione multicanale."

 

"Oggi più che mai l'assistenza ai clienti tramite strumenti innovativi è un fattore decisivo per la competitività e il successo nel settore bancario", ha dichiarato Alessandro Monico, Sales Director di Expert System. "Nel migliorare la qualità del servizio al cliente offrendo un caring via mobile, Cogito garantisce un veloce ritorno dell'investimento, raggiungendo un maggior livello di automazione nella gestione informativa e offrendo la possibilità di sfruttare i risultati delle analisi in altre aree chiave come la customer intelligence. In questo modo, è più facile capre le esigenze informative dei propri clienti per fornire loro informazioni e prodotti sempre più personalizzati."


 

FinecoBank è la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, una delle maggiori reti di consulenza in Italia, banca leader in Italia per volumi intermediati sul mercato azionario e primo broker online in Europa per numero di ordini eseguiti. FinecoBank propone un modello di business integrato tra banca diretta e rete di promotori. Un unico conto gratuito con tutti i servizi, di banking, credit, trading e di investimento, disponibili anche su dispositivi mobile, quali application per smartphone e tablet. Con la sua piattaforma completamente integrata, FinecoBank è player di riferimento per gli investitori moderni. www.fineco.it

 

Expert System è leader nel settore del Cognitive Computing e Text Analytics. Attraverso la tecnologia proprietaria Cogito, basata sull'analisi semantica, Expert System innova il modo con cui le aziende elaborano le informazioni, offrendo il proprio tool di intelligenza artificiale per comprendere il significato di grandi quantità di documenti, e ricavare conoscenza strategica dai big data per accrescere il proprio vantaggio competitivo e migliorare i processi decisionali. www.expertsystem.it




--
www.CorrieredelWeb.it

Rinnovati gli organi sociali AUSED per il biennio 2016-2017


proviniTra le novità dell’Assemblea Generale confermato Andrea Provini alla presidenza AUSED e nuovi eletti: Francesca Gatti e Francesco Ciuccarelli

L’Assemblea generale dell’associazione AUSED (www.aused.org) ha rinnovato, come da statuto, i propri organi sociali.

Presidente per il biennio 2016-2017 è stato rieletto Andrea Provini, Global CIO di Bracco Imaging S.p.A. Provini, laureato presso l’Università degli Studi di Milano, vanta una carriera d’eccellenza nell’ambito della direzione dei Sistemi informativi. Ha iniziato la sua carriera manageriale in RCS Mediagroup passando poi con ruoli di crescente responsabilità in Whirlpool Corporation, dove ha consolidato importanti esperienze internazionali. Nel 1997 ha assunto la sua prima direzione IT presso Cielo Venezia 1270 S.p.A., passando poi con lo stesso ruolo in Damiani Group, Faber S.p.A e Marazzi Group S.p.A. aziende nelle quali ha partecipato con successo a rilevanti processi di cambiamento ed internazionalizzazione dove l’ICT ha potuto sempre giocare un ruolo chiave.
Dal 2011 è in Bracco Imaging S.p.A. nel ruolo di Global CIO.

“In questi primi due anni di presidenza, assieme al Consiglio – ha commentato Provini – siamo riusciti ad imprimere quel processo di evoluzione da tutti atteso. E’ solo l’inizio del percorso di rinnovamento che Aused prevede di attuare nei prossimi anni e che la dovrà consolidare nel proprio ruolo istituzionale di punto di riferimento per l’universo della domanda di servizi IT in Italia. L’apprezzamento del lavoro svolto da parte di tutta l’associazione, testimoniato anche oggi nel corso della nostra assemblea, mi ha convinto ad accettare nuovamente questo importante ruolo al fine di guidare il completamento di questa di transizione. Con rinnovato entusiasmo e con la certezza di una sempre maggior partecipazione e supporto dei nostri associati”.

L’assemblea AUSED ha poi eletto a nuovo Segretario e Tesoriere Francesca Gatti, che subentra a Gilberto Fucili (ora parte del collegio PROBIVIRI) dopo la sua lunga e apprezzata attività per conto dell’associazione.

L’Assemblea AUSED ha altresì nominato a Consigliere Francesco Ciuccarelli, dal 2014 Direttore ICT del Gruppo Inpeco, leader globale nell’automazione di processo per il mercato Healthcare con sedi in Italia, Svizzera, Belgio, USA e un parco di più di 1200 installazioni nei 5 continenti. Prima di approdare in Inpeco, dal 2011 al 2014, Ciuccarelli è stato CIO del Gruppo Arcese, leader europeo nei servizi di logistica integrata e nel trasporto combinato di merci. Appassionato di innovazione e di tecnologie applicate ai contesti di business più diversi, è autore di libri e pubblicazioni sui temi dell’impatto strategico dell’ICT e dell’ICT Governance. Ciuccarelli, assieme ad Alessandro Caleffi, si è adoprato dallo scorso anno alla creazione del Gruppo DUGIT che, in collaborazione con Microsoft, è il primo User Group italiano dedicato alle aziende e ai professionisti utenti delle tecnologie Microsoft Dynamics.

Confermati poi tutti gli altri Consiglieri, per un Consiglio Direttivo AUSED così composto:

CALEFFI ALESSANDRO, GUNA, ICT Director

CARAMELLA LUCA, Socio Individuale.

CIUCCARELLI FRANCESCO, INPECO, Direttore ICT del Gruppo

COCCIA ANDREA, COLACEM, Direttore Sistemi Informativi Gruppo.

DACONTO GIOVANNI, ARISTON THERMO, Cio Gruppo

DI BENEDETTO MASSIMILIANO, LABORATOIRES BOIRON, Responsabile dei Sistemi Informativi

INGLETTI GIUSEPPE, FIERA MILANO, ICT Director – Corporate Systems & International Special Projects

MARCONI GIUSEPPE, GRUPPO ITALIANO VINI, Responsabile Sistemi Informativi e Organizzazione

PIGNATELLI LUIGI, CARL ZEISS VISION ITALIA, ICT Manager.

PROVINI ANDREA, BRACCO IMAGING, Global Cio at Bracco Group

SALUTA CLAUDIO, CONSOFT SISTEMI, Socio Sostenitore.

Si ricorda che AUSED (associazione utilizzatori sistemi e tecnologie dell’informazione) è un’associazione di aziende tra Utenti di Sistemi e Tecnologie dell’Informazione, indipendente e senza scopi di lucro. Quest’anno compie ben 40 anni di presenza sul territorio italiano e, in tutto questo tempo, è sempre stata affianco dei CIO e C-Level, supportandoli attraverso molteplici attività e servizi.

martedì 23 febbraio 2016

Mitel investe nel 5G

Mitel alimenta la crescita del mobile investendo nella piattaforma di connessione Cloud 5G

 

·         La nuova iniziativa 5G è guidata da Pardeep Kohli: pioniere del mobile ed ex CEO di Mavenir,

·         Con la nomina di BG Kumar come Presidente della Mobile Division, Mitel amplia il management team

 

Cernusco sul Naviglio, 23 febbraio 2016 - Mitel® (Nasdaq:MITL) (TSX:MNW), azienda di primo piano a livello mondiale nelle Business Communication in real-time, cloud e mobile per il mondo business, ha annunciato un piano di investimenti per supportare la prossima fase di innovazione nella connettività cloud 5G e l'ampliamento del senior management team per rispondere alla crescente domanda globale di servizi 4G LTE.

 

Secondo la società di analisi Ovum(1), gli abbonamenti LTE a livello mondiale hanno superato la soglia del miliardo durante l'ultimo trimestre del 2015, con chiari segnali che indicano che la crescita a due cifre continuerà per i prossimi cinque anni.

 

"Negli ultimi 12 mesi - ha dichiarato Rich McBee, Presidente e CEO di Mitel - l'azienda ha migliorato il suo posizionamento nel settore mobile con un'accelerazione nell'adozione di servizi 4G LTE. A novembre dello scorso anno abbiamo raggiunto a livello mondiale il 31esimo cliente per i nostri servizi mobile, registrando un aumento dell'82% in soli sei mesi. Riteniamo che Mitel si trovi in una posizione invidiabile in questo mercato in rapida crescita e che, con l'annuncio di oggi, stia facendo un importante passo investendo per il futuro".

 

Il segnale di questo passo è legato a Pardeep Kohli, ex CEO di Mavenir e attuale presidente della divisione mobile di Mitel, che diventa presidente di Mitel 5G Cloud Connectivity. Pardeep è un imprenditore con oltre due decenni di esperienza come leader di mercato nell'offerta di servizi innovativi per il mobile. Nel suo nuovo ruolo di presidente di Mitel 5G, Kohli guiderà tutte le attività connesse con gli investimenti dell'azienda in quest'area.

 

"La connettività wireless - ha detto Kohli - è ormai un aspetto essenziale della quotidianità, ma abbiamo appena scalfito la superficie dell'impatto economico e sociale che avrà in futuro, grazie alle continue innovazioni che arriveranno nella tecnologia mobile. La piattaforma 5G di Mitel si concentra sulla costruzione di questo futuro, fornendo il software per consentire a miliardi di dispositivi mobili di accedere ai servizi di cloud mobile in modo flessibile e conveniente."

 

Un'altra nomina, riguarda BG Kumar, un veterano del settore mobile che subentra come presidente della Divisione Mobile Mitel con la responsabilità del conto economico, delle vendite, della progettazione, della gestione delle linee di prodotto e delle operazioni. Kumar porta in Mitel la sua vasta conoscenza del settore, le competenze tecniche e una profonda relazione con i clienti.

 

"Con il numero di abbonati 4G LTE in continuo aumento - ha commentato Kumar - siamo nella posizione ideale per capitalizzare sulla nostra ampia base di operatori di primissimo piano nelle reti mobili e per espandere ulteriormente la nostra quota di mercato. Le nostre soluzioni per VoLTE, VoWiFi e RCS sono uniche e completamente virtualizzatate, quindi offrono agli operatori i vantaggi economici di un'infrastruttura cloud, la possibilità di gestire in modo efficiente la crescita degli abbonati VoLTE e RCS e allo stesso tempo, la flessibilità di aggiungere rapidamente nuovi servizi di comunicazione e di dimensionarli in base all'evoluzione del mercato."

 

(1)Ricerca Ovum: Global LTE subscriptions pass 1 billion

 

Fatti importanti

·         15 fra i 20 maggiori operatori mobile nel mondo sono clienti Mitel

·         Mitel offre servizi VoLTE/ VoWiFi in 18 Paesi

·         Mitel è presente al Mobile World Congress di Barcellona (stand 7A21)

 

Social Media

Twitter: Mitel alimenta la crescita nel settore mobile con investimenti in #5G #Cloud Connectivity Platform

Twitter: la nuova iniziativa 5G di Mitel guidata dal pioniere del mobile, ex CEO di Mavenir Pardeep Kohli

Twitter: Mitel allarga il management team nominando BG Kumar Presidente della divisione mobile di Mitel

 

Informazioni su Mitel
Leader mondiale nel settore Enterprise e Mobile Communication che alimenta più di 2 miliardi di connessioni business e oltre 2 miliardi di abbonati di telefonia mobile ogni giorno, Mitel (Nasdaq: MITL) (TSX: MNW) supporta la collaborazione tra le aziende e gli operatori di telefonia mobile per fornire servizi innovativi ai propri clienti. I nostri esperti di comunicazione e innovazione e servono più di 60 milioni di aziende in più di 100 paesi e130 fornitori di servizi mobile di cui 15 dei migliori 20 operatori di telefonia mobile del mondo. Questa è la nostra forza, che rende Mitel l'unica azienda in grado di fare da ponte tra impresa e clienti di telefonia mobile. Per ulteriori informazioni, visita
www.mitel.com e seguici su Twitter @Mitel.
 
Mitel è un marchio registrato di Mitel Networks Corporation.
Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi proprietari.



--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 22 febbraio 2016

Software usato e diritto di cessione - Scarica il contributo di P4I


 
Software usato e diritto di cessione: quando è possibile cedere i software usati   
Hai già valutato i vantaggi per la tua organizzazione, pubblica o privata, ottenibili dalla compravendita di licenze software?

La Sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea del 3 luglio del 2012 ne sancisce la piena legittimità.

Se vuoi informarti meglio su come vendere e/o acquistare le licenze di "second hand Software", scarica gratuitamente il nostro contributo sul tema.

SCARICA IL CONTRIBUTO


Questo documento fa parte della collana di aggiornamento professionale "Quaderni di P4I - Partners for Innovation".


P4I – Partners4Innovation è la società di Advisory e Coaching del Gruppo Digital360, che accompagna imprese e PA nel percorsi di Trasformazione Digitale e Innovazione Imprenditoriale.

Workshop gratuito Avnet/Cisco: L'evoluzione dell'IT

"L'evoluzione dell'IT"
Workshop Avnet/Cisco dedicato alle architetture di Unified Computing System (UCS) e Security


Bari, 18 marzo - Eataly, Lungomare Starita 4
Roma, 22 marzo - Hotel 10, Via P. Blaserna 101
Ore 9.30 - 14.00

Quantità  imprevedibili di dati scaturiscono ogni giorno da ambienti virtuali, social network, cloud, big data e IoT.
Le soluzioni per datacenter Cisco UCI e Security aiutano i manager e le imprese che sono alla ricerca di strumenti per costruire ambienti IT semplici e capaci di mutare dimensione e direzione con grande flessibilità e rapidità e di gestire inoltre, la grande mole di dati trasformandola in informazioni business in tempo reale.

Le architetture di Unified Computing System (UCS) e Security di Cisco sono soluzioni integrate, pervasive ed innovative che potenziano i datacenter e, con un approccio olistico totalmente nuovo all'elaborazione dei dati e alla loro sicurezza, favoriscono l'accelerazione del business e ne riducono la complessità di gestione.

Il workshop è gratuito previa iscrizione:
Bari ISCRIVITI  Roma ISCRIVITI

Agenda:
  • 9.30 Registrazione e Welcome
  • 9.50  Evoluzione del mercato IT: scenario e ruoli - Avnet
  • 10.10 Policy Defined Data Center: il cuore pulsante della digitalizzazione.
  • 11.10 Intelligent Cybersecurity per il mondo reale
  • 12.10 Cisco Smart Care
  • 12.45 Q&A
  • 13.00 Lunch

Per informazioni scrivere a info.it@avnet.com

Moverio BT-300: Epson presenta la nuova evoluzione per la Realtà Aumentata

Epson annuncia Moverio BT-300, gli smartglasses OLED con visione stereoscopica e lenti trasparenti più leggeri al mondo
#EpsonMWC2016 - #MoverioStories

Con una tecnologia di visualizzazione all'avanguardia, il nuovo modello della nota serie di occhiali intelligenti Epson Moverio è dotato di risoluzione HD, di elevato contrasto e permette di visualizzare contenuti 3D.

Mobile World Congress, Barcellona (Spagna), 22 febbraio 2016 - Epson ha annunciato oggi la terza generazione dei Moverio, gli smartglasses per la Realtà Aumentata. Disponibili da ottobre 2016, i Moverio BT-300 sono dotati dell'innovativa tecnologia di visualizzazione digitale OLED (Organic Light Emitting Diode) a base di silicio. Il dispositivo è il più leggero sul mercato, grazie al 72% di peso in meno rispetto al primo modello annunciato nel 2011, stabilendo i nuovi standard del mercato per gli smartglasses per la Realtà Aumentata.

L'impegno di Epson per lo sviluppo di un'ampia gamma di applicazioni, commerciali e non, distingue i Moverio da altri smartglasses presenti sul mercato. Realizzati con funzioni all'avanguardia, sono molto apprezzati dai clienti business e dagli sviluppatori indipendenti (ISV). I Moverio BT-300 dimostrano quanto Epson sia focalizzata sulla tecnologia indossabile: questi occhiali intelligenti offrono la visione stereoscopica con prestazioni migliorate e una reale sovrapposizione ottica sulle lenti trasparenti, che permette una completa percezione della realtà circostante. Due caratteristiche essenziali per l'uso professionale e per le nuove opportunità nelle applicazioni consumer.

Valery Riffaud-Cangelosi, Manager per lo sviluppo di nuovi mercati per prodotti connessi e indossabili di Epson EMEA, commenta: "La strategia dichiarata di Epson consiste nel focalizzarsi principalmente sull'uso della tecnologia in ambito business e professionale. Dal 2011, grazie al lavoro fatto a fianco di oltre 2.000 partner ISV, tra cui diversi italiani, la linea Moverio ha portato valore in vari settori tra cui ingegneria, didattica e training, medicina, retail, turismo, cultura e conservazione del patrimonio. Progettati utilizzando i nostri cinque anni di esperienza nella tecnologia degli occhiali intelligenti, i BT-300 portano significativi miglioramenti sia agli sviluppatori sia agli utenti."
 
Dotati di un processore quad core Intel Atom e di sistema operativo Android 5.1, questi smartglasses sono in grado di supportare contenuti 3D, possiedono una batteria che dura fino a sei ore e permettono di vedere quanto ripreso dalla telecamera frontale HD da 5 mega pixel e da altri sensori, facendo rivivere ciò che vede e sente la persona che li indossa. Come nei precedenti modelli, e nel rispetto delle prescrizioni in materia di tutela della privacy, il prodotto indica con un LED luminoso se e quando la videocamera è in funzione.

Mr Atsunari Tsuda, General Manager Responsabile dei Moverio afferma: "I Moverio si distinguono dagli altri smartglasses sul mercato, nei quali spesso la forma sostituisce la funzione a scapito dell'usabilità del prodotto. Ogni decisione di progettazione che prendiamo è guidata dalla considerazione dei possibili scenari di utilizzo finale del prodotto e la nostra tecnologia Si-OLED apre nuove prospettive nello sviluppo della tecnologia degli occhiali intelligenti. Infatti, con la soluzione OLED abbiamo ottenuto molteplici vantaggi: riduzione del peso e del consumo di batteria, miglioramento dei tempi di risposta, maggiore luminosità e contrasto, risoluzione HD. Inoltre, utilizzando per i wafer il silicio anziché il vetro, possiamo ottenere una miglior visualizzazione dei pixel."

La linea Moverio è stata presentata con BT-100 (2011) e rinnovata con BT-200 (2014) e BT-2000 (2015).
Epson Moverio BT-300 è disponibile da ottobre 2016 a un prezzo indicativo di 800,00 euro.

Per maggiori informazioni: www.epson.eu/mwc
Per sviluppatori e appassionati, iscrivetevi a:  
https://www.facebook.com/groups/EpsonMovelopers/


Gruppo Epson
Epson è leader mondiale nell'innovazione con soluzioni che superano le aspettative dei clienti in mercati diversi quali ufficio, casa, retail e industria. La gamma dei prodotti Epson comprende stampanti inkjet, meccanismi di stampa, videoproiettori 3LCD così come robot industriali, visori e sensori, e si basa su tecnologie proprietarie che garantiscono compattezza, riduzione dei consumi energetici e affidabilità elevata.

Con capogruppo Seiko Epson Corporation che ha sede in Giappone, il Gruppo Epson conta oltre 72.000 dipendenti in 93 società nel mondo ed è orgoglioso di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente naturale globale e di sostenere le comunità locali nelle quali opera.


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 19 febbraio 2016

D come Liquido, D come Digitale, D come... D4Trade!



 
copertina
 
point D4 TECH Yoga Tab 3 Pro: la recensione interattiva del tablet presentato all'IFA
point D4 TREND I Budget ICT italiani torneranno a crescere nel corso del 2016
point D4 BIZ Wildix spinge i partner ad andare in direzione del Cloud
point D4 RUBRICHE Gli accordi e i cambi di poltrona. Nuovi riferimenti per il trade
point D4 STORY Bou-Tek. Nella Milano da bere, la tecnologia da toccare
 
 
 
D come Liquido, D come Digitale, D come... D4Trade!

D4TRADE è il nuovo magazine mensile che come un liquido si adatta ad ogni device ottimizzando messaggi, contenuti, immagini. Un pianeta nuovo nella galassia Digital4Trade. Un modo nuovo di comunicare con le imprese IT italiane, i loro manager e con tutti coloro che pensano, producono e vendono innovazione tecnologica.

Nel numero di FEBBRAIO

A #Distriboutique, il periodico incontro di Digital4Trade, i top distributors si confrontano con un gruppo di system integrator per trovare un percorso comune sull'impronta del cloud.
I dati "freschi" e in esclusiva di Context eleggono le performance della distribuzione italiana ben al di sopra della media europea: +11% contro un +5% del Continente.
 
LEGGILO SUBITO!
 
un'iniziativa Digital4Trade


Partecipa al Convegno "Export e digitale: un binomio niente male!"




Export e digitale: un binomio niente male!

Giovedì 25 Febbraio 2016, Ore 09.00 - 13.00

Istituto Mario Negri, Campus Bovisa, Via La Masa 19, 20156 Milano

Hashtag dell'evento: #OEX16



I mercati esteri e le esportazioni rivestono un ruolo centrale per l'economia italiana e per lo sviluppo delle imprese nazionali. Competere a livello internazionale è un'opportunità che le aziende italiane devono sfruttare fino in fondo, rivedendo le proprie strategie di Export se necessario. L'innovazione digitale, ancora poco utilizzata dalle nostre aziende, può favorire questo processo.

L'Osservatorio Export, alla sua prima edizione, si propone di coadiuvare le imprese italiane nella messa a punto di modelli di Export (ossia l'insieme di canale commerciale, canale logistico, strategia di marketing e comunicazione, sistemi di pagamento e interventi per la conformità normativo-legale-doganale) basati sulle tecnologie digitali, con l'obiettivo ultimo di incrementare le esportazioni di beni e servizi.

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2015 costituirà l'occasione per affrontare le seguenti tematiche:
lo scenario macroeconomico dell'Export italiano;
il contributo delle tecnologie digitali all'Export;
i modelli di Export verso gli Stati Uniti;
i modelli di Export verso la Cina.

La presentazione dei risultati della Ricerca sarà seguita da due Tavole Rotonde a cui parteciperanno alcune tra le principali aziende italiane del Food e del Fashion, operatori logistici, fornitori di servizi IT, banche e istituti di credito.

Al termine del Convegno sarà distribuito a tutti i partecipanti il Report di Ricerca 2015

La partecipazione al Convegno è gratuita.

Per maggiori informazioni e iscriversi, cliccare qui





Tutti gli abbonati al sito Osservatori.net potranno seguire il Convegno in diretta Web.



PROGRAMMA DEL CONVEGNO

9.00 Registrazione e Welcome Coffee

9.30 Introduzione ai lavori
Alessandro Perego (Direttore Scientifico degli Osservatori Digital Innovation, Politecnico di Milano)

9.45 Intervento istituzionale
On. Paolo De Castro* (Membro Commissione per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, Parlamento Europeo)

10.00 Lo scenario macroeconomico dell'Export italiano
Lucia Tajoli (Professore Ordinario di Politica Economica, Politecnico di Milano)

10.15 I modelli di Export verso gli Stati Uniti
Riccardo Mangiaracina (Direttore dell'Osservatorio Export, Politecnico di Milano)

10.30 Tavola Rotonda sul mercato statunitense

Modera Lucia Piscitello (Professore Ordinario di International Business, Politecnico di Milano)

Intervengono

Giuseppe Bergonzi (Country Manager, Mail Boxes Etc Italia)
Andrea Casalini (Chief Executive Officer, Eataly Net)
Francesco Di Pietro (Partner, Studio Legale Wuersch & Gering LLP)
SimonPietro Felice (Amministratore, Italian Wine Brands)
Paolo Ganzerli (International Sales Director, Parmareggio)
Fabrizio Oliveri (CIO, Kiko)
Cris Palman (Chief Operation Officer, Tuvia Italia)
Dirk Pinamonti (Head of Portfolio Development Italy, PayPal)
Paolo Valassi (Merchant Development Manager, eBay Italia)

11.30 I modelli di Export verso la Cina
Lucio Lamberti (Professore Associato di Marketing Multicanale, Politecnico di Milano)

11.45 Tavola Rotonda sul mercato cinese

Modera Giuliano Noci (Prorettore Polo territoriale cinese, Politecnico di Milano)

Intervengono

Giuseppe Bergonzi (Country Manager, Mail Boxes Etc Italia)
Alessandro Canese (Director, Tuvia Italia)
Alessandro Cirelli (National Sales Manager, GEODIS Freight Forwarding)
Sergio Fassi (eCommerce Manager, Intesa Sanpaolo)
Maria Odetti (Executive Assistant to CEO and Cross-Departmental Projects Executive, Luisaviaroma.com)
Michele Pampanini (Chief Commercial Officer, Evlonet)
Paolo Pennisi (Direttore Project Manager Office, Ferrero)
Claudio Perrella (Partner Studio Legale Lexjus Sinacta)
Dirk Pinamonti (Head of Portfolio Development Italy, PayPal)
Alessio Totaro (Partner Studio Legale Lexjus Sinacta)

12.45 Conclusione dei lavori
13.00 Light Lunch a invito

*in attesa di conferma


Per maggiori informazioni e iscriversi, cliccare qui


L'edizione 2015 dell'Osservatorio Export è realizzata con il supporto di: BCUBE, eBay, GEODIS Freight Forwarding, Intesa Sanpaolo, Mail Boxes Etc, PayPal, Tuvia Italia e in collaborazione con Aice, Studio legale Lexjus Sinacta.


--

www.CorrieredelWeb.it

giovedì 18 febbraio 2016

Unveiling Digital Disruption: GFT inaugura il festival internazionale CODE_n new.New nel cuore del sud della Germania

Le innovazioni digitali nei settori industriali globali di maggior tendenza 
§  CODE_n connette il mondo digitale a business, scienza e tecnologia, al festival dell'innovazione, in programma dal 20 al 22 settembre 2016
§  La città di Karlsruhe diventerà un importante punto di incontro per pionieri digitali e innovatori, con il motto "Unveiling Digital Disruption"
§  Tra i primi partner del festival società leader come GFT, TRUMPF e Accenture che si uniscono al Ministero Federale Tedesco per l'Istruzione e la Ricerca

Milano, 18 Febbraio 2016 – Everything stays new! Con il CODE_n new.New Festival, il Gruppo GFT dà il via ad un nuovo evento che offrirà una concreta testimonianza della trasformazione digitale nei moderni settori industriali di maggior tendenza.

Costruito grazie a quattro anni di esperienza di successo al CeBIT di Hannover, il concept alla base dell'evento è riunire elementi innovativi con elementi ormai consolidati. Il festival dell'innovazione si terrà al Centro per l'Arte e la Tecnologia dei Media (ZKM) di Karlsruhe dal 20 al 22 settembre.

L'evento internazionale presenterà tecnologie all'avanguardia e permetterà ai principali attori dell'industria, della scienza e della creatività di fare network.  

Gli innovativi modelli di business, a partire dai settori finanziario e manifatturiero fino a quelli del mondo automotive e dei trasporti, saranno presentati in cluster focalizzati su tematiche digitali.

Il concorso internazionale CODE_n rimarrà un elemento centrale dell'evento. Il periodo di candidatura ufficiale al concorso per le startup inizierà nel mese di marzo. La pre-vendita dei biglietti per il festival inizierà in estate.   

1500 startup da 60 Paesi si sono candidate al concorso negli ultimi quattro anni e 200 finalisti hanno presentato i loro modelli di business a 150.000 visitatori. "La premessa 'Code of the New', riflette la nostra costante aspirazione a creare una rete di innovazione che si sviluppi continuamente" afferma Ulrich Dietz, fondatore di CODE_n e CEO del Gruppo GFT.

Il festival dell'innovazione come centro di ispirazione e scambio
"Per tre giorni, CODE_n riunirà selezionati pionieri e visionari digitali, team di innovatori provenienti da società affermate, scienziati e, naturalmente, visitatori curiosi. Tutto ciò consente al 'nuovo' di esprimersi e trovare un proprio slancio" aggiunge Dietz. Ai visitatori del CODE_n new.New festival verrà offerto un ricco programma di conferenze, che si terranno in tre distinte fasi.
Autorevoli relatori faranno emergere i punti forti che consentiranno all'arena dell'innovazione di trasformarsi in un marketplace di ispirazione e scambio. L'evento illustrerà modelli di business affascinanti, in un contesto di media digitali, oltre ad un fantastico programma serale. Queste interazioni daranno virtualmente vita a specifici temi legati alla trasformazione digitale - come la fotonica e le FinTech.
Ulteriori attività connesse all'innovazione si svolgeranno in parallelo nella città di Karlsruhe, fuori dallo ZKM Center. "Dobbiamo pensare 'out-of-the-box' per ampliare i nostri orizzonti. Cambiare prospettiva è un fattore chiave di successo per le aziende", conclude Dietz.

Il concorso per l'innovazione
Startup del mondo finanziario, manifatturiero, automotive e dei trasporti sono invitate a candidarsi al Concorso CODE_n16, il cui motto sarà "Unveiling Digital Disruption". Le candidature saranno accettate a partire dall'8 marzo 2016.
Dopo che la giuria di esperti avrà selezionato i principali candidati, 50 startup internazionali avranno l'opportunità di presentare i propri innovativi modelli di business nel corso del new.New Festival – e il vincitore del concorso si aggiudicherà il premio CODE_n16 del valore di 30.000 euro.
I partner del festival
Società di alto profilo, che hanno già intrapreso il percorso per la propria trasformazione digitale, possono, in qualità di partner CODE_n, offrire approfondimenti privilegiati su come tale percorso possa attuarsi nei diversi settori. TRUMPF, Accenture e il Ministero Federale Tedesco per l'Istruzione e la Ricerca hanno, infatti, aderito in qualità di partner, fin dall'inizio.
I partner globali dell'iniziativa sponsorizzeranno anche specifiche tematiche del concorso CODE_n16. Questo permetterà di far emergere più facilmente e interagire con le innovazioni specifiche e le idee dei diversi sponsor.

Il concept dell'evento riunisce tecnologia digitale, business e scienza "Lo ZKM, Centro per l'Arte e la Tecnologia dei Media, è un'istituzione culturale unica in tutto il mondo. Comprende tradizionali attività museali che uniscono le arti oltre lo spazio e il tempo.
È la sede ideale per il festival dell'innovazione perché, in senso stretto, rappresentiamo l'arte digitale e quindi, il più ampio mondo digitale", dichiara il Prof. Dr. Peter Weibel, direttore dello ZKM. Il museo ha cinque corti illuminate che offrono ampi spazi e interessanti opzioni per installazioni artistiche. Per il progetto è stato coinvolto un affermato architetto di Berlino, Johanna Meyer-Grohbrügge.

Chi è interessato a visitare il festival, può registrarsi per aggiornamenti e pre-vendita dei biglietti a www.code-n.org/events.


Informazioni
CODE_n:Creata dal Gruppo GFT nel 2011, CODE_n è la piattaforma dell'innovazione globale per i pionieri digitali e le aziende leader. Attraverso elementi quali CONTEST, EVENTI, CONNECT e SPAZI, CODE_n crea un ecosistema che relaziona aziende e potenzialità innovative così come supporta lo sviluppo di nuovi modelli di business digitali. CODE_n è sinonimo di Codice del Nuovo, DNA dell'innovazione. La community guida il progresso in ambito digitale unito a un nuovo modo di pensare e di dare concretezza a idee dirompenti. www.code-n.org
Informazioni GFT Group:
Il Gruppo GFT svolge un'attività di consulenza per i cambiamenti del business e l'evoluzione tecnologica. Per affrontare le sfide più critiche, le primarie istituzioni di servizi finanziari a livello mondiale si affidano al gruppo GFT, che si prefigge di rispondere agli attuali e costanti cambiamenti normativi – e allo stesso tempo, di innovare processi e modelli per soddisfare le richieste della rivoluzione digitale. Il Gruppo GFT unisce capacità consulenziali, creative e tecnologiche con una cultura di innovazione e conoscenze specialistiche del settore finanziario, per trasformare il business del cliente.  Con sede in Germania, GFT ha conseguito ricavi consolidati per circa 365 milioni di euro nel 2014 (incluso il business della divisione emagine venduta il 30.09.2015). GFT è presente in 12 paesi, con un team globale di 4.000 dipendenti. GFT è quotata al Frankfurt Stock Exchange nel TecDAX. Maggiori informazioni www.gft.de

WD presenta il nuovo My Cloud EX2 Ultra: tutta la potenza per multi-tasking e condivisione rapida dei file

Pensato per i professionisti della creatività, il nuovo NAS prosumer di WD assicura prestazioni elevate una capacità fino a 12TB


Milano, 18 febbraio 2016  WD®, azienda di Western Digital e leader mondiale nelle soluzioni storage, ha arricchito la sua offerta prosumer con il My Cloud EX2 Ultra, un sistema NAS (Network Attached Storage) two-bay ad elevate prestazioni. Il NAS My Cloud EX2 Ultra è progettato appositamente per professionisti della creatività e utenti prosumer che necessitano di sincronizzare automaticamente contenuti tra computer, condividere facilmente file e cartelle e beneficiare di numerose opzioni di backup per potere creare una propria library digitale personalizzata in tutta comodità.
"Sappiamo bene che i nostri potenziali utenti di My Cloud, in particolar modo i professionisti creativi, richiedono soluzioni complete ed integrate poiché le esigenze di storage digitale continuano ad aumentare così come la necessità di funzionalità di streaming continuo", afferma Jim Welsh, executive vice president, WD Branded Products. "Grazie a My Cloud EX2 Ultra, gli utenti avanzati possono combinareprestazioni elevate con ottimizzazione del multi-tasking e protezione dei dati, per creare un sistema NAS che semplifica il loro flusso di lavoro in tutta tranquillità".
Il My Cloud EX2 Ultra è stato aggiornato con un potente processore dual-core da 1,3 GHz che consente agli utenti di raggiungere velocità di trasferimento particolarmente elevate per uno streaming video fluido ad alte prestazioni. Gli utenti dispongono inoltre di 1 GB di memoria DDR3, che consente loro di fare più cose contemporaneamente in modo semplice e sfruttare le applicazioni per lo streaming dei media in HD, la videosorveglianza e molto altro ancora. Numerose funzionalità di sicurezza e gestione dei dati consentono agli utenti di selezionare un metodo preferito per gestire e proteggere i propri film, foto, file musicali e digitali. Le opzioni di gestione dei dischi includono le modalità RAID 0, RAID 1,JBOD e spanning, mentre quelle di protezione dei dati comprendono backup NAS to NAS, USB, cloud o backup su LAN/WAN. Il NAS My Cloud EX2 Ultra è pre-configurato in modalità RAID 1 per aiutare a proteggere i dati fin dal principio ed è facilmente configurabile in altre modalità di protezione dei dati.
Grande capacità e massima affidabilità 
Da diskless (senza dischi) fino a capacità di 12 TB, My Cloud EX2 Ultra offre ai clienti diverse opzioni di spazio di archiviazione tra cui scegliere. Inoltre, questi possono connettere altri hard disk USB 3.0 alle porte di espansione USB presenti sul My Cloud EX2 Ultra per espandere all'istante le proprie capacità di storage. Diversamente, il My Cloud EX2 Ultra popolato integra i dischi rigidi WD Red®creati specificatamente per i sistemi NAS al fine di fornire prestazioni continue in ambienti sempre operativi. dischi WD Red sono supportati dalla tecnologia NASware™ 3.0, che migliora l'affidabilità riducendo al minimo la perdita dei dati in caso di mancanza di corrente o altre interruzioni nel funzionamento del sistema.
Facile condivisione grazie alla possibilità di accedere dovunque
Grazie alla condivisione semplificata di file e cartelle, gli utenti possono inviare link privati personalizzati che consentono ai destinatari di accedere in lettura/scrittura a determinati file presenti sul My Cloud EX2 Ultra dell'utenteIn uno studio fotografico come a casa, salvare le proprie creazioni in alta fedeltà e condividerle col proprio network è un gioco da ragazzi. My Cloud EX2 Ultra presenta una dashboard intuitivaper cui è possibile in tutta comodità creare gli account degli utenti, personalizzare la funzionalità e monitorare lo storageGrazie all'accesso da web browser sul portale MyCloud.como all'app mobile My Cloud, è possibile accedere ai propri media e gestire gli utenti da ogni device connesso a internet.Con WD Sync™, si può effettuare la sincronizzazioneautomatica dei propri media e file sul computer e sul proprioMy Cloud con la sicurezza che tutti i contenuti sono aggiornati e accessibili da tutti i dispositivi.
Funzionalità avanzate     
My Cloud EX2 Ultra include opzioni di advanced data serving che includono un server WebDAV e FTP integrato, un server di backup, uno di download P2P e supporto per Microsoft Active Directory. Inoltregli utenti possono scaricare ed eseguire un host di applicazioni di terze parti, che includonoPlex®, sorveglianza Milestone Arcus™, aMule, Icecast, Joomla!®, Anti-Virus Essentials, WordPress®, SqueezeCenter, e altroÈ possibile inoltre trasmettere video e foto su connected TV, media player, console di gioco e altri dispositivi DLNA®/UPnP® con il media server 1.5 certificato Twonky 7.2 DLNA e supporto integrato per iTunes®. 
Prezzo e disponibilità
My Cloud EX2 Ultra è attualmente disponibile nel WD Store. I prezzi partono da 199,99 Euro per il My Cloud EX2 Ultra senza dischi, 399,99 Euro per il modello da 4 TB, 499,99 Europer il 6 TB, 599,99 Euro per quello da 8 TB e 799,99 Euro per la versione da 12 TB. L'app mobile WD My Cloud è attualmente disponibile in download gratuito su Apple App StoreSM e Google PlayTM. My Cloud EX2 Ultra viene commercializzato con una garanzia limitata di due anni sul dispositivo senza dischi e di tre anni sui dispositivi pre-configurati (con dischi integrati).
Compatibilità
My Cloud EX2 Ultra è compatibile con Windows® 10, Windows 8, Windows Vista®, OS X® El Capitan™, Yosemite™, Mavericks™, Mountain Lion™ e dispositivi abilitati DLNA®/UPnP®.

WDWD, azienda di Western Digital, è da sempre all'avanguardia e leader del mercato dell'archiviazione. Punto di riferimento nel mondo storage, l'azienda produce hard disk e dischi allo stato solido a elevate prestazioni. Questi dischi vengono utilizzati da OEM e integratori di computer desktop e mobili, sistemi informativi enterprise, sistemi integrati e applicazioni di elettronica di consumo, così come dall'azienda stessa, che fornisce i suoi prodotti storage. I dispositivi e i sistemi storage leader di WD, i prodotti di rete, i lettori multimediali e le soluzioni software consentono agli utenti in tutto il mondo di salvare, archiviare, proteggere e condividere in maniera semplice i loro contenuti su molteplici dispositivi. WD è stata fondata nel 1970 con quartier generale a Irvine, California. Per ulteriori informazioni, visitate il sito dell'azienda www.wd.com.
Western Digital Corp. (NASDAQ: WDC), Irvine, Calif., è un fornitore globale di prodotti e servizi che consentono alle persone e alle organizzazioni di raccogliere, gestire, fruire e preservare i contenuti digitali. Le sue aziende progettano e producono dispositivi storage, sistemi di rete e prodotti di home entertainment sotto i marchi WD, HGST e G-Technology. Visitate la sezione dedicata agli investitori sul sito dell'azienda (www.westerndigital.com) per accedere a una serie di informazioni finanziarie dedicate.


--

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI